amministrazione straordinaria, Art. 221 - Ordine di distribuzione delle somme.

Corte di Cassazione (14940/2019) – Alitalia, procedura di amministrazione straordinaria: riconoscimento in prededuzione al dirigente licenziato dell’indennità supplementare di cui all’accordo interconfederale del 27 aprile 1995.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 31 maggio 2019, n. 14940 – Pres. Rosa Maria Di Virgilio – Rel. Roberto Amatore.

Alitalia - Procedura di amministrazione straordinaria - Dirigente licenziato – Mancato trasferimento immediato all’impresa cessionaria – Diritto all’indennità supplementare di cui all’accordo interconfederale del 27 aprile 1995 – Non necessità da parte sua della prova dello stato di disoccupazione.

Data di riferimento: 
31/05/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (29735/2018) – Impresa sottoposta ad amministrazione straordinaria e prededucibilità per l'indennità supplementare prevista per i dirigenti aziendali cessati dal rapporto di lavoro successivamente all’ammissione alla procedura.

Cassazione civile, sez. I, 19 Novembre 2018, n. 29735. Est. Paola Vella.

Dirigenti di impresa - Cessazione del rapporto di lavoro successivamente al provvedimento di ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi -  - Indennità supplementare prevista dall’Accordo allegato al relativo CCNL – Prededucibilità del credito – Sussistenza.

Data di riferimento: 
19/11/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (3948/2018) – Amministrazione straordinaria: subentro del commissario straordinario in un contratto di somministrazione e pagamento in prededuzione di beni già consegnati e servizi già erogati.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 febbraio 2018 n. 3948 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Ceniccola.

Amministrazione straordinaria – Apertura – Contratto di somministrazione pendente – Prosecuzione degli effetti – Commissario straordinario – Subentro  -  Manifestazione espressa di volontà – Consegne già avvenute e servizi già erogati – Obbligo di pagamento del prezzo – Prededuzione.

Data di riferimento: 
19/02/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia – Prededucibilità dei crediti sorti nel corso di successive procedure concordatarie. Natura prevalentemente privatistica degli accordi di ristrutturazione dei debiti.

Tribunale di  Reggio Emilia, Sez. Fall., 19 ottobre 2017 – Pres. Luisa Poppi, Rel. Nicolò Stanzani Maserati, Giud. Virgilio Notari.

Prededuzione – Privilegio – Differenze  - Caratteristica del credito – Esclusione – Mera qualità -  Ambito della singola procedura – Effetti circoscritti – Consecuzione tra procedure – Estensione possibile – Nesso di consequenzialità – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
19/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (22274/2017) – Fallimento con esercizio provvisorio dell’impresa: ipotesi di non prededucibilità del credito derivante da prestazioni pregresse relative ad un contratto di somministrazione. Amministr. straordinaria: analoga disciplina

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 25 settembre 2017 n. 22274 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Cristiano Magda.

Fallimento – Esercizio provvisorio - Contratto ad esecuzione periodica e continuata  - Crediti sorti in corso di procedura – Prededucibilità – Cessazione dell’esercizio provvisorio – Subentro del curatore nel contratto – Prededucibilità anche dei crediti anteriori al fallimento.

Data di riferimento: 
25/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Amministrazione strordinaria. Prededucibilità dei crediti del professionista sorti in funzione della precedente procedura concordataria giudicata inammissibile.

Tribunale di Roma 22 gennaio 2015 – Pres. Russo – Est. De Renzis

Concordato preventivo – Decreto di inammissibilità – Procedura di Amministrazione straordinaria - Credito del professionista – Prededucibilità – Funzionalità delle prestazioni.

Concordato preventivo –  Attività del professionista - Conseguente fallimento – Verifica del tribunale – Esclusione della prededucibilità – Motivazione necessaria.

Data di riferimento: 
22/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

C.di Cass.–Prededucibilità dei crediti per somme riscosse dal Commissario di capogruppo ATI in amministrazione straordinaria.

Cassazione civile, sez. I, 15 febbraio 2013, n. 3834- Pres. Salmè, Rel. Cristiano.

Art. 74 LF - Contratto di somministrazione - Subentro del curatore - Prededuzione dei pagamenti per consegne già avvenute prima del fallimento - Norma eccezionale - Impossibilità di applicazione analogica.

Imprese costituite in ATI - Pagamento integrale alla mandataria - Adempimento della committente - Obbligo della mandataria di versare le somme riscosse in nome e per conto delle mandanti - Sussiste.

Data di riferimento: 
15/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine - Amministrazione straordinaria e scioglimento dei contratti pendenti. - Prededucibilità dei crediti.

Tribunale di Udine, 16 maggio 2011 - dott. Alessandra Bottan, presidente, dott. Gianfranco Pellizzoni, giudice rel., dott. Francesco Venier, giudice.

Amministrazione straordinaria - Prosecuzione dei contratti preesistenti per facta concludentia del commissario - Esclusione - Diritto del contraente all'ammissione in prededuzione per le prestazioni eseguite prima della dichiarazione di insolvenza - Esclusione

Data di riferimento: 
16/05/2011
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]