Art. 20 - Sospensione di obblighi e di cause di scioglimento di cui agli articoli 2446,2447,2482-bis, 2482-ter, 2484 e 2545-duodecies del codice civile.

Tribunale di Torino – Composizione negoziata della crisi: criterio di interpretazione dell'art. 25 quinquies CCII in termini di divieto d'accesso a quella procedura.

Tribunale di Torino, Sez. VI civ. - Procedure concorsuali, 11 aprile 2024 (data della pronuncia) – Giudice designato Angela Mussa.

Data di riferimento: 
16/05/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Udine - Composizione negoziata e presupposti per la richiesta di misure protettive e cautelari inaudita altera parte.

Trib. Udine, 3 aprile 2024, Est. Calienno

COMPOSIZIONE NEGOZIATA DELLA CRISI – Misure protettive e cautelari per inibire l’avvio e/o la prosecuzione di azioni esecutive o cautelari – Provvedimento inaudita altera parte – Ammissibilità – Condizioni.

Data di riferimento: 
03/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Gorizia – Composizione negoziata e inammissibilità, di una misura cautelare che imponga a MCC di accordare il prolungamento della garanzia statale sul finanziamento.

Tribunale Gorizia, 19 Marzo 2024. Est. Ponzin.

COMPOSIZIONE NEGOZIATA – Misure protettive – Misure cautelari – Istituto finanziatore – Mediocredito Centrale – Escussione garanzia – Divieto - Misura cautelare che imponga a MCC di accordare il prolungamento della garanzia statale sul finanziamento - Inammissibilità. 

Data di riferimento: 
19/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Cassazione (5254/2023) – Per l’azione di responsabilità anche ai giudizi pendenti si applica per la liquidazione del danno il criterio dei c.d. netti patrimoniali ogni qualvolta non siano individuati elementi legittimanti l’uso di un diverso criterio.

Cass., Sez. 1, 28 febbraio 2024, n. 5252, Pres. Di Marzio, Est. Terrusi

Azione di responsabilità ex art. 146 l.fall. nei confronti degli amministratori – Liquidazione del danno – Criterio dei netti patrimoniali di cui all’art. 378 CCII– Applicazione ai giudizi pendenti – Limiti.

Data di riferimento: 
28/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Brindisi - Concordato fallimentare: possibile modifica, alla luce del quadro normativo introdotto dal Codice della crisi, del piano anche ad omologazione avvenuta.

Tribunale di Brindisi, Settore Procedure Concorsuali, 12 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Antonio Ivan Natali.

Concordato fallimentare – Modifica sostanziale del piano concordatario – Ammissibilità sia prima che dopo l'omologazione  – Presupposti necessari - Riferimento a quanto previsto dall'art. 58 C.C.I. Nuovo codice della crisi -  Modificabilità, pur anche dopo l'omolgazione, della proposta e del piano concordatario – Possibile influenza della normativa previgente – Fondamento.

Data di riferimento: 
12/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catanzaro – Azione di responsabilità promossa dal curatore di una società fallita nei confronti degli amministratori e del liquidatore: onere probatorio condizionante il suo accoglimento.

Tribunale Ordinario di Catanzaro, Sez. Spec. Imprese, 22 gennaio 2024 – Pres. Maria Concetta Belcastro, Rev. Francesca Rinaldi, Giud. Alessia Dattilo.

Fallimento – Azione di responsabilità nei confronti degli amministratori – Presupposti  necessari perché venga accolta.

Fallimento - Azione di responsabilità proposta dalla curatela e nei confronti del liquidatore - Inutile protrarsi della liquidazione - Onere della prova.

Data di riferimento: 
22/01/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Composizione negoziata: riproponibilità dell'istanza di conferma a modifica delle misure protettive e cautelari e presupposti perché venga accolta.

Tribunale di Napoli, Sez. VII civ., 27 novembre 2023 – Giudice designato Livia De Gennaro.  

Composizione negoziata della crisi d’impresa – Misure protettive e cautelari –  Istanza di conferma o modifica – Riproponibilità – Modalità.

Composizione negoziata della crisi d’impresa – Misure protettive e cautelari –  Istanza di - conferma o modifica - Presupposti perché venga accolta.

Data di riferimento: 
27/11/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Tempio Pausania – L'antecedente proposizione di una domanda di liquidazione giudiziale non è d'ostacolo all'apertura della composizione negoziata della crisi.

Tribunale di Tempio Pausania, Sez. civile, 12 ottobre 2023 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Cecilia Marino, Giud. Claudio Cozzella e Eleonora Carsana.

Composizione negoziata della crisi – Antecedente proposizione nei confronti del ricorrente di una domanda di liquidazione giudiziale - Preclusione all'ammissione dello stesso alla soluzione negoziata – Esclusione - Fondamento.

Data di riferimento: 
12/10/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Napoli – Fallibilità, in quanto da non considerarsi “in house”, di società a partecipazione pubblica in liquidazione: decorrenza del termine di prescrizione delle azioni promosse dal curatore.

Tribunale Ordinario di Napoli, Sez. Spec. in Materia d'Impresa, 05 ottobre 2023 – Pres. Rel. Caterina di Martino, Giud. Adriano Del Bene e Francesca Reale.

Data di riferimento: 
05/10/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine