Art. 44 - Accesso al concordato preventivo e al giudizio per l'omologazione degli accordi di ristrutturazione., Art. 98 - Prededuzione nel concordato preventivo.

Tribunale di Mantova – Presupposti per la collocazione in prededuzione, in sede fallimentare, del credito spettante ad un professionista in ragione delle prestazioni precedentemente svolte in sede di concordato preventivo.

Tribunale di Mantova, Sez. II civ., 04 aprile 2019 – Pres. Mauro Pietro Bernardi, Rel. Silvia Fraccalvieri, Giud. Simona Girola.

Fallimento – Stato passivo – Credito del professionista  - Attività svolta nel precedente concordato preventivo -  Requisiti della occasionalità e funzionalità – Sussistenza – Non sovrabbondanza, né superficialità della prestazioni – Riconoscimento del beneficio della prededuzione – non necessità di ulteriori verifiche.

Data di riferimento: 
04/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Torino - Concordato con riserva, divieto di pagamento, prima dell’omologazione, dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda.

Tribunale di Torino, 25 Gennaio 2017 – Vittoria Nosengo, pres. – Maurizia Giusta, giudice -  Manuela Massino, rel.

Concordato preventivo con riserva - Pagamento dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda - Divieto – Improcedibilità della domanda.

Data di riferimento: 
25/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Lodi - Concordato con riserva, divieto di pagamento, prima dell’omologazione, dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda.

Tribunale di Lodi, 20 Gennaio 2017 - Pres.Stefania Calò, est. - Flaviana Bonolo, giudice - Arianna Daddabbo, giudice.

Concordato preventivo con riserva - Pagamento dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda - Divieto – Improcedibilità della domanda.

Data di riferimento: 
20/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Condizioni di prededucibilità dei crediti dei professionisti conseguenti alla presentazione di una domanda di concordato con riserva e di ammissibilità del relativo pagamento, anche se non autorizzato.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 gennaio 2017 n. 280 - Pres. Nappi, Rel. Ferro.

Concordato preventivo con riserva – Crediti dei professionisti  -  Attività svolta prima o subito dopo il deposito della domanda – Prededuzione – Giudizio di merito -  Necessario interferire con l’amministrazione fallimentare – Riscontro basato su una valutazione ex ante –– Criterio valido – Evoluzione fallimentare – Criterio non decisivo.

Data di riferimento: 
10/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Savona – Concordato preventivo con riserva e divieto di pagamento prima dell’omologazione all’attestatore ed agli altri professionisti incaricati della preparazione della domanda di concordato.

Tribunale di Savona, 28 Dicembre 2016 – Giovanni Soave, pres. – Maria Laura Morello, giudice -  Cristina Tabacchi, rel..

Concordato preventivo con riserva - Pagamento dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda – Divieto -  Violazione – Inammissibilità della domanda.

Data di riferimento: 
28/12/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ivrea - Concordato con riserva, divieto di pagamento, prima dell’omologazione, dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda.

Tribunale di Ivrea, provvedimento del 02 dicembre 2016 – dott. Carlomaria Garbellotto, pres., dott. Rossella Mastropietro, giudice, dott.  Claudia Gemelli, est..

Concordato preventivo con riserva - Pagamento dell’attestatore e dei professionisti incaricati della preparazione della domanda - Divieto – Inammissibilità della domanda.

Data di riferimento: 
02/12/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Credito del professionista che ha assistito il debitore, poi fallito, nella predisposizione di una proposta di concordato: ammissione in prededuzione.

 

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 11 novembre 2016 n. 23108 - Pres. Dogliotti, Rel. Ragonesi.

 

Fallimento – Stato passivo – Professionista - Domanda di ammissione – Credito per prestazioni svolte - Assistenza in sede di istanza di concordato preventivo – Mancata ammissione – Riconoscimento della prededuzione.

 

Data di riferimento: 
11/11/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Prededucibilità del credito del professionista per l’attività finalizzata alla presentazione dell’istanza di concordato.

Cassazione civile, sez. VI 01 novembre 2016, n. 23108 - Pres. Dogliotti - Est. Ragonesi.

Fallimento – Istanza di concordato - Credito del professionista – Prededucibilità.

Data di riferimento: 
01/11/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Fallimento ed impugnazione dello stato passivo: natura e misura del credito del professionista incaricato della predisposizione, in sede concordataria, della relazione di cui all’art. 161, terzo comma, L.F.

Tribunale di Monza, III Civile, 26 ottobre 2016 (data della pronuncia) -  Pres. Maria Gabriella Mariconda, Rel. Battista Nardecchia.

Fallimento – Professionista attestatore – Attività svolta in ambito concordatario - Istanza di ammissione allo stato passivo - Prededuzione  – Privilegio – Riconoscibilità.

Data di riferimento: 
26/10/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Firenze –Prededucibilità dei crediti dei professionisti sorti in funzione della predisposizione del piano concordatario. Interpretazione dell’art. 23, comma 1, D. L. 27/06/2015 n. 83.

 

Corte d'Appello di Firenze 27 giugno 2016 - Pres. Orsucci, Est. Di Falco.

 

Concordato preventivo – Crediti sorti in occasione o in funzione della predisposizione della proposta - Prededucibilità dei crediti dei professionisti – Violazione dell’ordine delle cause legittime di prelazione – Esclusione.

 

Concordato preventivo – Prededuzione – Esecuzione individuale - Spese per atti conservativi – Assimilabilità – Utilità generalizzata per la massa.

 

Data di riferimento: 
27/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine