concordato fallimentare, Art. 43. - Rapporti processuali.

Corte di Cassazione (15793/2018) - Cessione delle azioni revocatorie subordinata all’esecuzione del concordato fallimentare con assunzione e momento della perdita della legittimazione processuale del curatore.

Cassazione civile, sez. I, 15 Giugno 2018, n. 15793. Est. Campese.

Concordato fallimentare con assuntore - Cessione delle azioni revocatorie - - Perdita della legittimazione processuale del curatore – Momento – Interruzione del processo – Termine.

Data di riferimento: 
15/06/2018

Corte di Cassazione (13762/2017) – Fallimento: posizione del curatore che agisca in giudizio per recuperare un credito del fallito ed, in caso di concordato fallimentare, dell’assuntore che prosegua o intraprenda quell’azione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 31 maggio 2017 n. 13762 - Pres. Antonio Didone, Rel. Eduardo Campese.

Fallimento – Curatore – Iniziativa processuale – Recupero di somme spettanti al fallito – Posizione di terzo – Esclusione – Art. 2704 c.c. – Inapplicabilità.

Fallimento – Chiusura per concordato fallimentare – Posizione dell’assuntore – Analogia con quella del curatore – Opponibilità.  

Data di riferimento: 
31/05/2017

Corte di Cassazione – Concordato fallimentare risolto ed escussione della garanzia prestata dal terzo assuntore: legittimazione ad agire.

 

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 novembre 2016 n. 22284 - Pres. Rel. Nappi.

 

Fallimento -  Artt. 124  e sgg. L.F. - Concordato fallimentare – Risoluzione per inadempimento - Garanzia prestata da un terzo – Escussione – Legittimazione attiva dei creditori ammessi al passivo – Legittimazione del curatore – Esclusione – Motivi.

 

Data di riferimento: 
03/11/2016