concordato fallimentare

Corte di Cassazione – Decorrenza del termine annuale per la risoluzione del concordato fallimentare.

Cassazione civile, 20 dicembre 2011 n. 27666 - Dott. Vitrone, Presidente - Dott. Ragonesi, Consigliere

Concordato fallimentare - Terzo assuntore - Accollo cumulativo di debiti fallimentari - Giudizio di risoluzione - Inadempimento obblighi - Termine per la risoluzione - Decadenza - Domanda di risoluzione - Dichiarazione di risoluzione - Artt. 137 e 186 l.f.

Data di riferimento: 
20/12/2011

Trib. Roma - Liquidazione coatta e autorizzazione dell'organo di vigilanza per la modifica della proposta di concordato.

Tribunale Roma, 03 novembre 2011 - Pres. Monsurrò - Est. Di Marzio.

Liquidazione coatta amministrativa - Proposta di concordato - Modifica della originaria proposta - Autorizzazione dell'autorità amministrativa - Necessità - Rilevabilità d'ufficio.

Data di riferimento: 
03/11/2011

Tribunale di Roma - Concordato fallimentare e modalità di espressione del comitato dei creditori in ordine alla proposta.

Tribunale Roma, 27 ottobre 2011 - Pres. Monsurrò - Est. Di Salvo.

Concordato fallimentare - Parere del comitato dei creditori in ordine alla proposta - Parere del comitato previsto dall'articolo 125 l.f. - Relazione motivata comparire definitivo prevista dall'articolo 129, comma 2, l.f. - Esclusione di altre di espressione in ordine alla proposta - Esclusione.

Data di riferimento: 
27/10/2011

Trib. Piacenza - Concordato fallimentare, sospensione feriale dei termini e natura del procedimento in assenza di opposizioni.

Tribunale Piacenza, 01 settembre 2011 - Pres. Picciau - Est. Bersani.

Concordato fallimentare - Procedimenti di omologazione e di opposizione - Sospensione feriale dei termini - Esclusione.

Concordato fallimentare - Assenza di opposizioni - Natura del procedimento - Natura contenziosa - Esclusione.

Il procedimento di omologazione del concordato fallimentare e quello di opposizione all'omologazione non sono soggetti alla sospensione feriale dei termini. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
01/09/2011

Corte App. Trieste - Pluralità di proposte di concordato fallimentare, legittimazione all'opposizione e sospensione dell'omologa

 Reclamo art. 26

Concordato fallimentare - Opposizione all'omologazione - Legittimazione del soggetto che abbia partecipato alla fase di selezione tra plurime proposte senza risultarne vincitore - Esclusione.

Concordato fallimentare - Procedimento di selezione tra una pluralità di proposte - Provvedimento del tribunale ex articolo 26 l.f. - Ricorso per cassazione - Sospensione del giudizio di omologa ex articolo 295 c.p.c. - Esclusione.

Data di riferimento: 
15/07/2011

Corte di Cassazione – Effetti del concordato fallimentare omologato

Cassazione civile, sez. I, 20 giugno 2011 n. 13447 - dott. Plenteda Donato Presidente - dott. Cristiano Magda Relatore 

Fallimento - Concordato fallimentare - Azioni esecutive individuali - Titolo esecutivo - Insinuazione allo stato passivo - Riduzione percentuale - Creditore ipotecario - Ipoteca su beni di terzo

Data di riferimento: 
20/06/2011

Trib. Firenze - Amministr. straordinaria-Richiesta di concordato ex d.l. 347/2003 e legittimazione dell'organo amministrativo.

Tribunale Firenze, 06 aprile 2011 - Pres. Paola Occhipinti - Est. Dinisi.

Amministrazione straordinaria delle grandi imprese - Ricorso per concordato - Legittimazione dell'organo amministrativo - Consiglio di amministrazione - Delibera - Necessità.

Data di riferimento: 
06/04/2011

Trib.Pordenone-Omologa del concordato fallimentare-Opposizione di un proponente – Presupposti della sospensione ex art. 295 cpc

Tribunale di Pordenone, 24 febbraio 2011 (pubblicata il 18.03.2011)- Dr. Francesco Pedoja Presidente- Dr. Martina Gasparini Giudice- Dr. Francesco Petrucco Toffolo, Giudice rel. est.

Data di riferimento: 
18/03/2011

Corte di Cassazione - Concordato fallimentare - Poteri del tribunale e non obbligatorietà della formazione delle classi.

Cassazione civile, sez. I, 10 febbraio 2011, n. 3274 - Pres. Proto . Est. Zanichelli

Concordato fallimentare - Curatore fallimentare - Ruolo processuale del curatore nell'ambito del giudizio di omologazione - Qualità di parte sostanziale - Esclusione - Conseguente carenza di legittimazione del curatore al reclamo contro il decreto che decide sull'omologazione del concordato fallimentare.

Data di riferimento: 
10/02/2011

Pagine