Art. 84 - Finalità del concordato preventivo., Consiglio di Stato

Consiglio di Stato (3225/2018) – Concordato con continuità: durata dell' obbligo per la proponente, di presentazione della documentazione di cui all'art. 186 bis, comma 5, L.F. per poter partecipare a procedure di affidamento di contratti pubblici.

Consiglio di Stato, Sez. V civ., 29 maggio 2018 n. 3225 – Pres. Francesco Caringella, Rel. Angela Rotondano.

Concordato preventivo con continuità aziendale – Deposito del ricorso - Procedure di affidamento di commesse pubbliche – Possibile partecipazione - Relazione del professionista e dichiarazione di avvalimento – Presentazione necessaria –  Durata dell'obbligo - Fasi anteriori all'omologazione –  Successivo non assoggettamento a limitazioni - Chiusura della procedura.

Data di riferimento: 
29/05/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Consiglio di Stato - Concordato preventivo con continuità aziendale: ammissibilità della prosecuzione dell'esecuzione di contratti pubblici già conclusi e della stipula di nuovi contratti di quel tipo.

Consiglio di Stato, Sez. III, 05 aprile 2018 n. 2106 – Pres.  Franco Frattini, Rel. Stefania Santoleri.

Concordato preventivo con continuità aziendale  - Esecuzione di contratti pubblici già stipulati – Partecipazione a gare d'appalto indette dalla P.A. - Stipula di nuovi  contratti pubblici – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
05/04/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Consiglio di Stato – Concordato con continuità: possibilità per l’impresa, laddove autorizzata dal tribunale, di partecipare a gare pubbliche sin dal momento del deposito della domanda di ammissione.

Consiglio di Stato, Sez. V, 16 agosto 2016 n. 3639.

Concordato con continuità aziendale – Art. 186 bis L.F. – Modifica ex D.L. 145/2003 -  Impresa ricorrente – Deposito della domanda di ammissione – Possibilità della partecipazione a gare pubbliche – Autorizzazione del tribunale – Presupposto richiesto – Necessità che sia prima intervenuto il decreto di ammissione – Esclusione.

Data di riferimento: 
16/08/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Consiglio di Stato – Accertamento della regolarità del DURC da parte del G.A.. Inammissibilità in sede di gara per l’affidamento di appalti pubblici delle regolarizzazioni postume.

 

Consiglio di Stato 25 maggio 2016 - Pres. Pajno, Est. Russo.

 

Affidamento di lavori pubblici – Controversia - Verifica dei requisiti di ammissione alla gara – Accertamento incidentale della regolarità del DURC – Giurisdizione del giudice amministrativo -  Parere dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato - Ammissibilità.

 

Data di riferimento: 
25/05/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]