Art. 85 - Presupposti per l'accesso alla procedura., Tribunale di Monza

Tribunale di Monza – Conseguenze della possibile riqualificazione di una proposta di concordato preventivo, ad opera del tribunale, in sede di verifica della sua fattibilità economica.

Tribunale di  Monza, Sez. Fall., 25 ottobre 2017 – Pres. Maria Gabriella Mariconda, Rel. Giovanni Battista Nardecchia, Giud. Julie Martini.

Concordato preventivo – Liquidatorio o con continuità – Indicazione contenuta nella domanda –  Vincolatività – Esclusione  - Tribunale – Sede di verifica di fattibilità – Natura del concordato –Riqualificazione – Facoltà – Conseguenze.

Data di riferimento: 
25/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza. Concordato preventivo con riserva: contenuto delle informazioni periodiche e parere del commissario giudiziale.

Tribunale di Monza,  provvedimento del 22 Dicembre 2016 , Pres. Gabriella Mariconda, giudice Caterina Giovanetti, Est. Alberto Crivelli.

Concordato preventivo con riserva - Oggetto del contenuto dell’informazione periodica mensile – Parere del commissario giudiziale.

Con il provvedimento che ha ammesso l’istante alla procedura prevista dall’art. 161 l.f. 6° comma, il Tribunale ha disposto:

Data di riferimento: 
22/12/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza - Trattamento del credito di rivalsa IVA nel concordato preventivo – Applicabilità dell’art. 182 sexies l.f. al concordato con continuità aziendale.

Tribunale di Monza, 3 Dicembre 2014 – Presidente A. Paluchowski, Relatore G.B. Nardecchia.  

Concordato preventivo - Credito di rivalsa IVA –  Privilegio ex art 2758 co.2 cc.- Riconoscimento salvo deroga ex art 160 co.2  l.f..

Concordato preventivo - Credito di rivalsa IVA –  Privilegio ex art 2758 co.2 cc.- Presunzione di riconoscimento nei limiti del valore del magazzino – Deroghe.

Data di riferimento: 
03/12/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Apporto di finanza esterna per il pagamento dei creditori chirografari condizionato all'omologa. Inapplicabilità del vincolo del rispetto dell'ordine dei privilegi.

 

Tribunale di Monza 05 novembre 2014 – Pres. Paluchowski – Est. Buratti

 

Concordato preventivo – Apporto di finanza esterna condizionato all'omologa – Rispetto delle cause legittime di prelazione ex art. 160, secondo comma L.F. - Inapplicabilità del vincolo.

 

Data di riferimento: 
05/11/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]