Art. 85 - Presupposti per l'accesso alla procedura., Tribunale di Brescia

Tribunale di Brescia – Istanza di fallimento: accoglibilità della contestuale richiesta di nomina di un amministratore giudiziario per rimuovere il rischio di una compromissione del patrimonio dell'impresa fallenda.

Tribunale Ordinario di Brescia, Sez. IV civ., 19 maggio 2022 (data della pronuncia) – Pres. Simonetta Bruno, Rel. Andrea Giovanni Melani, Giud. Gianluigi Canali.

Istanza di fallimento – Consistenza del patrimonio dell'impresa fallenda - Rischio di compromissione - Richiesta di nomina di un amministrazione giudiziario – Tribunale -  Accoglibilità anche inaudita altera parte – Fondamento.

Data di riferimento: 
19/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Brescia – Concordato con continuità diretta: laddove la proposta si basi su un'offerta di terzo strutturalmente complessa può non doversi procedere all'apertura della procedura competitiva di cui all'art. 163 bis L.F.

Tribunale Ordinario di Brescia,  Sez. IV civ., 27 maggio 2021 – Pres. Rel. Simonetta Bruno, Giudici Gianluigi Canali e Stefano Franchioni.

Concordato preventivo con continuità diretta – Previsione  -  Entrata a far parte della compagine sociale – Offerta complessa di un soggetto investitore - Applicazione dell'art. 163 bis L.F. - Apertura di una procedura competitiva – Esclusione – Ragione - Rischio di determinare l'irrealizzabilità del piano.

Data di riferimento: 
27/05/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]