Art. 121 - Presupposti della liquidazione giudiziale., Tribunale di Verona

Tribunale di Verona - Sovraindebitamento: proseguibilità in corso di procedura liquidatoria ex L. 3/2012 dei giudizi ordinari pendenti volti al riconoscimento di un credito nei confronti del sovraindebitato.

Tribunale di Verona, 13 gennaio 2020 - Giudice Delegato Luigi Pagliuca.

Crisi da sopraindebitamento - Procedura di liquidazione del patrimonio - Creditrice - Istanza di insinuazione al passivo - Credito basato su decreto ingiuntivo - Giudizio di opposizione pendente - Proseguibilità - Carattere vincolante della decisione definitiva.

Data di riferimento: 
13/01/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Possibilità per la persona fisica che possa contare solo sui suoi futuri stipendi di proporre domanda di liquidazione ex art. 14 ter L. 3/2012 per la composizione del suo stato di crisi da sovraindebitamento.

Tribunale di Verona, 21 dicembre 2018 – Pres. Monica Attanasio, Rel. Silvia Rizzuto, Giud. Pier Paolo Nanni.

Sovraindebitamento – Composizione della crisi – Debitore -  Domanda di liquidazione ex art. 14 ter L. 3/2012 – Possibilità di fare affidamento sul suo futuro stipendio – Assenza di beni – Accesso alla procedura - Ammissibilità – Analogia con l'istanza di fallimento  in proprio.

Data di riferimento: 
21/12/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Procedimento ex art. 14 ter L.3/2012: necessità di inserimento nello stato passivo del compenso del notaio nella procedura esecutiva immobiliare estinta.

Tribunale di Verona,  Sez. Fall., 21 agosto 2018 – Pres. Silvia Rizzuto, Rel. Pier Paolo Lanni, Giud. Luigi Pagliuca.

Crisi da sovraindebitamento – Procedimento ex art. 14 ter l.3/2012 –  Compenso del notaio nell‘esecuzione immobiliare estinta – Verifica del liquidatore ed inserimento nello stato passivo ex artt. 14 septies e 14 octies L.3/2012 - Necessità.

Data di riferimento: 
21/08/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Procedura di liquidazione dei beni per la risoluzione delle crisi da sovraindebitamento e sospensione dell’inizio o prosecuzione delle procedure esecutive.

 

Tribunale di Verona 07 luglio 2016 - Est. Platania.

 

Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Liquidazione dei beni - Sospensione dell’inizio o della prosecuzione delle procedure esecutive – Durata – Provvedimento definitivo di omologazione – Esclusione – Termine finale corretto – Chiusura della procedura.

 

Data di riferimento: 
07/07/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Piano del consumatore di accordo con i creditori per la composizione di una crisi da sovraindebitamento: ammissione e sospensione delle procedure esecutive in corso.

Tribunale di Verona 14 giugno 2016 - G.E. Fernando Platania.

Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Giudice – Fissazione dell’udienza di omologazione  - Sospensione di una procedura esecutiva in corso – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
14/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Apertura della procedura di liquidazione dei beni ex art. 14 ter della Legge 3/2012.

Tribunale di Verona 09 giugno 2015 – Pres. Fernando Platania.

Domanda di liquidazione dei beni – Legge 3/2012 – Relazione del professionista – Dichiarazioni fiscali - Riscontro di irregolarità – Ininfluenza – Ricostruzione possibile della posizione debitoria –  Aperura della procedura.

Procedura di liquidazione dei beni -  Giudice - Decreto di apertura – Inibitoria di azioni cautelari od esecutive - Pronuncia contestuale.

Data di riferimento: 
09/06/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]