Art. 121 - Presupposti della liquidazione giudiziale., Art. 27 - Competenza per materia e per territorio.

Corte di Cassazione (11292/2021) – Spetta al giudice ordinario e non al giudice amministrativo la competenza alla dichiarazione di fallimento di una farmacia, nonostante questa svolga un servizio pubblico.

Corte di Cassazione, Sez. Unite Civ., 29 aprile 2021, n.11292 – Primo Pres. Camilla Di Iasi, Rel. Lina Rubino.

Farmacia privata – Attività d'impresa – Insolvenza – Dichiarazione di fallimento – Giurisdizione del giudice ordinario – Sussistenza – Fondamento – Svolgimento di un pubblico servizio – Irrilevanza -  Competenza del giudice amministrativo – Esclusione.

Data di riferimento: 
29/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (4343/2020) – Tribunale competente a dichiarare il fallimento e coordinamento di quella procedura con quella di concordato preventivo, in particolare se aperta presso un diverso tribunale.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 20 febbraio 2020, n. 4343 – Pres. Guido Federico, Rel. Eduardo Campese.

Dichiarazione di fallimento – Centro direttivo e amministrativo della società – Tribunale del luogo in cui si trova – Competenza alla pronuncia.

Coordinamento tra concordato preventivo e fallimento – Procedimenti pendenti avanti allo stesso tribunale o a tribunali diversi  - Principi cui attenersi a seconda dei casi.

Data di riferimento: 
20/02/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Mantova - Crisi da sovraindebitamento: inammissibilità, in presenza dell'opposizione di un creditore, del piano del consumatore che sia stato proposto senza l'assistenza di un difensore.

Tribunale Ordinario di Mantova,  Sez. II civ., 12 luglio 2018 (data del provvedimento) – Giudice Laura De Simone.

Crisi da sovraindebitamento - Piano del consumatore – Presentazione – Ausilio di un difensore – Mancato ricorso - Fase dell'omologazione – Opposizione di un creditore – Tribunale – Pronuncia di inammissibilità del piano -  Carattere contenzioso del procedimento.

Data di riferimento: 
12/07/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (27280/2017) - La decisione di apertura della procedura di insolvenza di una società da parte di un giudice di uno stato membro va riconosciuta senza possibilità di ulteriori valutazioni negli altri stati membri.

Cassazione Sez. Un. Civili, 17 Novembre 2017, n. 27280. Pres. Giovanni Canzio, rel. Magda Cristiano.

Dichiarazione di fallimento all'estero di società - Effetti immediati negli altri Stati membri ex Regolamento CE n. 1346 del 2000 - Apertura di concorrente procedura di insolvenza principale - Esclusione

Data di riferimento: 
17/11/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza - Sovraindebitamento: autorizzazione preventiva e generale all’O.C.C. all’accesso alle banche dati ex art. 15, comma 10, legge n. 3 del 2012.

Tribunale Vicenza, 09 Novembre 2017. Est. Gaetano Campo.

Sovraindebitamento – Autorizzazione all’accesso alle banche dati ex art. 15, comma 10, legge n. 3 del 2012 – Concessione in via generale e preventiva all’Organismo di composizione della crisi.

Data di riferimento: 
09/11/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Lucca - Sovraindebitamento: accesso dell’imprenditore agricolo sia alla procedura di composizione della crisi che a quella di liquidazione del patrimonio.

Tribunale di Lucca, 14 Novembre 2016. Est. dr. Giacomo Lucente.

Sovraindebitamento – Accesso dell’imprenditore agricolo alla procedura di liquidazione del patrimonio - Ammissibilità

Data di riferimento: 
14/11/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Prato - Sovraindebitamento – Atti in frode ai creditori e scioglimento di fondo patrimoniale – Problematiche inerenti la competenza e la presenza di precedenti ricorsi dichiarati inammissibili.

Tribunale di Prato, 28 Settembre 2016 – Ada Raffaella Mazzarelli, pres. - Raffaella Brogi, giudice rel. – Maria Iannone, giudice.

Sovraindebitamento – Scioglimento di fondo patrimoniale – Atto in frode ai creditori – Esclusione – Condizioni.

Sovraindebitamento - Requisiti - Assenza di atti in frode ai creditori - Decorrenza del termine quinquennale – Data del compimento dell’atto.

Data di riferimento: 
28/09/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Dichiarazione dello stato di insolvenza ex d.lgs. 270/1999 e dichiarazione di fallimento.

Tribunale di Udine, 13 luglio 2015 – Pres. dott. Venier, est. dott. Zuliani.

Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza – Dichiarazione di insolvenza – Presupposti – Insussistenza – Fallimento – Presupposti – Sussistenza – Apertura della procedura fallimentare.

 

Data di riferimento: 
13/07/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]