Art. 121 - Presupposti della liquidazione giudiziale., Art. 70 - Omologazione del piano.

Tribunale di Bologna – Sovraindebitamento e piano del consumatore: opponibilità anche al creditore cessionario del quinto della pensione del proponente.

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e fallimentare, 01 aprile 2019 (data della pronuncia) – Giudice Antonella Rimondini.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Creditore cessionario del quinto della pensione del proponente – Opponibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
01/04/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Messina – Sovraindebitamento e piano del consumatore: la colpa del soggetto finanziatore può costituire motivo per escludere che il debitore non sia meritevole di avere accesso a quella procedura a causa dell'eccessivo ricorso al credito.

Tribunale di Messina,  Sez. II civ., 20 dicembre 2021 (data della pronuncia) – Pres. Delegato Giuseppe Minutoli.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Omologazione – Meritevolezza del soggetto proponente – Requisito necessario - Colpa del creditore – Intermediario finanziario – Non adeguato doveroso riscontro della situazione - Possibile rilevanza a fini valutativi.

Data di riferimento: 
20/12/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Lamezia Terme – Sovraindebitamento e piano del consumatore: l'avere il ricorrente fatto ricorso in modo ripetuto al credito costituisce ipotesi di colpa lieve laddove indotta dall'accondiscendenza dei soggetti finanziatori.

Tribunale di Lamezia Terme, Ufficio Fallimenti, 16 dicembre 2021(data della pronuncia) – Giudice Delegato Alessia Iavazzo.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Indebitamento determinato dal ripetuto ricorso al credito – Comportamento dei soggetti finanziatori - Accondiscendenza ingiustificata – Mancato valido riscontro del c.d. “merito creditizio” - Colpa da farsi risalire agli stessi – Colpa del debitore da considerarsi lieve – Non venir meno del requisito della meritevolezza – Omologabilità della proposta.

Data di riferimento: 
16/12/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Piano del consumatore: gli istituti di credito che, allorché hanno concesso finanziamenti al debitore, non ne hanno verificato il merito creditizio, non possono poi proporre opposizione all'omologa della proposta.

Tribunale di Roma, Sez.  Fallimentare, 05 novembre 2021 (data della pronuncia) – Giud. Delegato Stefano Cardinali.

Sovraindebitamento – Istituti bancari – Concessione di finanziamenti al debitore - Omessa verifica del di lui merito creditizio – Piano del consumatore – Successiva proposizione -   Divieto di presentare opposizione all’omologa.

Data di riferimento: 
05/11/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bari – Sovraindebitamento: in sede di piano del consumatore può prevedersi la prosecuzione del pagamento, in conformità al piano di ammortamento, del mutuo ipotecario gravante sull'abitazione principale del debitore.

Tribunale Ordinario di Bari, Sez. IV civ. - Uff. fallimenti, 29 ottobre 2021 (data della pronuncia) – Giud. Rosanna Angarano.

Sovraindebitamento - Piano del consumatore - Mutuo ipotecario gravante sull’abitazione principale - Previsione della prosecuzione del rapporto ex art. 8 comma 1 ter L. 3/2012 –Ammissibilità, anche in caso di decadenza dal beneficio del termine - Giudice - Fissazione di un termine per il pagamento delle rate scadute – Autorizzazione al pagamento delle rate successive alle relative scadenze.

Data di riferimento: 
29/10/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Sovraindebitamento e omologa di un piano del consumatore: necessità di verificarne la meritevolezza anche in presenza di un comportamento non consono ai suoi doveri da parte del soggetto finanziatore.

Tribunale Ordinario di Rimini, Sez. Civile, 21 ottobre 2021 – Giudice Delegato Francesca Miconi.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Omologa - Meritevolezza – Giudice - Necessaria verifica della ricorrenza di quel requisito – Soggetto finanziatore - Violazione delle regole del merito creditizio – Irrilevanza a tale fine – Incidenza solo a riguardo della possibilità di proporre opposizione.

Data di riferimento: 
21/10/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Parma – Piano del consumatore: il tribunale non può prendere in considerazione le contestazioni di un finanziatore che non abbia in precedenza correttamente valutato il “merito creditizio” del soggetto sovraindebitato.

Tribunale Ordinario di Parma, Sez. Fallimentare, 18 luglio 2021 (data del provvedimento) – Giudice Delegato Enrico Vernizzi.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Tribunale – Sindacato di convenienza –  Assenza di contestazioni o inammissibilità delle stesse –  Accertamento limitato alle sole ipotesi di malafede o frode – Fondamento - Riscontro basato sulla relazione dell'OCC –  Incidenza del comportamento tenuto dal soggetto finanziatore –  Mancata verifica del “merito creditizio” - Indicazione necessaria.

Data di riferimento: 
18/07/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Modena – Piano del consumatore: non può opporsi all'omologa il professionista che non abbia adeguatamente valutato e verificato la condizioni economiche del richiedente la concessione di un finanziamento.

Tribunale di Modena, Sez. Fallimentare, 16 luglio 2021 (data della pronuncia) – Giud. Emilia Salvatore.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Omologazione – Soggetto finanziatore – Mancata adeguata valutazione del c.d. merito creditizio - Opposizione – Proposizione inammissibile – Non riscontrabilità di una colpa grave in capo al debitore - Fondamento.

Data di riferimento: 
16/07/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Grosseto – Sovraindebitamento: presupposto perché un soggetto possa essere considerato consumatore e possa aver accesso alla specifica procedura prevista dalla L.3/2012 anche se svolga attività d'impresa o professionale.

Tribunale di Grosseto, 22 giugno 2021 (data della pronuncia) – Giudice Claudia Frosini.

Sovraindebitamento - Soggetto che svolge attività d'impresa – Istanza di accesso alla procedura denominata “piano del consumatore” - Presupposto perché possa trovare accoglimento – Natura esclusivamente personale dei debiti che connotano la proposta.

Data di riferimento: 
22/06/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Sovraindebitamento e piano del consumatore: considerazioni in merito alla possibilità del pagamento dilazionato dei crediti privilegiati ed in merito ai criteri di valutazione del requisito della meritevolezza.

Tribunale di Napoli, 09 giugno 2021 (data della pronuncia) – Giudice Loredana Ferrara. 

Sovraindebitamento – Procedure di composizione della crisi - Pagamento immediato dei crediti  privilegiati  - Principio previsto dalla disciplina ex L. 3/2012 - Eccezioni possibili.

Data di riferimento: 
09/06/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine