Art. 166 - Atti a titolo oneroso, pagamenti, garanzie., Art. 171 - Effetti della revocazione.

Tribunale di Udine – Revocatoria di rimesse in conto corrente, data contabile, ammissione al passivo.

Tribunale di Udine, 22 dicembre 2017 – Giudice dott.ssa Annamaria Antonini Drigani

Fallimento – Revocatoria – Rimesse bancarie – Art. 70 l.f. – Saldo finale – Ammissione al passivo.

Fallimento – Revocatoria – Rimesse bancarie – Art. 70 l.f. – C.d. massimo scoperto – Data contabile.

Fallimento – Conto corrente – Compensazione – 1853 c.c. – Volontaria.

Data di riferimento: 
22/12/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (23597/2017) – Condizioni di revocabilità di rimesse effettuate sul conto corrente del fallito da parte di un terzo ed onere della prova a carico delle parti.

Cassazione civile, sez. I, 09 Ottobre 2017, n. 23597. Pres. Aniello Nappi, rel. Loredana  Nazzicone.

Azione revocatoria fallimentare di rimesse in conto corrente - Rimesse sul conto corrente da parte di un terzo - Revocabilità - Condizioni - Onere della prova a carico del curatore e del creditore convenuto.

Data di riferimento: 
09/10/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia - Revocatoria di rimesse bancarie e riduzione consistente e durevole dell’esposizione debitoria. Limitazioni previste dall’art. 70 l.f.

Tribunale di Reggio Emilia, 31 Agosto 2017. Est. dott. Annamaria Casadonte.

Revocatoria di rimesse bancarie – Esenzione ex art. 67 co. 3 lett. b) l.f. – Valutazione della consistenza della riduzione dell’esposizione debitoria verso la banca – Criteri.

Revocatoria di rimesse bancarie – Esenzione ex art. 67 co. 3 lett. b) l.f. – Valutazione della durevolezza della riduzione dell’esposizione debitoria verso la banca – Criteri.

Data di riferimento: 
31/08/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Trieste – Revocatoria di rimesse bancarie: onere della prova del Fallimento attore e della Banca convenuta.

Corte d’Appello di Trieste, 28 ottobre 2016 – Pres. rel. dott. S. Daidone

REVOCATORIA – RIMESSE IN CONTO CORRENTE – ONERE DELLA PROVA.

Data di riferimento: 
28/10/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ferrara – Fallimento: criterio di quantificazione delle rimesse in conto corrente bancario assoggettabili a revocatoria ex art. 67 L.F. , in quanto consistenti e durevoli.

Tribunale di Ferrara 11 luglio 2016 - Est. Ghedini

Fallimento – Azione revocatoria – Rimesse in conto corrente bancario – Durevolezza e consistenza della riduzione – Quantificazione – Ricorso al criterio dell’incidenza media e della durevolezza media – Percorso concreto.

Data di riferimento: 
11/07/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia – I requisiti della consistenza e durevolezza nella revocatoria delle rimesse in conto corrente.

Tribunale Reggio Emilia 13 maggio 2016 - - Est. Varotti.

Fallimento - Azione revocatoria fallimentare – Consistenza e Durevolezza - Caratteristiche

Data di riferimento: 
13/05/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Firenze Fallimento: presupposti oggettivi e soggettivi della revocatoria delle rimesse bancarie.

Tribunale di Firenze 18 aprile 2016 – Est. Primavera.

Fallimento – Rimesse bancarie – Revocatoria – Riduzione consistente e durevole – Accertamento – Elementi da prendere in considerazione.

Data di riferimento: 
18/04/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Latina - Revocatoria delle rimesse bancarie effettuate dal fallito; requisiti della consistenza e durevolezza: parametri. Presupposti della conoscenza dello stato di insolvenza da parte del creditore.

 

Tribunale di Latina 05 aprile 2016 – Est. Vaccarella.

 

Fallimento – Revocatoria delle rimesse bancarie - Requisito della consistenza – Superamento del 10% del massimo revocabile ex art. 70 L.F. – Criterio valido - Riduzione dell’indebitamento senza pregiudizio per i creditori – Condizione che esclude la revocabilità.

 

Data di riferimento: 
05/04/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania - L’azione revocatoria delle rimesse in conto corrente. Irrilevanza della distinzione fra conto passivo e conto scoperto. Concetti di durevolezza e consistenza.

 

Tribunale di Catania, 20 febbraio 2016 – dott. Giorgio Marino Estensore -

 

Azione revocatoria delle rimesse bancarie – Art.67 co.3 lett.b) – Distinzione tra conto passivo e conto scoperto – Irrilevanza.

 

Azione revocatoria delle rimesse bancarie – Art.67 co.3 lett.b) – Consistenza – Durevolezza – Significato.

 

Data di riferimento: 
20/02/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Applicabilità o meno delle modifiche apportate dal d. l. 35/2005, convertito nella legge 80/2005, ed in particolare dall’art. 70 L.F. alla revocatoria fallimentare.

Corte di Cassazione , Sez. I civ., 29 ottobre 2015 n. 24868 – Pres. Ceccherini – Rel. Di Virgilio.

Fallimento – Revocatoria delle rimesse solutorie alla banca – Criterio del massimo scoperto – Inapplicabilità  alle procedure concorsuali ante d.l. 80/2005.

Data di riferimento: 
29/10/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine