Art. 197 - Presa in consegna dei beni del debitore da parte del curatore.

Corte di Cassazione (24602/2019) – Inefficacia, a prescindere dalla mancata o ritardata trascrizione della relativa sentenza, della compravendita stipulata dal fallito dopo la dichiarazione di fallimento.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 02 ottobre 2019, n. 24602 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Guido Federico.

Nella compravendita stipulata dal fallito dopo la dichiarazione di fallimento, l'inefficacia dell'atto ex art. 44 L.F. è conseguenza automatica dell'indisponibilità del patrimonio del medesimo, con effetti "erga omnes", non essendo impedita l'opponibilità dell'atto ai terzi di buona fede, dalla mancata o ritardata trascrizione della sentenza di fallimento. (Massima ufficiale)

Data di riferimento: 
02/10/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia – Trascrizione della sentenza di fallimento ex artt. 88 e 64 l.f.: modalità.

Tribunale Reggio Emilia 13 ottobre 2016 - Pres. Rosaria Savastano - Est. Maserati.

Trascrizione sentenza di fallimento – Atti a titolo gratuito – Trascrizioni ex artt. 88 e 64 l.f.  –  Modalità.

Data di riferimento: 
13/10/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine - Liquidazione coatta amministrativa - Concordato preventivo

Tribunale di Udine, 12.08.2016 - Pres. rel. dott. Gianfranco Pellizzoni.

Anche le imprese sottoposte alla procedura di liquidazione coatta amministrativa  sono legittimate a presentare domanda di concordato preventivo ai sensi degli artt. 3 e 195 l. fall..

Non è di ostacolo all'ammissione alla procedura la circostanza che la società cooperativa si trovi già in stato di liquidazione;

Data di riferimento: 
12/08/2008
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]