compensazione, Art. 44. - Atti compiuti dal fallito dopo la dichiarazione di fallimento.

Corte di Cassazione (3336/2016) –Amministrazione controllata seguita da fallimento: istanza di restituzione dell’importo delle ricevute incassate in esecuzione di un contratto di anticipazione bancaria.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 febbraio 2016 n. 3336 – Pres. Salvatore Di Palme, rel. Antonio Didone.

Contratto di anticipazione bancaria regolata in conto corrente – Patto  di compensazione o di annotazione ed elisione nel conto - Correntista - Amministrazione controllata – Assoggettamento - Successivo fallimento –  Banca – Incasso di ricevute bancarie – Mancata restituzione delle somme riscosse – Compensazione del debito con crediti regolati in c.c. – Legittimità.

Data di riferimento: 
19/02/2016

Corte di Cassazione – Concordato preventivo, anticipazioni in conto corrente e patto di compensazione.

Cassazione civile, Sez. I, 01 settembre 2011 n. 17999 - Dott. Plenteda Presidente - Dott. Di Virgilio Relatore

Amministrazione controllata - Concordato preventivo - Conto corrente - Anticipazioni su ricevute bancarie - Compensazione - Clausola "salvo buon fine" - Interpretazione di atto negoziale o di clausola contrattuale - Insussistenza di un obbligo di restituzione.

Data di riferimento: 
01/09/2011