Art. 254 - Doveri degli amministratori e dei liquidatori., Corte di Cassazione

Corte di Cassazione (27610/2019) – Azione di responsabilità ex art. 146 L.F.: onere per il curatore di provare il rapporto di causalità tra condotta dell'amministratore e pregiudizio patrimoniale e possibile quantificazione equitativa del danno.

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 29 ottobre 2019, n. 27610 - Pres. Adelaide Amendola - Rel. Emilio Iannello.

Fallimento - Mancata o irregolare tenuta delle scritture contabili - Violazioni ascrivibili all'amministratore - Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. - Rapporto di causalità tra condotta e pregiudizio patrimoniale - Onere della prova gravante sul curatore attore - Condanna al risarcimento del danno.

Data di riferimento: 
29/10/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (28533/2018) – Clausola compromissoria contenuta nello statuto di un consorzio poi fallito e giudizio intentato dal curatore per far valere diritti da quello stesso già anteriormente maturati: competenza.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ.- 1, 08 novembre 2018, n. 28533 – Pres. Antonio Genovese, Rel. Guido Mercolino.

Consorzio dichiarato fallito -  Clausola compromissoria contenuta nello statuto – Diritti preesistenti nei confronti degli Enti consorziati – Riconoscimento di somme di denaro –  Giudizio promosso dal curatore – Incompetenza del giudice ordinario - Operatività della clausola.

Data di riferimento: 
08/11/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (25610/2018) – Azione di responsabilità da parte del curatore nei confronti di un amministratore che si rimborsa un finanziamento in via preferenziale.

Cassazione civile, sez. I, 12 Ottobre 2018, n. 25610. Pres. Francesco A. Genovese, rel. Massimo Falabella.

Azione di responsabilità nei confronti dell’amministratore di società fallita - Legittimazione attiva del curatore fallimentare in sede civile e penale per danno da pagamento preferenziale - Sussistenza.

Data di riferimento: 
12/10/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (24103/2018) - Fallimento e azione di responsabilità nei confronti dell'amministratore: presupposti affinché il danno possa essere liquidato dal giudice in via equitativa nella differenza fra attivo e passivo.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 ottobre 2018 n. 24103 - Pres. Francesco A. Genovese, Rel. Massimo Falabella.

Fallimento – Curatore – Azione di responsabilità – Giudice – Danno causato da inadempimento dell'amministratore -  Liquidazione in via equitativa – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
03/10/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione Sez. Un. Civili (22406/2018) - Azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti di amministratori, direttore generale e organi di controllo di società in house e giurisdizione del giudice ordinario.

Cassazione Sez. Un. Civili, 13 Settembre 2018, n. 22406. Primo pres. f.f. Renato Rordorf, rel. Pietro Campanile.

Azione ai sensi dell’art. 146 l.f. nei confronti degli amministratori, dei componenti degli organi di controllo e del direttore generale di società “in house” - Giurisdizione del g.o. - Sussistenza - Fondamento

Data di riferimento: 
13/09/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21662/2018) - Fallimento e azione di responsabilità ex art. 146 L.F. promossa dal curatore nei confonti di amministratori e sindaci: decorrenza del termine di prescrizione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 05 settembre 2018 n. 21622 – Pres. Giulia Iofrida, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento – Amministratori e sindaci - Curatore – Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. - Prescrizione  - Decorrenza – Inidoneità dell'attivo a soddisfare i creditori – Momento in cui diviene palese -  Dichiarazione di fallimento – Conoscibilità presunta - Inidoneità risalente ad epoca precedente – Prova necessaria.

Data di riferimento: 
05/09/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (16035/2018) - Responsabilità ex art. 146 L.F. dell'amministratore di una società fallita: modi e tempi della proposizione di un'eventuale impugnazione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 8 giugno 2018 n. 16035 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel.Guido Mercolino.

Fallimento – Amministratore della società fallita - Tribunale -  Dichiarazione di responsabilità  ­  Decisione fondata su violazioni di doveri diverse da quelle allegate - Vizio di ultrapetizione -   Nullità  rilevabile solo in grado d'appello – Deducibilità per la prima volta in Cassazione – Esclusione.

Data di riferimento: 
08/06/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (2500/2018) – Fallimento: amministratore unico responsabile di atti di mala gestio nei confronti della fallita. Ipotesi di possibile determinazione del danno in via equitativa.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 01 febbraio 2018 n. 2500 – Pre. Rel. Antonio Didone.

Fallimento – Amministratore unico – Beni aziendali – Anteriore cessione a proprio favore - Prezzo irrisorio – Mala gestio - Curatore - Azione di responsabilità – Accoglimento.  

Data di riferimento: 
01/02/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (21566/2017) – Presupposti della responsabilità di amministratori e sindaci di società fallita ai sensi dell’art. 146 L.F. e quantificazione del danno risarcibile.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 18 settembre 2017 n. 21566 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Guido Marcolino.

Fallimento – Amministratori - Azione di responsabilità promossa dal curatore – Contestazione di specifici comportamenti – Presupposto necessario.

Fallimento – Amministratori - Azione di responsabilità promossa dal curatore –  Gestione sociale - Scelte e modalità non opportune – Responsabilità contrattuale – Esclusione –  Revoca  –  Conseguenza possibile.

Data di riferimento: 
18/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine