competenza

Corte di Cassazione – Trasferimento fittizio della sede in uno stato extracomunitario in data anteriore al deposito dell’istanza di fallimento e giurisdizione italiana.

 

Cassazione, Sez. UU. – sentenza 23 settembre 2014 n. 19978 – Presidente dott. Antonio Rovelli – rel. dott. Vittorio Ragonesi 

 

Cassazione – Trasferimento di sede all’estero – fallimento – giurisdizione del giudice italiano

Data di riferimento: 
23/09/2014

Tribunale di Vicenza – Composizione delle crisi da sovraindebitamento: necessaria assistenza del difensore e competenza dell’O.C.C.

Reclamo ex art. 26 l.f.

 

Tribunale di Vicenza, 29.4.2014 – Pres. Colasanto, Rel. Limitone.

 

Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Necessaria assistenza del difensore – Motivi.

 

Composizione delle crisi da sovraindebitamento – Non necessaria assistenza del difensore – Condizioni – O.C.C. al cui interno vi è un legale.

 

Data di riferimento: 
29/04/2014

Tribunale di Busto Arsizio – Azione ex art. 2932 c.c. riassunta contro società fallita: problematiche. Improcedibilità della domanda giudiziale di condanna di società fallita al risarcimento dei danni formulata davanti al giudice ordinario.

 

Trib. di Busto Arsizio, 26 febbraio 2014, n. 252, G.U. dott.ssa Sabrina Passafiume 

            Esecuzione specifica dell’obbligo di concludere un contratto ai sensi dell’art. 2932 cod. civ. – Presupposti – Serietà dell’offerta di pagamento del prezzo 

            Domanda giudiziale di condanna al risarcimento di danni – Sopravvenuto fallimento del convenuto – Improcedibilità – Insinuazione al passivo fallimentare – Necessità  

Data di riferimento: 
26/02/2014

Tribunale di Udine – Procedura comunitaria: chiusura della sede italiana, assenza di dipendenza italiana e impossibilità di aprire una procedura secondaria.

Tribunale di Udine, 2 dicembre 2013 – Pres. dott.ssa Bottan Griselli, rel. dott. Massarelli

 

Procedura comunitaria – Litispendenza internazionale – Procedura secondaria – Sede secondaria in loco – Attualità – Necessità.

 

Data di riferimento: 
02/12/2013

Tribunale di Cuneo – Concordato preventivo e fallimento: rapporto di consequenzialità e di assorbimento.

Tribunale di Cuneo, 22 novembre 2013 – Pres. Tetamo, Est. Macagno.

Concordato preventivo – Rapporti con il fallimento – Principio di prevenzione – Superamento – Rapporto di consequenzialità o di assorbimento.

Concordato preventivo – Rapporti con il fallimento – Facoltà per il debitore di proporre una procedura concorsuale alternativa – Sussistenza – Esplicazione del diritto di difesa.

Data di riferimento: 
22/11/2013

Corte d’Appello di Trieste – Trasferimento fittizio della sede sociale, prova dello stato di insolvenza, composizione del collegio giudicante ed obbligo di astensione.

 

Reclamo ex art. 18 l.f.

  Corte d’Appello di Trieste, Sez. II civ., sent., 4 luglio 2013, n. 608, Pres. Drigani, Rel. Mulloni.

 Competenza territoriale - Trasferimento fittizio della sede sociale.

 Stato di insolvenza – Prova – Esposizione per debiti fiscali – Cessazione dell’attività d’impresa.

 Fase prefallimentare – Composizione del collegio giudicante – Obbligo di astensione – Insussistenza.

Data di riferimento: 
04/07/2013

Corte di Cassazione – Trasferimento della sede all'estero; giurisdizione e competenza italiane per la dichiarazione di fallimento; diritto di difesa del debitore.

Cassazione civile, sez. un., 25 giugno 2013, n. 15872 – Pres. Luccioli, Rel. Piccininni.

Trasferimento della sede all’estero – Iscrizione nel registro delle imprese – Dopo l’istanza di fallimento – Inopponibilità al creditore istante – Art. 5 c.p.c. – Giurisdizione italiana.

Dichiarazione di fallimento – Competenza territoriale – Luogo di determinazione delle strategie imprenditoriali.

Data di riferimento: 
25/06/2013

Corte d'Appello di Torino - Contemporanea pendenza di diverse procedure concorsuali, conflitto di competenza e principio dell'unitarietà della procedura concorsuale.

Reclamo ex art. 18 l.f.

Appello Torino 07 giugno 2013 - Pres. Grimaldi - Est. Patti.

Fallimento - Sospensione della liquidazione dell'attivo - Contemporanea pendenza avanti a tribunali diversi delle procedure di concordato preventivo e di fallimento - Conflitto di competenza - Interesse dei creditori alla concentrazione delle procedure - Principio di unitarietà della procedura concorsuale.

Data di riferimento: 
07/06/2013

Corte d’ Appello di Trieste - Pendenza simultanea di due procedure concorsuali, termine per sollevare questione di incompetenza territoriale e sospensione della procedura fallimentare.

 Reclamo ex art. 18 l.f.

Corte d’ Appello di Trieste 18/04/2013 – Pres. Colarieti.

 Procedimento per la dichiarazione di fallimento - Tribunale fallimentare – Questione d’incompetenza territoriale – Barriera temporale -  Udienza di comparizione ex art. 15 L.F. – Interpretazione estensiva.

Data di riferimento: 
18/04/2013

Corte d’Appello Trieste – Ist. di fallimento e ist. di concordato in bianco: competenza territoriale e pendenza di procedure.

Reclamo ex art. 18 l.f.

Corte d'Appello di Trieste, Sez. II civile, 18 aprile 2013 n. 381, Pres. ed Est. Dott. Colarieti

Istanza di fallimento - Trasferimento sede sociale - Deposito istanza di concordato con riserva - Competenza territoriale - Termine per sollevare l'eccezione di incompetenza - Pendenza procedure - Regolamento di competenza - Istanza di sospensione istruttoria prefallimentare.

Data di riferimento: 
18/04/2013

Pagine