Tribunale di Pisa

Tribunale di Pisa – Sospensione della vendita ad aggiudicazione avvenuta in sede di concordato preventivo su richiesta ex art. 108 l.fall. da parte del liquidatore giudiziale.

Trib. Pisa, 6 marzo 2022, Est. Zinna

Concordato preventivo - Procedimento per la vendita immobiliare – Aggiudicazione definitiva -Successiva presentazione di un’offerta in aumento – Istanza di sospensione della vendita da parte del liquidatore giudiziale – Possibile accoglimento – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
06/03/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa – Omologazione di un concordato preventivo alla luce della novella legislativa dell'art. 180, quarto comma, L.F. in caso di mancata espressione del voto da parte dell’amministrazione finanziaria.

Tribunale di  Pisa, Ufficio Fallimentare, 19 febbraio 2021 – Pres. Rel. Giovanni Zucconi, Giudici Stefano Palmaccio e Rossana Ciccone.

Concordato preventivo – Previsione del ricorso al concordato fiscale ex art. 182 ter L.F. -  Maggioranze richieste per l'approvazione – Omessa espressione del voto da parte dell'Agenzia delle Entrate – Mancato raggiungimento per tale motivo – Convenienza della soluzione concordataria rispetto all'alternativa liquidatoria – Omologazione possibile.

Data di riferimento: 
19/02/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa – Mandato all'incasso con patto compensativo concluso tra una banca e una correntista prima del deposito da parte di questa di una domanda di concordato: restituzione delle somme riscosse in corso di procedura.

Tribunale di  Pisa, 08 maggio 2019 -   Giudice Alessia De Durante.

Titolare di conto corrente – Domanda di concordato preventivo –Mandato all'incasso con patto di compensazione - Contratto concluso con la banca –  Stipulazione anteriore – Riscossione di crediti in corso di procedura – Inoperatività di quel patto – Dovere per la banca di restituzione delle somme incassate – Applicazione dell'art. 56 L.F.  -Mopmento genetico dei crediti non coincidente.

Data di riferimento: 
08/05/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa – Concordato preventivo: possibile esito positivo della procedura pur in presenza di manifestazioni di voto contrario da parte dell’Agenzia delle Entrate e dell’Inail.

Tribunale di Pisa 19 settembre 2016 - Est. Giovanni Zucconi.

Concordato preventivo – Transazione fiscale – Esito negativo - Voto contrario dell’Agenzia delle Entrate – Possibile irrilevanza ai fini dell’omologazione.

Data di riferimento: 
19/09/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa – Concordato preventivo – Trasferimento della sede nell’anno anteriore al deposito della domanda e presupposti per il radicamento della competenza nella nuova sede.

Tribunale di Pisa, 20 Luglio 2016 – Salvatore laganà, pres. - Giovanni Zucconi, rel. – Enrico D’Alfonso, giudice.

Concordato preventivo – Ricorso ex art. 161 comma 6 l.f. – Competenza territoriale – Trasferimento sede sociale – Radicamento della competenza nella nuova sede – Presupposti.

Data di riferimento: 
20/07/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa – Condizione di ammissibilità della degradazione, in sede di concordato, dei crediti tributari degli enti locali senza collocazione sussidiaria.

 

Tribunale di Pisa 26 febbraio 2016 – Pres. Sammarco, Est. Zucconi.

 

Concordato preventivo – Credito tributario degli enti locali – Non previsione della collocazione sussidiaria – Degradazione in misura pari a quella dei chirografari –Asseverazione del professionista. – Alterazione  dell’ordine delle  cause di prelazione – Esclusione.

 

Data di riferimento: 
26/02/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. Pisa - Concordato con riserva e approvazione dei bilanci.

Tribunale Pisa, 21 febbraio 2013 - Pres. Maria Sammarco - Est. Francesca Picardi.

Concordato preventivo con riserva - Deposito dei bilanci relativi agli ultimi tre esercizi e della delibera di cui all'articolo 152 L.F. - Adempimento che deve precedere il deposito del ricorso.

Concordato preventivo con riserva - Concessione del termine per l'integrazione della documentazione e la presentazione del piano - Competenza del collegio.

Data di riferimento: 
21/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pisa - Concordato con riserva, competenza per l'assegnazione del termine per l'integrazione della domanda.

Tribunale Pisa, 19 settembre 2012 - Pres. Maria Sammarco - Est. Francesca Picardi.

Concordato preventivo - Deposito del ricorso con riserva di presentazione della proposta, del piano e della documentazione - Provvedimento di assegnazione del termine - Competenza del collegio - Determinazione degli obblighi informativi periodici.

Data di riferimento: 
19/09/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

T. Pisa- Int. fin.- Livello di rischio medio e perdita dell’investimento.

Tribunale di Pisa, 17 novembre 2009 - Pres. Maria Sammarco - Est. Piragine.
Segnalazione dell'Avv. Vittorio Bovini

Profilo di rischio - Indicazione di livello medio - Intenti speculativi - Esclusione - Accettazione del rischio di perdita dell'investimento - Esclusione.

Data di riferimento: 
17/11/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

T. Pisa- Int. fin.- Omessa conservazione della prova dell’ordine e onere della prova.

Tribunale di Pisa, 20 ottobre 2009 - Pres. Piragine - Rel. Bufardeci.
Segnalazione dell'Avv. Giovanni Longo

Intermediazione finanziaria - Ordine scritto - Prova - Onere a carico dell'intermediario - Sussistenza - Omessa conservazione della documentazione - Irrilevanza.

Data di riferimento: 
20/10/2009
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine