Approfondimenti

avv. Leonardo Vecchione - Ancora sulla falcidia dell’IVA nel concordato preventivo: l’intervento delle Sezioni Unite ed il nuovo art. 182 ter l.f.

Contributo dell'avv. Leonardo Vecchione.

Sommario: 1. La questione. 2. I vari interventi giurisprudenziali della Cassazione e della Corte di Giustizia dell’Unione Europea. 3. L’intervento delle Sezioni Unite. 4. Il nuovo art. 182 ter legge fallimentare. 5. Conclusioni.

 

[La sentenza delle Sezioni Unite Civili 27 dicembre 2016 n. 26988 è rinvenibile in questa Rivista http://www.unijuris.it/node/3103 ]

Relazione del dott. Lorenzo Massarelli al convegno di Udine del giorno 11.11.2016

Si allega il file con la relazione del dott. Lorenzo Massarelli al convegno di Udine del 11 novembre 2016 in tema di concordato preventivo.

Si allega anche un file relativo alla presentazione della relazione in power point ed un file inerente una sintesi dei problemi interpretativi sollevati dalla riforma del 2015.

Ascolta l'audio dell'Incontro di Studio del 10/11/2015

In questa pagina potete ascoltare o scaricare la registrazione audio dell'Incontro di Studio del 10 novembre 2015, dal titolo "Le novità in materia fallimentare introdotte dal D.L. 83/2015, convertito in L. n. 132/2015"

Relatore
dott. Giuseppe Bozza
Presidente emerito del Tribunale di Vicenza 

Interventi
prof. Vittorio Giorgi
Ordinario di Diritto Commerciale nell'Università di Udine

dott. Lorenzo Massarelli e dott. Andrea Zuliani
Giudici delegati presso il Tribunale di Udine

 

Legge n. 132 del 2015 - Conversione in legge del d.l. 83 del 2015

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, recante misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell'amministrazione giudiziaria.

Testo coordinato del decreto-legge n. 83/2015.

Tavole sinottiche.

G. Rebecca - Nota a Trib. Bergamo in tema di revocatoria e rimesse in conto corrente.

L'Autore propone un commento alla sentenza del Tribunale di Bergamo del 28 aprile 2014 (in http://www.unijuris.it/node/2355) che affronta il discusso tema della revocatoria delle rimesse in conto corrente, soffermandosi in particolare sui concetti di "durevolezza" e "consistenza" e sulla sopravvivenza, anche dopo la Riforma, della distinzione tra rimesse solutorie e ripristinatorie ai fini revocatori.

 

Unione Europea - Raccomandazione della Commissione del 12 marzo 2014 su un nuovo approccio al fallimento delle imprese e all'insolvenza.

Unione europea - Raccomandazione della Commissione 2014/135/UE

Adottata visto l'art. 292 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea con il duplice obiettivo di incoraggiare gli Stati membri a istituire un quadro giuridico che consenta la ristrutturazione efficace delle imprese sane in difficoltà finanziaria e di dare una seconda opportunità agli imprenditori onesti, promuovendo l’imprenditoria, gli investimenti e l’occupazione e contribuendo a ridurre gli ostacoli al buon funzionamento del mercato interno (art. 1).

 

Giulia Gabassi - La c.d. compensazione impropria ovvero la compensazione c.d. impropria.

Giulia Gabassi - Tesi di dottorato in Comparazione Giuridica e storico giuridica, curriculum Diritto delle obbligazioni e dei contratti italiano, comparato e comunitario

"La c.d. compensazione impropria ovvero la compensazione c.d. impropria"

Diploma per la migliore tesi di dottorato - Valutata dal Collegio dei Docenti del dottorato di ricerca in Comparazione giuridica e storico-giuridica dell'Università di Ferrara quale migliore tesi del ciclo XXV e proposta per la pubblicazione sugli Annali dello IUSS.

Pagine