Art. 162. - Inammissibilita' della domanda., Corte d'Appello di Bologna

Corte d'Appello di Bologna – Concordato preventivo: presupposti di legittimità del declassamento del credito di rivalsa IVA e non decettività degli atti di gestione posti in essere anteriormente, laddove portati regolarmente a conoscenza dei creditori.

 

Corte d'Appello di Bologna 24 dicembre 2015 – Pres. Est. Salvatore.

 

Concordato preventivo – Declassamento dei crediti di rivalsa IVA – Presupposti necessari  - Attestazione del professionista -  Mancanza allegazione -  Giustificazione rilevante.

 

Concordato preventivo – Proposta originaria – Situazione riscontrata all’atto del deposito – Informazione corretta – Ammissione  - Provvedimento immune da possibili censure –  Modifiche ed integrazioni ex art. 162 L.F. – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
24/12/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]