Art. 79 - Maggioranza per l'approvazione del concordato minore.

Tribunale di Nola – Concordato minore: spetta ai creditori la valutazione sul merito della proposta in quanto il giudice può negare l'omologazione solo in presenza di un'assoluta e manifesta non fattibilità del piano.

Tribunale di Nola, Sez. II civ., 04 ottobre 2023 – Giudice Rosa Napolitano.

Sovraindebitamento – Proposta di concordato minore – Valutazione sul merito rimessa ai creditori – Giudice – Assoluta o manifesta non fattibilità del piano - Possibilità di negare l'omologazione.

Data di riferimento: 
04/10/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Corte di Cassazione (22797/2023) – Provvedimento che accoglie il reclamo avverso l'omologazione di un accordo di composizione della crisi: ricorribilità in Cassazione. Trattamento da riservarsi ai privilegiati in caso di pagamento dilazionato.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 27 luglio 2023, n. 22797 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Paola Vella.

Sovraindebitamento - Accordo di composizione della crisi – Omologazione – Accoglimento del reclamo proposto - Ricorso in Cassazione avverso quella decisione – Ammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
27/07/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Verona – Concordato minore: il c.d. cram down puo applicarsi solo in caso di mancata adesione alla proposta da parte dell' amministrazione finanziaria e/o agli enti gestori di forme di previdenza o assistenza obbligatorie.

Tribunale di Verona, Sez. II civ., 06 giugno 2023 (data della pronuncia) – Giud. Luigi Pagliuca.

Concordato minore – Amministrazione finanziaria e/o enti gestori di forme di previdenza o assistenza obbligatorie - Mancata decisiva adesione alla proposta – Cram down – Applicabilità solo nel caso coinvolga quegli enti impositori e non altri.

Data di riferimento: 
06/06/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Corte di Cassazione (13877/2023) - Accordo di composizione ex L. 3/2012: limite di applicabilità della regola del silenzio-assenso in sede di riscontro dell'adesione o meno da parte dei creditori.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 19 maggio 2023, n. 13877 – Pres. Magda Cristiano, Rel. Eduardo Campese.

Sovraindebitamento – Accordo di composizione della crisi – Assenso o dissenso dei creditori alla proposta – Applicazione, ex art. 11 primo comma, L.3/2012, della regola del silenzio-assenso – Limite.

Data di riferimento: 
19/05/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Torino - Concordato minore ed opportunità di fissazione di un’udienza per la verifica della votazione e di eventuali contestazioni.

Tribunale Torino, 21 Aprile 2023. Est. Miglietta.

Concordato Minore – Fase di apertura della procedura – Fissazione di udienza per la verifica della votazione e di eventuali contestazioni – Opportunità – Sussistenza

Data di riferimento: 
21/04/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ancona – Concordato minore: possibile accesso anche da parte del sovraindebitato che abbia cessato l'attività d'impresa e anche in caso di proposta che non preveda neppure un minimo pagamento dei chirografari.

Tribunale di Ancona, Sez. II civ., 20 aprile 2023 (data della pronuncia) – Giudice Giuliana Filippello.

Concordato minore – Domanda presentata da imprenditore individuale cancellato dal Registro delle imprese – Possibile apertura di quella procedura nonostante la preclusione ex art. 33, quarto comma, C.C.I.

Concordato minore – Creditori originari o degradati – Proposta che non prevede alcun pagamento nei loro confronti – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
20/04/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ancona – Istanza di apertura della procedura di concordato minore formulata da un imprenditore individuale sovraindebitato in precedenza dichiarato fallito: presupposti perché possa trovare accoglimento.

Tribunale di Ancona, Sez. II civ., 18 aprile 2023 (data della pronuncia) – Giudice Giuliana Filippello.

Imprenditore individuale in precedenza fallito - Chiusura della procedura – Non proposizione dell'istanza di esdebitazione – Sovraindebitamento dovuto al sussistere di debiti rimasti in precedenza insoddisfatti – Istanza di concordato minore – Accoglibilità – Presupposti necessari

Data di riferimento: 
18/04/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Padova – Sovraindebitamento e accordo di composizione della crisi: risulta privo della fattibilità giuridica un piano che preveda che un creditore, in particolare l'Agenzia delle Entrate, venga totalmente pretermesso.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 13 aprile 2023 (data della pronuncia) – Giudice Paola Rossi.  

Sovraindebitamento - Accordo  son i creditori – Piano che prevede la completa pretermissione dell'Agenzia delle Entrate -  Inammissibilità per mancanza della fattibilità giuridica – Assenza della causa concreta – Fondamento – Possibile applicazione del cram down – Esclusione - Rigetto dell'omologazione.

Data di riferimento: 
13/04/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Reggio Emilia – Sovraindebitamento e accordi di composizione della crisi: voto sfavorevole dell'amministrazione finanziaria e degli enti previdenziali e cram down.

Tribunale di Reggio Emilia, 20 dicembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Simona Boiardi.

Sovraindebitamento – Accordi con i creditori – Voto sfavorevole dell'INPS – Omologazione – Applicazione del cram down – Presupposti – Fondamento.

Data di riferimento: 
20/12/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine