Art. 270 - Apertura della liquidazione controllata.

Tribunale di Rieti – Liquidazione controllata: ammissibile il ricorso alla procedura anche in assenza di beni o in presenza di risorse sufficienti alla rifusione delle sole spese prededucibili.

Tribunale di Rieti, 03 giugno 2024 – Presidente dott. Pierfrancesco De Angelis, Giudice relatore dott. Roberto Colonnello

Liquidazione controllata – Assenza o scarse risorse – Ammissibilità.

Liquidazione controllata – Assimilazione alla liquidazione giudiziale – Nessun potere negoziale del debitore.

Data di riferimento: 
03/06/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Arezzo – Liquidazione controllata: procedura a carattere “familiare”, continuità dell’attività d’impresa, nomina a liquidatore ed iscrizione nell’elenco di cui al D.M. 202/2014, problematiche relative al compenso.

Tribunale di Arezzo, 08 maggio 2024 – Presidente estensore dott. Federico Pani

Liquidazione controllata – Procedura familiare – Ammissibilità.

Liquidazione controllata – Limite apprensione beni strumentali - Continuità aziendale – No necessità autorizzazione del Giudice - Ammissibilità.

Liquidazione controllata – Nomina liquidatore- Requisiti – Iscrizione elenco di cui al D.M. 202/2014.

Data di riferimento: 
08/05/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Torino – Liquidazione controllata: criterio di determinazione del compenso spettante al liquidatore laddove rappresentato da un soggetto diverso dal gestore della crisi.

Tribunale di Torino, Sez. VI civ. - Procedure concorsuali, 07 maggio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Stefano Miglietta.

Data di riferimento: 
07/05/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ravenna - L'apertura nei confronti di una società di persone della liquidazione controllata produce i suoi effetti anche nei confronti dei  soci che, cumulativamente, ne abbiano inammissibilmente fatto richiesta in nome proprio.

Tribunale Ordinario di Ravenna, Ufficio Concorsuale e della Regolazione della Crisi e dell'Insolvenza, 05 aprile 2024 – Pres. Maria Parisi, Rel. Paolo Gilotta, Giud. Elisa Romagnoli.

Liquidazione controllata - Soci illimitatamente responsabili di una società di persone – Proposizione in proprio di un ricorso cumulativo - Iniziativa consentita solo dai membri di una stessa famiglia – Possibilità comunque dell'apertura di quella procedura – Fondamento.

Data di riferimento: 
05/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Spoleto - Il TFR maturato è acquisito alla procedura di liquidazione controllata.

Tribunale Spoleto, 05 Aprile 2024. Pres. Magrini Alunno. Est. Trabalza.

Liquidazione Controllata – TFR maturato ed in corso di maturazione – Esclusione dalla disponibilità del debitore – Sussistenza

Data di riferimento: 
05/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Lecce – Liquidazione controllata: esclusione di beni dall’attivo e conseguente deroga al divieto di intraprendere azioni esecutive o cautelari ex artt. 150 e 270, V° CCII.

Tribunale di Lecce, 03 aprile 2024 – G.D. dott.ssa Anna Rita Pasca

Liquidazione controllata – Esclusione beni – Manifesta non convenienza – Deroga al divieto di iniziare azioni esecutive e cautelari.

Data di riferimento: 
03/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Bologna - Liquidazione controllata: è inopponibile alla massa il decreto ingiuntivo non munito di esecutorietà ex art. 647 c.p.c., e, di conseguenza, anche l'ipoteca giudiziale iscritta sulla scorta di tale titolo.

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e Procedure concorsuali, 27 marzo 2024 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Maurizio Atzori.

Liquidazione Controllata – Accertamento del passivo – Decreto ingiuntivo privo di esecutorietà ex art. 647 c.p.c. – Inopponibilità alla massa – Ipoteca giudiziale iscritta in base a tale titolo – Stessa sorte.

Data di riferimento: 
27/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Rovigo – Nomina di un professionista al posto dell’OCC in deroga all’art. 68 CCII qualora le condizioni economiche poste dall’OCC lo consiglino.

Tribunale Rovigo, 25 Marzo 2024. Pres. Di Francesco. Est. Barbera.

Liquidazione controllata familiareNomina di un professionista in vece dell’OCC in deroga all’art. 68 CCII – Condizioni.

Data di riferimento: 
25/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Brescia – Effetti dell’apertura della liquidazione controllata sulle liti c.d. passive e c.d. attive pendenti.

Tribunale Brescia, 22 Marzo 2024. Est. Pernigotto.

Liquidazione Controllata –Liti pendenti c.d. attive e c.d. passive – Effetti dell’apertura della procedura.

Data di riferimento: 
22/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Treviso – Liquidazione controllata: la domanda di accesso alla procedura è inammissibile qualora non derivi alcuna utilità ai creditori.

Tribunale di Treviso, 21 marzo 2024 – Presidente dott. Bruno Casciarri, relatore dott.ssa Petra Uliana

Liquidazione controllata – Assenza di utilità per i creditori – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
21/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Pagine