Tribunale di Udine, rischio

Tribunale di Udine – Int. Fin. – Polizze index linked, nullità e responsabilità del promotore.

Tribunale di Udine, 24 giugno 2011(data dec.) - Pres. dott. Pellizzoni, rel. dott.ssa Grisafi.

Sussiste la legittimazione passiva dell'intermediario in un giudizio vertente sull'accertamento della nullità di ordini di negoziazione, ove tale accertamento sia funzionale non a richiedere la ripetizione dell'indebito, bensì a fondare la responsabilità dell'intermediario stesso per la violazione degli obblighi su esso gravanti. ( dott.ssa Giulia Gabassi - Riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
24/06/2011

Tribunale di Udine - Int. fin.-Istanza di sospensione ex art. 700 c.p.c. dell'esecuzione di contratto derivato.

Tribunale di Udine, 13 aprile 2010- Dott.ssa Mimma Grisafi

Intermediazione finanziaria- Procedimento ex art. 700 c.p.c.- Ammissibilità- Sospensione-Contratto derivato.

Data di riferimento: 
13/04/2010

Trib. Udine - Int. fin.- Obbligazioni Lehman Brothers, rischio, inadeguatezza dell'operazione e danno.

Tribunale di Udine, 5 marzo 2010 Presidente dott. Francesco Venier Giudice estensore dott. Mimma Grisafi Giudice dott. Paolo Pettoello Segnalazione della dott.ssa Giulia Gabassi

Intermediazione finanziaria-Dovere informativo-Rischio.

Data di riferimento: 
05/03/2010

Tribunale di Udine - Responsabilità da servizi di intermediazione finanziaria - obbligazioni argentine

La valutazione dell'adeguatezza dell'investimento non esaurisce gli obblighi dell'intermediario, che deve fornire al cliente tutte le informazioni utili affinché egli possa operare consapevolmente le sue scelte. In particolare, ai sensi dell'art. 28 comma 2 del regolamento Consob, tali informazioni devono riguardare la natura, i rischi e le implicazioni delle specifiche operazioni che gli vengono richieste.

Data di riferimento: 
27/06/2008

Tribunale di Udine - Responsabilità da servizi di intermediazione finanziaria - obbligazioni argentine

L'omessa menzione della possibilità, per quanto lontana potesse apparire, del mancato rimborso del capitale comporta una inadeguata informazione non solo sui rischi, ma sulla natura stessa della specifica operazione suggerita, che non può ritenersi ovviata dalla mera consegna del documento sui rischi generali degli investimenti finanziari.

Data di riferimento: 
13/10/2006