Tribunale di Rimini

Tribunale di Rimini – Sovraindebitamento: presupposti di inammissibilità del piano del consumatore che non rispetti l'ordine delle cause di prelazione e/o preveda la dilazione oltre l'anno del pagamento dei creditori privilegiati.

Tribunale di Rimini, 17 dicembre 2018 – Giudice Delegato Sivia Rossi.

Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Ordine delle cause di prelazione – Mancato rispetto -  Crediti muniti di privilegio – Moratoria oltre l'anno del pagamento – Prevsione – Giudice delegato – Dichiarazione di inammissibilità – Possibile immediata pronuncia.

Data di riferimento: 
17/12/2018

Tribunale di Rimini – L.C.A. e stato passivo: necessità, al fine del riconoscimento della prededuciblità del credito del professionista, che l'attività da lui svolta nella precedente sede concordataria risulti corretta e ragionevole.

Tribunale di Rimini, Sez. Civile, 12 novembre 2018 – Pres. Rel. Francesca Miconi, Giud. Maria Carla Corvetta e Silvia Rossi.

Liquidazione coatta amministrativa – Stato passivo – Professionista – Precedente sede di concordato preventivo – Assistenza prestata alla società proponente - Compenso spettante –  Prededucibilità del credito – Requisito della funzionalità – Riconoscimento - Correttezza e ragionevolezza dell'attività svolta -  Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
12/11/2018

Tribunale di Rimini – Concordato con cessione dei beni in cui non sia ancora spirato il termine per l'esecuzione: rigetto dell'istanza di risoluzione pur in presenza di un obiettivo ritardo nella esitazione dei beni. Decisione sulle spese.

Tribunale di Rimini, Sez. Civ., 25 giugno 2018 – Pres. Rel. Francesca Miconi, Giud. Susanna Zavaglia e Costanza Perri.

Concordato preventivo con cessione dei beni – Termine per l'adempimento – Approssimarsi dell'anno – Vendita dei beni e tempistica dei pagamenti – Obiettivo ritardo – Creditore - Richiesta di risoluzione – Rigetto - Presupposto insufficiente.

Data di riferimento: 
25/06/2018

Tribunale di Rimini – Ammissibilità di una proposta di concordato remissorio-liquidatorio: necessità che l'attestazione del professionista sia idonea a consentire una valutazione adeguata a tribunale e creditori.

Tribunale di Rimini, Sez. Unica Fall., 20 luglio 2017 – Pres. Rossella Talia, Rel. Rosario Lionello Rossino, Giud. Maria Carla Corvetta.

Concordato remissorio-liquidatorio – Cessione di immobili ai creditori – Previsione – Verifica cui il tribunale è tenuto - Relazione del professionista incaricato – Indeguatezza delle valutazioni - Mancato richiamo a verifiche concrete – Tribunale e creditori – Inadeguata informazione -  Inammissibilità della proposta.

Data di riferimento: 
20/06/2018

Tribunale di Rimini – Sospensione della provvisoria esecutività di un decreto ingiuntivo in presenza di un accordo con i creditori ex artt. 8 e 9 della L.n.3 del 2012 omologato dal tribunale.

Tribunale Rimini, 23 Maggio 2018. Est. Costanza Perri.

Crisi da Sovraindebitamento – Accordo omologato ex artt. 8 e 9 l. 3/2012 – Efficacia obbligatoria verso tutti i creditori concorsuali – Sussistenza

Data di riferimento: 
23/05/2018

Tribunale di Rimini – Concordato preventivo: rientra nell'ambito della verifica della fattibilità giuridica, riservata al tribunale, l'accertamento del rispetto delle cause di prelazione.

Tribunale di Rimini, Sez. Civ., 10 maggio 2018 – Pres. Rel. Francesca Miconi, Giud. Susanna Zavaglia e Costanza Perri.

Concordato preventivo – Necessario rispetto delle cause di prelazione  - Verifica rientrante nell'ambito del controllo della fattibilità dgiuridica – Competenza del tribunale.

Data di riferimento: 
10/05/2018

Tribunale di Rimini - Procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento, presupposti per l’omologabilità del piano del consumatore. Giudizio di meritevolezza ed altro.

Tribunale di Rimini, 19 Aprile 2018. Est. Francesca Miconi.

Composizione della crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Giudizio di meritevolezza ex art. 12 bis L.3/20123 – Valutazioni.

Composizione della crisi da sovraindebitamento – Natura concorsuale delle procedure di composizione della crisi – Sussistenza – Trattamento dei crediti privilegiati – Condizioni

Data di riferimento: 
19/04/2018

Tribunale di Rimini – Compenso spettante all'unico curatore nominato nel corso della procedura fallimentare che ha interessato una società di persone e i suoi soci illimitatamente responsabili.

Tribunale di Rimini, Sez.Unica Civile, 22 marzo 2018 – Pres. Francesca Miconi, Rel. Susanna Zavaglia, Giud. Costanza Perri.

Dichiarazione di fallimento -  Società di persone e soci illimitatamente responsabili – Procedimenti riuniti – Simultaneo processo - Compenso del solo curatore nominato – Unica liquidazione -Ammissibilità.

Data di riferimento: 
22/03/2018

Tribunale di Rimini – Procedure di soluzione della crisi da sovraindebitamento: possibile accesso da parte del socio illimitatamente responsabile di una società passibile di fallimento.

Tribunale di  Rimini, Sez. II civ., 22 marzo 2018 – Pres. Francesca Miconi.

Società passibile di fallimento -  Socio illimitatamente responsabile – Procedure di soluzione della crisi da sovraindebitamento -   Accesso – Ammissibilità - Motivi.

Data di riferimento: 
22/03/2018

Tribunale di Rimini – Istanza di sequestro conservativo formulata dal curatore nel corso di un'azione revocatoria intentata nei confronti del terzo acquirente, che abbia a sua volta poi rivenduto i beni della società fallita.

Tribunale di Rimini, Sez. Civ., 15 gennaio 2018 – Giud. Istr. Maria Carla Corvetta.

Fallimento – Debitore –  Bene immobile -  Atto di disposizione – Curatore – Azione revocatoria ordinaria – Bene non più nella disponibilità dell'acquirente –  Accoglimento della revocatoria  - Restituzione del prezzo o risarcimento  del danno – Azioni  ulteriormente esperibili - Sequestro conservativo - Istanza in corso di causa -  Periculum in mora – Sussistenza.

Data di riferimento: 
15/01/2018

Pagine