Art. 28. - Requisiti per la nomina a curatore, Corte di Cassazione

Corte di Cassazione (22272/2017) – Concordato preventivo: problematiche concernenti la scelta del liquidatore, la legittimazione al reclamo ex art. 183 L.F. e la sussistenza o meno di un’ipotesi di frode ai creditori.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 25 settembre 2017 n. 22272 – Pres. Antonio Didone, Rel. Massimo Ferro.

Concordato con cessione dei beni – Commissario giudiziale - Nomina a liquidatore – Conflitto di interessi – Designazione non corretta – Omessa contestazione – Diritto alla retribuzione.

Data di riferimento: 
25/09/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (607/17) – Inammissibilità del concordato preventivo attestato da un professionista amministratore della proponente.

Cassazione civile, sez. I, 12 Gennaio 2017, n. 607 – Aniello Nappi, pres. – Massimo Ferro, rel.

Domanda di concordato preventivo – Attestazione del professionista – Mancanza requisito terzietà – Inammissibilità della domanda.

Un professionista amministratore della debitrice proponente, mancando dei requisiti di terzietà, non può attestare il piano e la documentazione con la relazione prevista dell’art. 161 l.f.

Data di riferimento: 
12/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Casi di reclamabilità ex art. 111 Cost. del decreto del Tribunale che pronuncia sull’omologazione del concordato preventivo.

Cassazione civile, sez. I, 13 Settembre 2016, n. 17949. – Nappi, pres. - Rosa Maria Di Virgilio, rel.

Concordato preventivo – Decreto del Tribunale che pronuncia sull’omologazione – Reclamabilità – Casistica.

Data di riferimento: 
13/09/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Concordato con cessione dei beni: diritto del C. G. e del liquidatore a separato compenso laddove le due funzioni, seppure tra loro incompatibili, siano state svolte dallo stesso soggetto.

Corte di Cassazione, Sez. I, 07 marzo 2016, n. 4458 - Pres. Ceccherini - Est. Ragonesi.

Concordato preventivo con cessione dei beni  -  Incarico di commissario giudiziale e liquidatore – Conferimento allo stessa persona – Conflitto di interessi - Sussistenza.

Concordato preventivo con cessione dei beni  -  Incarico di commissario giudiziale e liquidatore – Conferimento allo stessa persona – Svolgimento delle  attività - Diritto a duplice autonoma retribuzione.

Data di riferimento: 
07/03/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]