esecuzione

Tribunale di Mantova – Distribuzione del ricavato nella procedura esecutiva intrapresa o proseguita dal creditore fondiario: spese prededucibili della procedura fallimentare e privilegio ex art.2770 c.c.

Tribunale di Mantova, 26 Febbraio 2018. Est. Laura De Simone.

Distribuzione del ricavato nell’esecuzione forzata immobiliare intrapresa o proseguita dal creditore fondiario in ipotesi di fallimento del debitore – Spese prededucibili della procedura fallimentare intervenuta ai sensi dell’art. 41 TUB – Privilegio ex art.2770 c.c. – Esclusione

Data di riferimento: 
20/03/2018

Corte di Cassazione (2818/2018) - Possibilità di vendita mobiliare da parte dei creditori assistiti dal diritto di ritenzione ed obbligo di riparto fallimentare.

Cassazione civile, sez. I, 06 Febbraio 2018, n. 2818. Pres. Antonio Didone, rel. Massimo Ferro.

Fallimento - Possibilità di vendita mobiliare da parte dei creditori assistiti dal diritto di ritenzione - Modalità - Ripartizione con il piano di riparto - Necessità - Rispetto cause di prelazione - Necessità

Data di riferimento: 
06/02/2018

Tribunale di Benevento – Fase dell’esecuzione di un concordato preventivo con cessione dei beni: emissione dell’ordine di liberazione di un immobile da parte del G.D.

 

Tribunale di  Benevento, 13 dicembre 2017 – Pres. Ennio Ricci, Rel. Luigi Galasso, Giud. Pietro Vinetti.

Concordato preventivo con cessione dei beni -  Fase della liquidazione – Giudice Delegato – Ordine di liberazione di un immobile – Ammissibilità -  Disciplina ex art. 560, terzo comma, c.p.c. – Possibile rinvio.

Data di riferimento: 
13/12/2017

Tribunale di Napoli Nord – Omologazione di un piano del consumatore laddove possa ipotizzarsi che la procedura di espropriazione immobiliare eventualmente esperibile risulterebbe meno favorevole.

Tribunale di Napoli Nord, Sez. III civ., 05 dicembre 2017 – Giud. Giovanni Di Giorgio.

Crisi da sovraindebitamento - Piano del consumatore ex L.3/2012 – Valutazione di convenienza - Immobile posseduto dal proponente – Valore ipoteticamente conseguibile dall’espropriazione – Cifra inferiore a quella offerta – Omologazione.

Data di riferimento: 
05/12/2017

Tribunale di Aosta – Procedura esecutiva mobiliare pendente alla data di dichiarazione di fallimento: provvedimenti del giudice conseguenti al mancato subentro da parte del curatore.

Tribunale di Aosta, Sez. Civ., 21 novembre 2017 – Giudice dell'Esecuzione  Giuseppe di Filippo.

Dichiarazione di fallimento -  Procedura esecutiva mobiliare pendente – Curatore – Mancato subentro – Giudice dell'esecuzione – Dichiarazione di improcedibilità –  Ipotesi di chiusura anticipata - Ufficiale Giudiziario - Art. 122 comma terzo, del D.P.R. n. 1229/1959 – Compenso non dovuto.

Data di riferimento: 
21/11/2017

Tribunale di Aosta - Esecuzione immobiliare individuale su beni del fallito ex art 41 T.U.B. Ed assegnazione provisoria. Necessaria insinuazione al passivo delle somme liquidate e preducibilità delle spese di giustizia ex art. 2770 c.c.

Tribunale di Aosta, 25 ottobre 2017 – Giudice dell'esecuzione Giuseppe di Filippo.

Fallimento - Immobili gravati da mutuo fondiario – Potere liquidatorio del curatore – Esecuzione individuale – Potere liquidatorio del professionista delegato alla vendita – Concorso – Criterio di risoluzione – Anteriorità del provvedimento di vendita.

Data di riferimento: 
25/10/2017

Tribunale di Udine – Concordato preventivo: nozione di patrimonio del debitore ex art. 168 L.F. e non prospettabilità, in corso di procedura, dell’azione di risoluzione di contratti ad esecuzione continuata.

Tribunale di Udine, 26 Settembre 2017 - Giudice: dott.ssa Annalisa Barzazi.

Concordato Preventivo – Presentazione del ricorso -  Pubblicazione – Art. 168 L.F. - Improponibilità di azioni esecutive  e cautelari – Beni interessati al divieto -  Patrimonio del debitore – Interpretazione estesa - Beni di terzi utilizzati dal debitore – Riferimento necessario.

Data di riferimento: 
26/09/2017

Tribunale di Venezia (1867/2017)-Sulla natura del credito per spese legali in un giudizio anteriore al concordato preventivo del debitore.

Tribunale di Venezia, 4 agosto 2017- Giudice dott.ssa Martina Gasparini.

Concordato preventivo - Credito per spese legali - Titolo Esecutivo - Sentenza successiva all’omologa - Obbligatorietà del concordato preventivo - Credito per causa anteriore al  concordato.

Data di riferimento: 
23/09/2017

Tribunale di Prato – Concordato preventivo: divieto di promuovere azioni esecutive individuali e suo termine finale in caso di richiesta di crediti riconosciuti nel piano

Tribunale di Prato, sentenza 19.09.2017 – Giudice dott.ssa Maria Iannone

Concordato preventivo – Divieto di intraprendere azioni esecutive o cautelari – Termine finale – Ratio della norma – Coordinamento con l’art. 184 L.f.

Data di riferimento: 
19/09/2017

Tribunale di Modena - Prosecuzione dell’esecuzione dopo il fallimento da parte del creditore fondiario intervenuto e prededuzioni a favore dell’originario creditore istante antefallimento.

Tribunale Modena, 17 Settembre 2017. Rel. Cifarelli.

Prosecuzione dell’esecuzione immobiliare da parte del creditore fondiario – Distribuzione del ricavato anche all’originario creditore istante (non fondiario) in prededuzione – Ammissibilità

Data di riferimento: 
17/09/2017

Pagine