Art. 67 - Procedura di ristrutturazione dei debiti.

Tribunale di Genova – Ristrutturazione dei debiti del consumatore: considerazioni in tema di limiti alla possibilità di accesso a quella procedura da parte di soggetto che svolga o abbia in passato svolto attività d'impresa.

Tribunale di Genova, Sez. VII civ. Procedure Concorsuali, 16 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Roberto Braccialini.

Professionista/imprenditore – Ristrutturazione dei debiti – Art. 2, lettera e), CCII - Possibilità del ricorso alla procedura prevista per il consumatore – Ipotesi da considerarsi del tutto eccezionale – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
16/11/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Reggio Emilia - Laddove nella sua relazione l'OCC attesti che l’alternativa costituita dalla liquidazione controllata risulta meno conveniente, può aver luogo la procedura di ristrutturazione dei debiti proposta del consumatore.

Tribunale di Reggio Emilia, 20 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Simona Boiardi.

Piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore – Proposizione unitaria da parte di due coniugi – Cessione di quota dei rispettivi stipendi – Previsione - Attestazione dell'OCC – Convenienza rispetto alla liquidazione controllata di un immobile e di alcuni beni mobili – Possibile avvio della procedura proposta.

Data di riferimento: 
20/10/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Bologna – Liquidazione controllata: presentazione della domanda di apertura, documentazione da allegare, durata della procedura.

Tribunale di Bologna, Sez. IV civ. e proc. concorsuali, 27 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Fabio Florini, Rel. Antonella Rimondini, Giud. Maurizio Atzori.

Liquidazione Controllata – Accesso alla procedura – Domanda presentata dal solo debitore – Ammissibilità – Requisiti necessari - Legittimazione anche dell’OCC – Sottoscrizione del solo garante - Esclusione – Funzione di mera assistenza – Possibilità di sanatoria – Fondamento.

Data di riferimento: 
27/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Corte di Cassazione (28013/2022) – Sovraindebitamento: presupposto perché risulti possibile la conversione del piano del consumatore in liquidazione del patrimonio o, eventualmente, anche in accordo con i creditori.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 settembre 2022, n. 28013 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Luigi Abete.

Sovraindebitamento - Piano del consumatore – Istanza del debitore - Conversione se non omologato in accordo con i creditori – Inaccoglibilità – Fondamento – Applicazione dello stesso principio valido per la conversione in liquidazione del patrimonio - Necessità dell'avvenuta omologazione del piano. 

Data di riferimento: 
26/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (28013/2022) – Piano del consumatore: riscontro di fattibilità giuridica demandato al giudice in sede di omologazione. Ricorribilità in cassazione avverso il decreto del tribunale di conferma del rigetto.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 settembre 2022, n. 28013 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Luigi Abete.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Giudice – Ammissibilità e fattibilità giuridica – Riscontro che è tenuto ad effettuare in sede di omologa.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Giudice - Rigetto dell'omologazione – Reclamo – Decreto del tribunale - Conferma della decisione del giudice monocratico - Ricorso in Cassazione – Ammissibilità - Fondamento.

Data di riferimento: 
26/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (27843/2022) – Piano del consumatore, disciplina anteriore al D.L. 137/2020: requisito della meritevolezza. Possibile concorso in sede di riparto tra creditore privilegiato degradato e chirografari.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 22 settembre 2022, n. 27843 – Pres. Massimo Ferro, Rel. Mauro  Di Marzio.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore - Disciplina anteriore all'entrata in vigore del D.L. n. 137 del 2020 – Giudice – Valutazione della meritevolezza del proponente – Onere di quello di fornire la prova del possesso di quel requisito.

Data di riferimento: 
22/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Concordato semplificato; presupposti perché risulti ammissibile.

Tribunale Ordinario di  Bergamo, Sez. II civ., proc.concorsuali ed esec. forzate, 23 settembre 2022 – Pres. Rel. Laura De Simone, Giud. Elena Gelato e Bruno Conca.

Concordato semplificato – Presupposti perché risulti ammissibile .

Data di riferimento: 
22/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Grosseto – Sovraindebitamento e piano del consumatore: criterio cui attenersi per decidere dell'applicabilità o meno del nuovo codice della crisi e modalità obbligatoria, non sanabile, di presentazione della domanda.

Tribunale di Grosseto, 19 settembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Claudia Frosini.

Sovraindebitamento – Piano del consumatore – Momento in cui il ricorso è stato depositato - Avvenuta entrata in vigore o meno del Codice della Crisi - Criterio cui attenersi per stabilire quale sia la disciplina applicabile nel caso specifico.

Data di riferimento: 
19/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Grosseto – I ricorsi per l'omologazione di un piano del consumatore depositati dopo il 15 luglio 2022 sono assoggettati al Codice della crisi d'impresa onde risultano inammissibili se irrispettosi della disciplina dell'art. 68 CCII.

Tribunale di Grosseto, 19 settembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Claudia Frosini.

Piano del consumatore – Ricorso depositato dopo il 15 luglio 2022 dal legale del sovraindebitato – Inammissibilità ex art. 68 CCII– Legittimazione alla presentazione del solo OCC – Ipotesi in cui nel circondario del Tribunale non sia costituito un OCC – Ricorso a professionisti nominati dal tribunale – Modalità alternativa.

Data di riferimento: 
19/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Pagine