affitto d'azienda

Tribunale di Siracusa – Proposta di concordato che preveda la prosecuzione di un contratto d’affitto di azienda: irrilevanza dell’esito infruttuoso della gara come disposta dal tribunale.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ., 05 giugno 2017 – Pres. Antonio Ali, Est. Viviana Urso, Giud. Paolo Santoro.

Concordato in continuità – Contratto d’affitto d’azienda in essere – Previsione della prosecuzione – Tribunale – Ricerca di eventuali altri interessati – Infruttuosità – Originario affittuario -  Mancata presentazione di una offerta adeguata – Irrilevanza – Tribunale - Possibile vaglio favore della proposta – Sottoposizione al voto dei creditori.

Data di riferimento: 
05/06/2017

Corte di Cassazione (12919/17) Cessione di azienda ed automaticità del trasferimento del rapporto lavorativo senza necessità del consenso del lavoratore subordinato.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 23 Maggio 2017, n. 12919. Pres. Vittorio Nobile - Est. Matilde Lorito.

Cessione di azienda – Lavoratore subordinato – Consenso del contraente ceduto – Esclusione – Facoltà di recesso

Data di riferimento: 
23/05/2017

Tribunale di Massa - Stipula di contratto di affitto di azienda correlato a transazione ed inammissibilità del reclamo ex art. 26 l.f.

Tribunale di Massa, 27 Aprile 2017. Pres., pres. rel. Paolo Puzone, giudice Alessandro Pellegri, giudice Elisabetta Tacci.

Stipula di contratto di affitto di azienda correlato a transazione – Impugnazione – Reclamo ex art. 26 l.f. - Inammissibilità

Reclamo ex art. 26 l.f. e reclamo ex art. 36 l.f. – Sanatoria in conversione - Inammissibilità

Data di riferimento: 
27/04/2017

Corte di Cassazione (10428/17) - La cessione di azienda nell’ambito della procedura concorsuale, presupposti per la concessione dei benefici della mobilità ex art. 8, commi 4 e 4bis della legge 223 del 1991

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 27 Aprile 2017, n. 10428 – Enrica D’Antonio, pres. -  Adriana Doronzo, rel.

Cessione di azienda in sede concorsuale – Sgravi contributivi connessi alla mobilità – Presupposti per la concessione - Art. 2112 c.c. - Applicabilità

Data di riferimento: 
27/04/2017

Corte di Cassazione (9574/17) – Giudizio di inammissibilità di una proposta concordataria per violazione della par condicio creditorum e contestuale dichiarazione di fallimento su richiesta del P.M.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 13 aprile 2017 n. 9574 - Pres. Aniello Nappi, Rel. Carlo De Chiara.

Proposta di concordato preventivo  - Decreto di inammissibilità – P.M.  – Conseguente richiesta di fallimento -  Disposto art. 7 L.F. – Inapplicabilità – Ipotesi analoga – Identica ratio - Iniziativa consentita.

Data di riferimento: 
13/04/2017

Corte d'Appello di Firenze – Proposta di concordato preventivo e permanere del rischio d’impresa: presupposto necessario per la qualificare di concordato “in continuità”. Iter logico seguito dall’attestatore.

Corte d'Appello di Firenze, Sez. I civ, 05 aprile 2017 - Pres. Andrea Ricucci, Cons. Rel. Domenico Paparo, Cons. Edoardo Monti.

Concordato preventivo -  Contratto d’affitto d’azienda – Sussistenza - Qualificazione del piano –    Inquadramento come concordato con continuità – Prosecuzione dell’attività aziendale - Permanere del rischio d’impresa – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
05/04/2017

Corte d’Appello di Firenze – Concordato preventivo con affitto d’azienda e presupposti per la qualifica di concordato con continuità aziendale.

Appello di Firenze, 05 Aprile 2017. – Andrea Riccucci, pres. - Domenico Paparo, rel..

Concordato preventivo – Affitto d’azienda e continuità aziendale – presupposti.

Data di riferimento: 
05/04/2017

Tribunale di Catania – Scissione per incorporazione e rispetto del meccanismo competitivo di cui all’art. 163 bis l.f.

Tribunale di Catania, 14 Luglio 2016 – Adriana Puglisi, pres. – Laura Renda, giudice – Alessandro Laurino, rel.

Concordato preventivo - Scissione - Elusione della disciplina di cui all'art. 163-bis l.f.

Concordato preventivo - Relazione del professionista attestatore - Integrazione – Inammissibilità

Data di riferimento: 
31/03/2017

Corte di Cassazione (5054/17) – Amministrazione straordinaria ed esclusione dall’applicazione dell’art. 2560 c.c. all’azione revocatoria promossa successivamente al trasferimento dell’azienda.

Cassazione Sez. Un. Civili, 28 Febbraio 2017, n. 5054 -  Renato Rordorf, presidente – Renato Bernabai, relatore.

Amministrazione straordinaria - Conferimento o cessione di azienda – Applicazione art. 2560 c.c. per azione revocatoria promossa successivamente al trasferimento dell’azienda – Esclusione

Data di riferimento: 
28/02/2017

Pagine