Art. 294 - Rinvio alle norme speciali.

Tribunale di Udine – BPVi in l.c.a., Intesa Sanpaolo e nullità del finanziamento concesso per l’acquisto di azioni proprie.

Tribunale di Udine, 8 gennaio 2020 – dott. Andrea Zuliani 

Banca Popolare di Vicenza in l.c.a. – Intesa Sanpaolo s.p.a. – Cessione d’azienda – Nullità del contratto di finanziamento per violazione dell’art. 2358 c.c. – Perimetro dell’attivo ceduto.

Societario – Finanziamento per acquisto di azioni della Banca finanziatrice - Competenza - Sezioni specializzate in materia di impresa.

Societario – Cooperative – Art. 2358 c.c. – Applicazione.

Data di riferimento: 
08/01/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Modena – Legittimazione passiva di Intesa Sanpaolo in controversia promossa contro Banca Popolare di Vicenza in Lca prima della cessione avente ad oggetto un rapporto anteriormente già estinto.

Tribunale Ordinario di Modena, 28 giugno 2019 - Giudice Paolo Siracusano.

Banca Popolare di Vicenza - Liquidazione coatta amministrativa -  Collocazione ex D.L.99/2017 -  Contratto di cessione stipulato con Banca Intesa Sanpaolo S.p.a - Rapporti ceduti  - Limiti previsti  -  Contenziosi pendenti alla data  del 26 giugno 2017 relativi a rapporti bancari già estinti - Procedimenti da considerarsi ricompresi nell'ambito della cessione -  Legittimazione passiva della banca cessionaria.

Data di riferimento: 
28/06/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Contratto di cessione d'azienda stipulato, alla luce del disposto del D.L. 99/2017, tra Veneto Banca s.p.a. in liquidazione coatta amministrativa e Banca Intesa Sanpaolo: sorte dei procedimenti civili pendenti.

Tribunale di Treviso, Sez. III civ., 12 giugno 2019 -  Giudice Lucio Munaro.

Veneto Banca spa in liquidazione coatta amministrativa  - Cessione d’azienda a favore di Intesa Sanpaolo  spa  – Posizioni giuridiche passive  - Imputazione alla cessionaria –  Deroga alle norme civilistiche  -  Applicazione della disciplina speciale ex D.L. 99/2017 - Necessario riferimento all’art. 3 del contratto di cessione 26 giugno 2017.

Data di riferimento: 
12/06/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Presupposto perchè una passività possa considerarsi trasferita a Intesa Sanpaolo Spa da Veneto Banca in l.c.a. in sede di cessione d'azienda. Natura interpretativa dell'accordo ricognitivo stipulato successivamente.

Tribunale di Treviso, Sez. III civ., 10 giugno 2019 -  Giud. Lucio Munaro.

Veneto Banca in liquidazione coatta amministrativa -  Contratto di cessione d'azienda concluso con Intesa Sanpaolo Spa – Individuazione dei rapporti trasferiti – Passività relative a rapporti già estinti – Esclusione.

Data di riferimento: 
10/06/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (7397/2019) - Amministrazione straordinaria delle grande imprese in crisi: inapplicabilità dell' art. 10, comma 6, del D. Lgs. 504/1999 che prevede l'esigibilità differita dell'ICI.

Corte di Cassazione, Sez. V tributaria civile, 15 marzo 2019,  n. 7397 – Pres. Giacomo Maria Stalla, Rel. Anna Maria Fasano.

Amministrazione straordinaria per le grandi imprese – Pagamento dell' ICI – Differimento ex art. 10, comma 6, del d.lgs. n. 504 del 1999 -  Norma riferita al solo fallimento e alla liquidazione coatta amministrativa – Possibile applicazione analogica – Esclusione.

Data di riferimento: 
03/05/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Venezia – Liquidazione coatta amministrativa di una banca e improcedibilità delle azioni giudiziarie promosse nei suoi confronti, anche se di accertamento o costitutive.

Tribunale di Venezia, Sezione Specializzata in Materia d'Impresa, 26 aprile 2019 - Pres. Lina Tosi, Rel. Alessandria Ramon, Giudice Chiara Campagner.

Fallimento - Azioni giudiziarie  che contengono una pretesa contro la massa - Improponibilità avanti al giudice ordinario - Azioni di accertamento e costitutive - Presupposto perchè possano essere ammesse - Ottenimento di un titolo da utilizzarsi dopo il ritorno in bonis del fallito _ Liquidazione coatta amministrativa - Condizione che non può verificarsi.

Data di riferimento: 
26/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Giustizia dell'Unione Europea – Necessità che risulti sufficientemente provato il fatto che l'intervento di sostegno effettuato da un consorzio tra banche a favore di una consociata costituisca un'ipotesi di aiuti di stato.

Corte di Giustizia UE, Sez. Terza ampliata, 19 marzo 2019 ,cause riunite T98/16, T196/16 e T198/16  – Pres. S. Frimodt Nielsen.

FITD - Consorzio tra banche – Intervento di sostegno a favore di una consociata –  Utilizzo di fondi statali – Dimostrazione necessaria – Avallo della Banca d'Italia – Prova insufficiente -  Possibile utilizzo di fondi esclusivamente privati.

Data di riferimento: 
19/03/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (7307/2019) - Risoluzione di diritto dei rapporti di lavoro di una impresa di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli posta in L.C.A. e riassunzione obbligatoria dei dipendenti.

Corte di Cassazione, Sez. Lavoro, 14 marzo 2019 n. 7307 – Pres. Vincenzo Di Cerbo, Rel. Adriano Piergiovanni Patti.

Circolazione di veicoli a motore o natanti - Impresa di assicurazione della responsabilità civile – Collocamento in l.c.a. - Normativa speciale - Risoluzione di diritto dei rapporti di lavoro - Garanzia della continuità delle coperture assicurative – Riassunzione obbligatoria dei dipendenti – Modalità alternative - Convenzionale o coattiva.

Data di riferimento: 
14/03/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (6630/2019) - Assoggettabilità dell'impresa posta in L.C.A. all'imposta sul reddito d'impresa sia per il periodo antecedente l'inizio di quella procedura, sia per quello compreso tra l'inizio e la fine della stessa.

Corte di Cassazione, Sez. V  tributaria, 07 marzo 2019, n. 6630 - Pres. Ettore Cirillo, Rel. Roberta Crucitti.

Impresa  posta in liquidazione coatta amministrativa - Imposta sul reddito di impresa – Assoggettabilità – Periodi interessati all'imposizione tributaria.

Data di riferimento: 
07/03/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (5235/2019) – Liquidazione coatta amministrativa e credito insinuato d’ufficio al passivo dal Commissario: necessità che il creditore non pienamente soddisfatto proponga opposizione ex art. 98 L.F.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 21 febbraio 2019, n. 5235 – Pres. Carlo De Chiara – Rel. Rosario Caiazzo.

Liquidazione coatta amministrativa - Stato passivo – Credito non oggetto di domanda d’insinuazione – Inserimento al passivo d’ufficio da parte del Commissario – Creditore insoddisfatto – Opposizione allo stato passivo – Necessaria proposizione - Insinuazione tardiva – Inammissibilità.  

Data di riferimento: 
21/02/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine