Tribunale di Roma

Tribunale di Roma – Fallimento e stato passivo: ricorso ex art. 700 c.p.c. proposto da un creditore per tutelare il suo credito in sede di riparto in attesa della decisione del tribunale in merito alla di lui opposizione.

Tribunale di Roma, Sez. Fallimentare, 02 aprile 2019 – Giudice istruttore Maria Luisa De Rosa.

Stato passivo – Creditore – Impugnazione – Decisione non ancora intervenuta – Chiusura del fallimento – Riparto dell'attivo – Opponente – Ricorso ex art. 700 c.p.c. - Proposizione – Scopo – Ottenimento di una pronuncia urgente – Riconoscimento di una cautela innominata – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
02/04/2019

Tribunale di Roma – Amministrazione strordinaria: applicabilità dell'art. 16, secondo comma, L.F. (effetti della procedura) e non anche degli artt. 72 e 78 L.F. (rapporti pendenti, in particolare di conto corrente).

Tribunale di Roma, Sez. Fall.,  31 ottobre 2018 – Giud. Adolfo Ceccarini.

Procedure concorsuali – Amministrazione straordinaria in particolare – Provvedimento di ammissione ad una delle procedure - Principio sancito dall'art. 16, secondo comma, L.F. - Applicabilità – Effetti riguardanti l'impresa e gli organi della stessa – Effetti concernenti i terzi – Necessaria distinzione.

Data di riferimento: 
31/10/2018

Tribunale di Roma – Domanda di concordato preventivo e necessaria conservazione, fino all'omologazione, della garanzia patrimoniale: inammissibilità della proposizione di azioni cautelari che possano vanificarla.

Tribunale Ordinario di Roma,  Sez. feriale promiscua, 13 agosto 2018 – Giudice Francesco Crisafulli.

Concordato preventivo - Proposizione del ricorso – Pubblicazione – Beni nella disponibiltà del debitore – Asserità proprietà del terzo -  Proposizione di un'azione cautelare – Restituzione precauzionale – Richiesta - Inammissibilità – Garanzia patrimoniale - Necessaria conservazione – Causa di merito – Possibile instaurazione.

Data di riferimento: 
13/08/2018

Tribunale di Roma - Ammissione di ATAC S.P.A. alla procedura di concordato preventivo in continuità.

Tribunale di Roma, Sez. Fall., 27 luglio 2018 – Pres. Antonino La Malfa, Rel. Lucia Odello, Giud. Adolfo Ceccarini.

Concordato preventivo i continuità – ATAC S.p.a. - Deposito della proposta – Procura – Parere favorevole – Tribunale – Ammissione - Migliore soddisfazione dei creditori.

Data di riferimento: 
27/07/2018

Tribunale di Roma – Fallimento: revocabilità dell'atto di scissione parziale posto in essere dalla società poi fallita in periodo "sospetto".

Tribunale di Roma, Sez. Fall., 12 giugno 2018 – Giudice Marco Genna.

Fallimento – Precedente parziale scissione societaria – Procedura attuata in periodo sospetto – Natura riorganizzativa ma anche dispositiva – Possibile lesione della garanzia patrimoniale – Revocabilità.

Fallimento - Atto di scissione parziale – Azioni revocatorie -  Onerosità o gratuità -   Conseguenze patrimoniali per la società scissa – Metro di valutazione.

Data di riferimento: 
12/06/2018

Tribunale di Roma – Controcredito della procedura fallimentare nei confronti di un creditore ammesso al passivo e compensabilità civilistica in sede di riparto.

Tribunale Roma, 17 Maggio 2018. Pres. Antonino La Malfa, giudice Lucia Odello, rel. Guglielmo Garri.

Credito della procedura fallimentare per indennità di occupazione e spese legali – Compensazione giudiziale con il credito del creditore concorrente in sede di riparto – Ammissibilità – Applicabilità art. 56 l.f. – Esclusione.

Data di riferimento: 
17/05/2018

Tribunale di Roma – Proposta dell' A.T.A.C. di concordato con continuità: convocazione del legale rappresentante per chiarimenti in merito, in particolare, alla miglior convenienza della prosecuzione dell'attività aziendale.

Tribunale di Roma, 21 marzo 2018 – Pres. Antonino La Malfa, Rel. Lucia Caterina Odello.

Concordato preventivo con continuità – Art. 186 bis, secondo comma, L.F.-  Lettera a) - Piano – Prosecuzione dell'attività - Costi e ricavi attesi  - Indicazione necessaria – Lettera b) - Relazione del professionista – Attestazione di convenienza – Specificazioni non persuasive – Tribunale – Udienza per chiarimenti – Fissazione.

Data di riferimento: 
21/03/2018

Tribunale di Roma – Fallimento : azioni revocatorie promosse dal curatore e volte al recupero della parte del patrimonio trasferite dalla fallita alle beneficiarie a seguito di parziale scissione societaria.

Tribunale di  Roma, Sez. Fall., 16 agosto 2016 –  Giudice Delegato Marco Vannucci.

Fallimento – Società scissa -  Disposizione di parte del patrimonio – Inefficacia relativa - Azioni revocatorie nei confronti delle beneficiarie – Esperibilità.

Fallimento – Scissione societaria – Inefficacia – Revocabilità – Disposto degli artt. 2503, 2504 quater e 2506 quater c.c. – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
14/12/2017

Pagine