Tribunale di Milano, classi

Tribunale di Milano – Concordato con continuità reso possibile solo grazie a risorse esterne: problematiche relative alla sussistenza di atti in frode, rispetto delle cause di prelazione e distribuzione assimetrica delle risorse tra le classi.

Tribunale di Milano, Sez. II civ. Fallimentare, 15 novembre 2018 – Pres. Alida Paluchowski, Rel.  Federico Rolfi, Giud. Irene Lupo.

Concordato preventivo – Impresa in stato di insolvenza – Possibile accesso – Proponente – Ricorso - Prospettazione di un mero stato di crisi – Comportamento costituente atto in frode – Esclusione.

Data di riferimento: 
15/11/2018

Tribunale di Milano - Concordato fallimentare e potere del giudice delegato di rilevare l'illegittimità della proposta.

Tribunale Milano, 05 marzo 2012 - - Est. Vitiello.

Concordato fallimentare - Valutazione di convenienza - Potere del giudice delegato di arrestare il procedimento in ipotesi di proposta illegittima - Sussistenza.

Concordato fallimentare - Controllo del giudice delegato sulla ritualità della proposta - Attuazione del controllo prima dell'acquisizione del parere del comitato dei creditori - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
05/03/2012

Tribunale di Milano - Formazione delle classi, manipolazione del risultato della votazione e principio di buona fede. -

Tribunale Milano, 19 luglio 2011 - Pres. Ciampi - Est. Fontana.

Concordato preventivo - Formazione delle classi - Criteri - Giustificazione della differenziazione di trattamento - Necessità - Manipolazione delle risultato della votazione - Principio di buona fede - Abuso del diritto.

Data di riferimento: 
19/07/2011

Tribunale di Milano - Concordato preventivo - Omogeneità degli interessi dei creditori e garanzie di terzi.

Tribunale di Milano, 4 dicembre 2008 - Pres. Galioto - Rel. Fontana.

Concordato preventivo - Formazione delle classi - Valutazione degli interessi omogenei della classe - Esistenza di garanzie che assistono i crediti - Rilevanza - Alterazione del meccanismo di formazione della volontà della classe - Sussistenza.

Data di riferimento: 
04/12/2008

Tribunale di Milano - Concordato preventivo - Classi

 Tribunale di Milano, 10 aprile 2008

Nell'ambito di una proposta di concordato preventivo il giudizio del Tribunale deve riguardare la correttezza dei criteri di formazione delle diverse classi. La suddivisione dei creditori in classi deve apparire coerente con il piano stesso e funzionale alla sua realizzazione

Data di riferimento: 
10/04/2008