Tribunale di Siracusa

Tribunale di Siracusa – Istanza di liquidazione controllata presentata unitariamente da due coniugi: necessità che vengano aperte due distinte procedure. Inopponibilità delle cessioni e dei pignoramenti del quinto di stipendi e pensioni.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ. - Settore procedure concorsuali, 31 marzo 2023 – Pres. Veronica Milone, Rel. Federico Maida, Giud. Nicoletta Rusconi.

Sovraindebitamento - Istanza di liquidazione controllata – Presentazione congiunta da due debitori – Necessaria apertura di due distinte procedure- Caratteristiche di ciascuna.

Data di riferimento: 
31/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Siracusa – Fallimento: il ricavato della vendita di un bene ipotecato spettante al creditore fondiario va decurtato, in prededuzione, oltre che delle spese specifiche, solo, pro quota, di quelle generali sostenute nell'interesse della massa.

Tribunale di Siracusa, Sez. Fallimentare, 06 marzo 2023 – Giudice Relatore Nicoletta Rusconi.

Fallimento – Vendita di un bene ipotecato – Ricavato – Diritto all'assegnazione da riconoscersi al creditore fondiario – Prededucibilità delle spese specifiche resesi necessarie – Preducibilità anche in proporzione delle spese generali – Spese affrontate nel corso della procedura nell'interesse collettivo dei creditori – Sole uscite che si possono considerare tali.

Data di riferimento: 
06/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – L'imprenditore già insolvente al momento della richiesta di nomina dell'esperto ai sensi dell'art. 6 del D.L.118/2021 non può avere accesso alla procedura di composizione negoziata della crisi.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ. - Settore Proc. Concorsuali, 14 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Veronica Milone, Rel. Federica Maida, Giud. Maddalena Vetta.

Data di riferimento: 
14/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Vendita competitiva, in sede di concordato preventivo, delle quote di società a responsabilità limitata: validità dell'aggiudicazione pur in presenza di una clausola statutaria che preveda un diritto di prelazione.

Tribunale di Siracusa, Sez. I, 26 maggio 2022 - Pres. Veronica Melone, Rel. Nicoletta Rusconi, Giud. Antonio Alì.

Società a responsabilità limitata - Concordato preventivo – Omologa – Richiamo del disposto dell'art. 106 L.F. contenuto nel decreto – Vendita competitiva di quote societarie - Applicabilità dell'art. 2471 c.c. - Validità dell'aggiudicazione pur in presenza di una clausola di prelazione – Fondamento.

Data di riferimento: 
26/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Fallimento e insinuazione al passivo: effetti della mancanza di data certa nella documentazione contrattuale prodotta da una banca in sede di insinuazione al passivo.

Tribunale di Siracusa, Sez.I civ. - Settore Proc. Concorsuali, 12 maggio 2022 (data della pronuncia) – Pres. Veronica Milone, Rel. Federico Maida, Giud. Nicoletta Rusconi.

Fallimento di un correntista – Saldo negativo di un conto corrente- Istituto bancario - Insinuazione al passivo - Utilizzo degli estratti di saldo conto – Mancata contestazione da parte del cliente - Prova non valida.

Data di riferimento: 
12/05/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Concordato preventivo liquidatorio omologato: possibilità che ne venga pronunciata la risoluzione anche prima della scadenza dei termini fissati per l'adempimento e che venga pronunciato il fallimento anche “omisso medio”.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ. - Settore procedure concorsuali, 14 marzo 2022 – Pres. Antonio Alì, Rel. Nicoletta Rusconi, Giud. Maddalena Vetta.

Concordato preventivo omologato – Dichiarazione di fallimento – Possibilità che intervenga omisso medio – Importanza che abbia luogo comunque a seguito di risoluzione.

Data di riferimento: 
14/03/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Concordato preventivo e cram-down: modalità cui attenersi per accertare che l'adesione dell'amministrazione pubblica risulti decisiva al fine del raggiungimento della maggioranza richiesta per l'approvazione.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ. - Settore  Proc. Concorsuali, 21 luglio 2021 (data della pronuncia) – Pres. Antonio Alì, Rel. Federico Maida, Giud. Nicoletta Rusconi.

Concordato preventivo - Omologazione - Cram-down fiscale – Requisito necessario - Decisività del voto contrario dell’amministrazione finanziaria – Raggiungimento della maggioranza dei voltanti - Criterio di valutazione.

Data di riferimento: 
21/07/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – La società occulta di cui una società già fallita risulti far parte, deve essere stata a sua volta dichiarata fallita affinché gli altri soci illimitatamente responsabili che la compongono possano venir dichiarati falliti.

Tribunale di Siracusa, Sez. Fallimentare, 21 luglio 2021 – Pres. Antonio Alì, Rel. Nicoletta Rusconi, Giud. Maddalena Vetta.

Fallimento di una società – Riferibilità della stessa ad una società occulta – Fallimento in estensione exart. 147, comma 5, L.F. degli altri soci che ne fanno parte – Prova dello stato di insolvenza della società di fatto – Fallimento di quella – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
21/07/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Non assoggettabilità a fallimento, ma a liquidazione coatta amministrativa di una impresa sociale anche se svolgente una qualche attività di tipo commerciale.

Tribunale di Siracusa, Sez. Fallimentare, 05 maggio 2021(data della pronuncia) - Pres. Antonio Alì, Rel. Nicoletta Rusconi, Giud. Federico Maida.

Società cooperativa – Esercizio di un impresa sociale – Natura dell'attività svolta – Sottoponibilità a liquidazione coatta amministrativa -  Inapplicabilità art. 2545 terdecies c.c. - Prova necessaria per assoggettarla a fallimento.

Data di riferimento: 
05/05/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Siracusa – Inapplicabilità della proroga prevista, a causa del sopravvenire dell'emergenza Covid 19,dall'art. 9 D.L. 23/2020 nei confronti del debitore che abbia depositato domanda di concordato quando era a conoscenza dello stato di crisi.

Tribunale di Siracusa, Sez. Fallimentare, 01 aprile 2021 (data della pronuncia).

Domanda di concordato in “bianco” - Deposito - Tribunale – Termine per la presentazione del piano – Concessione – Sopravvenire dell'emergenza da Covid 19 -  Art. 9, comma 4, del D.L. 23/2020 – Proroga a domanda del termine in scadenza – Possibilità riconosciuta - Domanda  presentata quando era nota la crisi sanitaria – Non diritto del proponente alla proroga – Fondamento.

Data di riferimento: 
01/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine