interessi, Art. 99. - Procedimento.

Corte di Cassazione (9074/2018) – La mancanza della data certa del contratto prodotto in sede di insinuazione al passivo impedisce l'applicazione delle relative clausole, in particolare di quelle relative alla misura degli interessi.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 aprile 2018, n. 9074 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento -  Accertamento dello stato passivo - Contratto bancario privo di data certa – Clausole che prevedono la corresponsione di interessi superlegali -  Credito in linea capitale –  Sussistenza – Possibiltà che risulti comunque provata – Ammissione al passivo -  Incompletezza probatoria – Conseguenza -  Riduzione degli interessi alla misura legale.

Data di riferimento: 
10/04/2018

Corte di Cassazione (5598/2017) – Liquidazione coatta amministrativa ed insinuazione al passivo da parte di una banca di interessi corrispettivi e moratori da considerarsi complessivamente usurari.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 06 marzo 2017 n. 5598 – Pres. Massimo Dogliotti, Rel. Rosa Maria Di Virgilio.

Società in liquidazione coatta amministrativa - Mutui ipotecari - Banca mutuante – Insinuazione al passivo – Interessi corrispettivi e moratori pattuiti – Superamento nella totalità del tasso soglia di usura - Nullità della relative clausole contrattuali.

Data di riferimento: 
06/03/2017

Tribunale di Vicenza - Conto corrente, opponibilità e computabilità della data certa anteriore al fallimento

Tribunale Vicenza, 23 luglio 2012 - Pres. Colasanto - Est. Limitone.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Data certa - Interessi ultralegali - Calcolo - Criteri - Data computabile.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Data certa e computabile - Contratto di c/c - Produzione in giudizio - Idoneità.

Fallimento - Stato Passivo - Opposizione - Domande riconvenzionali - Inammissibilità.

Data di riferimento: 
23/07/2012

Corte di Cassazione - Avvocato, crediti assistiti dal privilegio professionale e data certa.

Cassazione Civile, Sez. I, 24 marzo 2011 n. 6849 - Pres. F.M. Fioretti - Rel. V. Ragonesi.

Stato passivo - Curatore - Terzo - Applicabilità art. 2704 c.c. - Data certa - Fatti equipollenti .

Stato passivo - Anteriorità del credito - Fatto costitutivo del diritto di partecipare al concorso - Mancanza - Rilevabilità d'ufficio.

Stato passivo - Curatore - Contumacia .

Stato passivo - Crediti dell'avvocato - Privilegio del professionista ex 2751 bis n. 2 - Spese anticipate - Insussistenza.

Data di riferimento: 
24/03/2011

Tribunale di Vicenza - Opposizione allo stato passivo, data certa e riconvenzionale revocatoria del curatore.

Tribunale di Vicenza, 15 maggio 2008 - Pres. Bozza - Est. Limitone.

Fallimento - Stato passivo - Opposizione - Data certa - Corrispondenza in corso particolare - Timbro postale o Autoprestazione - Inidoneità.

Fallimento - Stato passivo - Opposizione - Azione riconvenzionale revocatoria - Ammissibilità - Condizioni.

Fallimento - Azione revocatoria - Condanna alla restituzione - Debito di valore - Sussistenza - Interessi e rivalutazione - Decorrenza.

Data di riferimento: 
15/05/2008