Art. 163-bis. - Offerte concorrenti., concordato preventivo

Tribunale di Treviso – Concordato preventivo e procedura competitiva ex art. 163 bis L.F.: possibilità che l’aggiudicazione sia sottoposta a condizioni sospensive in favore del venditore.

 

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 22 giugno 2016 - Pres. Rel.Fabbro.

 

Concordato preventivo – Contenuto della proposta - Vendita di beni a potenziale acquirente – Tribunale –Apertura di procedura competitiva ex art. 163 bis L.F. – Aggiudicazione sottoposta a condizioni sospensive – Ammissibilità – Vantaggio per il venditore.

 

Data di riferimento: 
22/06/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bolzano – Concordato preventivo: procedura competitiva ex art 163 bis L.F e rapporto con la disciplina delle vendite, pure competitive, di cui all’art. 182, quinto comma, L.F.

Tribunale di Bolzano, Uff. Fall., 17 maggio 2016 - Pres. Rel. Bortolotti.

Concordato preventivo – Novellati artt. 163 bis e 182, quinto comma, L.F. – Disciplina delle vendite competitive – Differenti fasi applicative – Procedimento delle offerte concorrenti – Finalità.

Data di riferimento: 
17/05/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Vicenza – Concordato preventivo: regolamento del procedimento competitivo ex art. 163 bis L.F. e sua possibile eventuale modifica.

 

Tribunale di Vicenza, Sez. Fall., 03 maggio 2016 - Pres. Borella, Rel. Pitinari.

 

Concordato preventivo in continuità – Contenuto della proposta - Affitto e successiva cessione di ramo d’azienda – Altri ulteriori impegni assunti dall’offerente – Tribunale – Procedura competitiva ex art. 163 bis L.F. -  Adeguamento del regolamento.

 

Data di riferimento: 
03/05/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Alessandria – Disciplina applicabile al concordato “misto”. Proposta di concordato in continuità inammissibile per plurime ragioni di incompatibilità con le regole della competitività e della concorrenza.

Tribunale di Alessandria, 22 marzo 2016 - Pres. Rel. Caterina Santinello, Giudici Pierluigi Mela e Camilla Milani.

Concordato misto - Disciplina della “componente  prevalente”  - Criterio preferibile – Disciplina combinata tra concordato liquidatorio e in continuità – Applicazione -  Alternativa non sostenibile.

Concordato in continuità o misto – Flussi derivanti dalla prosecuzione dell’attività – Utilità ricavata - Percentuale offerta ai creditori – Proposta vincolante.

Data di riferimento: 
22/03/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Profili giuridici cui attenersi in particolare alla luce del D. L. 83/2015 e profili organizzativi per la corretta applicazione dell’art. 34, ultimo comma, L.F.

Tribunale di Bergamo 03 marzo 2016 – Pres. Vitiello, Est. Giraldi, Golinelli, Panzeri.

Concordato preventivo - D. L. 83/2015  -  Applicazione – Pagamento di almeno il 20% dei crediti chirografari – Utilità assicurata ai creditori – Offerte concorrenti – Proposte concorrenti – Fallimento –  Previsione di insufficiente realizzo - Arresto dell’accertamento del passivo – Istanza del curatore – Prelievo delle somme depositate – Documentazione “di ritorno” - Indicazioni.

Data di riferimento: 
03/03/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Requisiti di ammissibilità e tempistica di una proposta di concordato di risanamento, imperniata sull’intervento di un soggetto terzo ed accompagnata da proposte irrevocabile d’acquisto di partecipazioni societarie non strategiche.

Tribunale di Bergamo 28 gennaio 2016 – Pres. Est. Vitiello.

Concordato con continuità aziendale – Soddisfazione economica assicurata ai creditori – Rispetto del principio ex art. 67, terzo comma lett. d) L.F..

Concordato preventivo di risanamento mediante continuità – Proposta – Tempistica di pagamento dei creditori – Crediti prededucibili e privilegiati – Moratoria fino ad un anno – Art. 186 bis, secondo comma, lettera c) – Compatibilità.

Data di riferimento: 
28/01/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Concordato preventivo con riserva e affitto del ramo d’azienda: interpretazione alla luce del neo introdotto art 163 bis ultimo comma l.f. .

 

Tribunale di Bergamo, 23 dicembre 2015– dott. Mauro Vitiello presidente – dott.ssaLaura Giraldi giudice – dott.ssa  Giovanna Golinelli estensore.

 

Concordato preventivo con riserva ex art 161 comma 6 l.f. – Affitto d’azienda – Necessità di non paralizzare l’attività produttiva – Differimento della procedura competitiva – Ammissibilità.

 

Data di riferimento: 
23/12/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine