data certa

Corte di Cassazione (23582/2017) – Fallimento ed insinuazione al passivo di un credito documentato mediante scrittura privata la cui data, seppur mancante, poteva desumersi da documentazione proveniente dalla fallita.

Corte di Cassazione, Sez. I, 09 ottobre 2017 n. 23582 – Pres. Antonio Didone, Rel. Mauro Di Marzio. 

Fallimento – Insinuazione al passivo  - Documentazione del credito  - Scrittura privata senza data certa –   Fatto da cui poterla dedurre – Estraneità rispetto a quelli tipizzati dall’art. 2704 c.c. – Documentazione proveniente dalla fallita - Giudice del merito - Compito di valutarne l’idoneità - Limite del carattere obiettivo – Necessario rispetto.

Data di riferimento: 
09/10/2017

Tribunale di Prato - Concordato preventivo e requisiti di opponibilità delle cessioni di crediti avvenute in data anteriore al deposito dell’istanza di ammissione alla procedura.

Tribunale di Prato 23 dicembre 2016 - Giudice Raffaella Brogi.

Concordato preventivo – Cessioni di credito – Prova - Opponibilità – Requisiti e presupposti necessari.

Data di riferimento: 
31/05/2017

Corte di Cassazione (10041/17) – Fallimento ed insinuazione al passivo: prove del credito del lavoratore rappresentate da buste paga e modelli CUD.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 20 aprile 2017 n. 10041 - Pres. Vittorio Ragonesi, Rel. Maria Acierno.

Fallimento - Ex lavoratore dipendente -  Domanda di ammissione al passivo – Credito per retribuzioni o TFR – Buste paga e modelli CUD – Produzione  - Esistenza e della durata del rapporto di lavoro – Efficacia probatoria - Congruità.

Data di riferimento: 
20/04/2017

Corte di Cassazione (5069/17) – Presupposti dell’estensione del fallimento di s.a.s. al socio munito di procura institoria e decorrenza del termine annuale di cui all’art. 147 l.f.

Cassazione civile, sez. I, 28 Febbraio 2017, n. 5069 – Antonio Didone, pres. – Francesco Terrusi, rel.

Società in accomandita semplice – Estensione del fallimento al socio illimitatamente responsabile – Atti gestori del socio con procura institoria.

Termine annuale di cui all’art. 147 l.f. - Decorrenza

Data di riferimento: 
28/02/2017

Tribunale di Napoli – Locazione finanziaria - Inammissibilità dell’assegnazione al curatore del termine di cui all’art. 72 l.f. da parte del tribunale in sede di opposizione allo stato passivo.

Tribunale di Napoli, 19 Gennaio 2017 – dott. Stanislao De Matteis, pres. Est..

Fallimento – Leasing – Opposizione allo stato passivo – Assegnazione da parte del tribunale del termine di cui all’art. 72 l.f. – Inammissibilità

Fallimento – Locazione finanziaria – Richiesta di ammissione al passivo della somma pari alla differenza fra il credito vantato e il ricavato dalla nuova allocazione prima dello scioglimento del contratto – Improcedibilità

Data di riferimento: 
19/01/2017

Tribunale di Mantova – Concordato preventivo e presupposti per lo scioglimento di un contratto preliminare di compravendita immobiliare ad effetti anticipati

Tribunale di Mantova, 17 Gennaio 2017 – dott. Laura De Simone, est.

Concordato preventivo - Contratto preliminare ad effetti anticipati pendente a’ sensi dell’art. 169 bis l.f. - Caratteristiche

Concordato preventivo – Domanda giudiziale avanzata dal promissario acquirente per ottenere l'esecuzione in forma specifica dell'obbligo di concludere il contratto - Trascrizione successiva alla data di deposito della domanda di concordato – Inopponibilità alla massa dei creditori

Data di riferimento: 
17/01/2017

Corte di Cassazione – Timbro datario apposto sulle lettere da società privata ed inopponibilità della data certa alla curatela.

Cassazione civile, sez. I, 22 Dicembre 2016, n. 26778. Pres., est. Renato Bernabai.

Timbro apposto da gestore di posta privata  – Prova data certa – Inidoneità.

Data di riferimento: 
22/12/2016

Corte di Cassazione – Fallimento ed insinuazione al passivo sulla base di estratti conto privi di data certa di un credito derivante da rapporto regolato in conto corrente: onere della prova.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 26 agosto 2016 n. 17354 - Pres. Nappi, Rel. Ferro.

Fallimento - Istanza di ammissione al passivo – Scritture prive di data certa – Eccezione in senso lato - Fatto impeditivo dell’accoglimento – Rilevabilità d’ufficio.

Data di riferimento: 
26/08/2016

Corte di Cassazione – Richiesta di ammissione al passivo fallimentare di un credito conseguente ad un contratto d’appalto e non necessità dell’allegazione di una particolare prova documentale.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 05 agosto 2016 n. 16530 - Pres. Antonio Didone, Rel. Mauro Di Marzio.

Fallimento - Credito conseguente ad un contratto d’appalto – Contratto a forma libera -  Insinuazione al passivo fallimentare –– Mancata ammissione – Impugnazione – Istanza di prove testimoniali o di ricorso ad una consulenza d’ufficio - Accoglibilità – Alternative possibili alla prova documentale

Data di riferimento: 
05/08/2016

Tribunale di Milano - Fallimento: documenti validi per l’ammissione allo stato passivo. Crediti verso il fallito acquistati in costanza o in odore di fallimento: divieto di compensazione ex art. 56, comma 2, L.F..

 

Tribunale di Milano 25 giugno 2016 - Pres. Paluchowski, Est. D'Aquino.

 

Fallimento – Insinuazione al passivo – Curatore soggetto terzo – Scritture allegate all’istanza di ammissione – Certezza della data – Necessità.

 

Data di riferimento: 
25/06/2016

Pagine