compensazione, Art. 55. - Effetti del fallimento sui debiti pecuniari.

Tribunale di Massa - Mandato all'incasso di fatture conferito dal proponente un concordato ad una banca anteriormente alla domanda e riscossione successiva. Non compensabilità tra crediti e debiti reciproci.

Tribunale di Massa, Sez. Fall., 05 giugno 2018 – Pres. Paolo Puzone, Rel. Alessandro Pellegri, Giud. Domenico Provenzano.

Concordato preventivo – Proponente – Mandato all'incasso di crediti – Conferimento anteriore  alla procedura – Banca mandataria – Riscossine successiva – Compensazione – Inammissibilità – Lesione della  par condicio creditorum.

Data di riferimento: 
05/06/2018

Tribunale di Milano - Concordato preventivo: istanza di scioglimento di contratti bancari e di restituzione delle somme incassate dalla banca in esecuzione di anticipazioni anteriormente accordate.

Tribunale di Milano, Sez. Fallimentare II civ., 02 marzo 2017 - Pres. Est. Alida Paluchowski.

Concordato preventivo – Istanza di scioglimento o sospensione di contratti in corso – Contratti bancari –  Pendenza – Prestazioni ineseguite da entrambe le parti – Presupposto necessario – Ipotesi escluse.

Data di riferimento: 
02/03/2017

Tribunale di Nola – Fallimento: ammissione al passivo di crediti derivanti da una fattispecie contrattuale complessa. Inammissibilità della compensazione tra debiti reciproci sorti in tempi diversi rispetto all’apertura del concorso.

Tribunale di  Nola, 17 novembre 2016 – Pres. Est. Eduardo Savarese.

Fallimento -  Locazione finanziaria – Contratto di mutuo -  Collegamento negoziale – Stato passivo dell’utilizzatrice, anche mutuataria -  Domanda di ammissione al passivo del concedente mutuatario  – Autonomia delle figure negoziali -  Disciplina da applicarsi a ciascun contratto - Inderogabilità.

Data di riferimento: 
17/11/2016