comitato dei creditori

Tribunale di Trento – Fallimento e reclamo contro gli atti del curatore: termine per l’impugnazione e sua imprescindibile finalità.

Tribunale di Trento, 07 novembre 2017 – G. D. Monica Attanasio.

Fallimento – Reclamo contro gli atti del curatore e del comitato dei creditori – Termine perentorio per la proposizione – Decorrenza – Effettiva conoscenza dell’atto da reclamare – Conoscibilità  con l’ordinaria diligenza -  Condizione sufficiente.

Fallimento – Reclamo contro gli atti del curatore – Proponibilità – Pregiudizio subito dal reclamante – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
07/11/2017

Tribunale di Padova – Fallimento e integrazione dei poteri del curatore: termine per la proposizione del reclamo avverso il provvedimento di autorizzazione qualora pronunciato dal G.D ex art. 41 IV co l.fall.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 26 ottobre 2017 – Pres. Rel. Maria Antonia Maiolino, Giud. Manuela Elburgo e Caterina Zambotto.

Fallimento -  Integrazione dei poteri del curatore – Autorizzazione – Comitato dei creditori non ancora nominato – Pronuncia in surrogazione da parte del G.D. – Proposizione di un eventuale reclamo – Modalità e termini previsti dall’art. 36 L.F. - Disciplina applicabile.

Data di riferimento: 
26/10/2017

Corte di Cassazione (20386/2017) Presupposti per la ricorribilità in Cassazione del provvedimento che dispone la vendita senza incanto di un bene acquisito al fallimento.

Cassazione civile, sez. I, 25 Agosto 2017, n. 20386. Pres. Nappi, rel. Maria Acierno.

Fallimento – Liquidazione dell’attivo – Provvedimento che dispone la vendita senza incanto – Ricorso per cassazione – Esclusione

Data di riferimento: 
25/08/2017

Tribunale di Reggio Emilia – Rinuncia ai crediti ed applicabilità dell’articolo 104-ter co 8 l.f..

Tribunale di Reggio Emilia, 12 Giugno 2017. Est. Niccolò Stanzani Maserati.

Fallimento – Rinuncia ai crediti – Art. 104 ter co 8 l.f. – Applicabilità.

La rinuncia ad un credito [nel caso per manifesta non convenienza ad iniziare l’azione per il realizzo] da parte della curatela può farsi rientrare nel perimetro applicativo dell’art. 104 ter comma 8 l.f., interpretando estensivamente la nozione di “beni” come comprensiva di ogni posta attiva del fallimento. (Francesco Gabassi – Riproduzione riservata).

Data di riferimento: 
12/06/2017

Corte d'Appello di Palermo – Natura pubblicista del concordato fallimentare. Modifica della proposta intervenuta dopo la comunicazione ai creditori: necessaria riproposizione.

 

Corte d'Appello di Palermo 18 gennaio 2016 – Prew. Marino, Est. De Giacomo.

 

Concordato fallimentare – Natura contrattuale – Esclusione - Natura pubblicistica – Omologazione definitiva – Efficacia della proposta.

 

Data di riferimento: 
18/01/2016

Tribunale di Milano – Il provvedimento di autorizzazione all’affitto d’azienda ex art. 104-bis l. fall. è atto del Curatore reclamabile ex art. 36 l. fall.

Tribunale di Milano, 23 luglio 2014 – Pres. Lamanna, Rel. Macripò.

Fallimento – Provvedimento di autorizzazione all’affitto dell’azienda – Atto del Curatore – Reclamo ex art. 36 l. fall.

Fallimento – Sostituzione del Giudice Delegato al comitato dei creditori – Art. 41, co. 4, l. fall. – Concessione o diniego di autorizzazioni – Approvazione o richiesta di modifica del programma di liquidazione.

Data di riferimento: 
23/07/2014

Corte di Cassazione – Reclamo contro gli atti del curatore e non ricorribilità ex art. 111 Cost..

Reclamo art. 36

Cassazione civile, Sez. I, 1 giugno 2012, n. 8870 - Dott. Plenteda Presidente - Dott. Didone Relatore

Fallimento - Curatore - Potere discrezionale del curatore - Contratto preliminare - Comitato dei creditori - Autorizzazione del giudice delegato - Reclamo ex. art. 36 l.f. - Ricorso per cassazione.

Data di riferimento: 
01/06/2012

Trib. Monza - Atti compiuti dal giudice delegato in sostituzione del comitato dei creditori – Reclamo ex articolo 26 L.F.

Reclamo art. 26

Tribunale Monza, 11 aprile 2012 - Pres. Alida Paluchowski - Est. Buratti.

Comitato dei creditori - Impugnazione degli atti - Atti compiuti dal giudice delegato in sostituzione del comitato dei creditori - Reclamo ex articolo 26 L.F. - Motivazioni di merito e di legittimità.

Concordato preventivo - Voto - Rapporto tra controllante e controllata - Società soggette a procedura concorsuale - Conflitto di interessi - Esclusione.

Data di riferimento: 
11/04/2012

App.Venezia - Previsione di insufficiente realizzo, potere surrogatorio del G.D. e accesso al fondo di garanzia dell’I.N.P.G.I

Appello Venezia, 07 marzo 2012 - Pres. Federico - Est. Santoro.

Fallimento - Accertamento del passivo - Previsione di insufficiente realizzo e assenza del parere del Comitato dei Creditori - Potere surrogatorio del Giudice Delegato ex art. 41, 4° co. l.fall. - Sussistenza.

Data di riferimento: 
07/03/2012

Pagine