Art. 255 - Azioni di responsabilità.

Corte di Cassazione (18610/2021) – Concessione abusiva di credito ad un'impresa in crisi: il curatore, in caso di fallimento della stessa, è legittimato ad agire nei confronti della banca e degli organi sociali della fallita.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 30 giugno 2021, n. 18610 – Pres.Francesco A. Genovese, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento – Azione di responsabilità nei confronti di una banca – Concessione di credito al soggetto poi fallito – Presupposti perché sia considerata”abusiva” - Legittimazione del curatore a promuoverla – Possibile solidarietà passiva tra istituto finanziatore e organi sociali.

Data di riferimento: 
30/06/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (13772/2021) – Trasformazione di una società in nome collettivo in società a responsabilità limitata, poi fallita: presupposti per la liberazione dalle obbligazioni anteriori dei soci già illimitatamente responsabili.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 20 maggio 2021, n. 13772 –Pres. Giacinto Bisogni, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento  -  Società in nome collettivo trasformata in società a responsabilità limitata – Originari soci a responsabilità illimitata - Liberazione dalle obbligazioni anteriori – Esclusione – Circostanzee comportamenti che possono però comportarla.

Data di riferimento: 
20/05/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Osservazioni in merito ad alcune modalità cui può farsi ricorso per quantificare, in sede di azione di responsabilità ex art. 146 L.F., il danno causato dagli amministratori alla società poi dichiarata fallita.

Tribunale di Palermo, Sez. V civ. specializzata in materia d'impresa,  28 aprile 2021 – Pres. Caterina Ajello, Rev. Andrea Illuninati, Giud. Claudia Turco.

Fallimento – Azione di responsabilità  nei confronti degli amministratori – Quantificazione del danno causato alla società - Determinazione mediante ricorso al criterio dei c.d. netti patrimoniali – Presupposti necessari.

Data di riferimento: 
28/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Fallimento: presupposti per il riconoscimento della responsabilità degli amministratori e risarcimento del danno quale debito di valore con diritto alla rivalutazione monetaria.

Tribunale di Roma, Sez. XVI (già III) civ., 23 aprile 2021 – Pres. Giuseppe Di Salvo, Rel. Clelia Buonocore, Giud. Stefano Cardinali.

Fallimento – Azione di responsabilità – Esperimento da parte del curatore – Fondamento.

Fallimento – Azione di responsabilità – Riconoscimento della responsabili in capo agli amministratori – Presupposti sufficienti –  Omissioni o condotte poste in essere – Necessità che integrino gli estremi di un reato – Esclusione.

Data di riferimento: 
23/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Fallimento: responsabilità solidale dell'amministratore subentrato per le omissioni tributarie del precedente amministratore in quanto tenuto a verificare la posizione fiscale e debitoria e a porvi rimedio.

Tribunale di Milano, Sez, Specializzata in Materia d'Impresa, 16 aprile 2021 – Pres. Angelo Mambriani, Rel. Guido Vannicelli, Giud. Maria Antonietta Ricci.

Fallimento – Azione di responsabilità – Mancato pagamento di tributi – Amministratore subentrato nella gestione – Dovere di verifica della posizione fiscale e debitoria e di porvi eventualmente rimedio -  Responsabilità solidale per le omissioni del precedente amministratore – Sussistenza

Data di riferimento: 
16/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Fallimento e azione di responsabilità per distrazione di beni patrimoniali: amministratore che si professi mero prestanome di altri. Competenza in caso di presenza nello statuto sociale di una clausola arbitrale.

Tribunale Ordinario di Napoli, Sez. Spec.in Materia d'Impresa, 14 aprile 2021 – Pres. Dario Raffone, Rel. Francesca Reale, Giud. Caterina Di Martino.

Fallimento – Azione di responsabilità - Amministratore – Prestanome - Incarico solo formale – Controllo della gestione sociale – Obbligo cui era comunque tenuto – Fondamento.

Data di riferimento: 
14/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Brescia – Proposta di concordato preventivo in continuità aziendale e necessaria integrazione dell'attestazione per valutare la possibilità di esercizio di azioni di responsabilità.

Tribunale Ordinario di Brescia, Sez. Fallimentare, 08 aprile 2021 – Pres. Simonetta Bruno, Rel. Stefano Franchioni, Giud. Gianluigi Canali. 

Proposta di concordato preventivo in continuità aziendale – Attestazione - Prosecuzione dell’attività – Miglior soddisfacimento del creditore - Verifica  della funzionalità  a tal fine della procedura -  Possibile esercizio di azioni di responsabilità in sede fallimentare – Riscontro  da necessariamente eseguirsi.

Data di riferimento: 
08/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli - Azione di responsabilità nei confronti degli amministratori di società fallita per avere in precedenza proseguito nell'attività sociale dopo il verificarsi di una causa di scioglimento: quantificazione del danno.

Tribunale di Napoli, Sez. Spec. in Materia d'Impresa, 08 marzo 2021 – Pres. Dario Raffone, Rel. Adriano Del Ben, Giud. Caterina Di Martino.

Dichiarazione di fallimento – Precedente verificarsi di una causa di scioglimento della società – Perdita del capitale sociale - Illecita prosecuzione dell'attività – Assunzione di nuovi impegni e/o obbligazioni – Mancati compimento di soli meri atti conservativi - Comportamento considerato contra legem – Fondamento - Prova posta a carico del curatore.

Data di riferimento: 
08/03/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine