Art. 255 - Azioni di responsabilità.

Corte di Cassazione (36378/2023) – Differenza tra supersocietà di fatto, fallibile in estensione a seguito del fallimento di un suo socio e holding di fatto eventualmente fallibile autonomamente a richiesta dei soggetti a ciò legittimati.

Cass., Sez. 1, 29 dicembre 2023, n. 36378, Pres. Ferro, Est. Dongiacomo

Supersocietà di fatto – Ipotesi in cui ricorre – Differenza rispetto alla holding di fatto  - Soci che perseguono l'interesse delle persone fisiche che ne hanno il controllo – Effetti che ne possono conseguire nelle due ipotesi.

Data di riferimento: 
29/12/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Fallibilità, in quanto da non considerarsi “in house”, di società a partecipazione pubblica in liquidazione: decorrenza del termine di prescrizione delle azioni promosse dal curatore.

Tribunale Ordinario di Napoli, Sez. Spec. in Materia d'Impresa, 05 ottobre 2023 – Pres. Rel. Caterina di Martino, Giud. Adriano Del Bene e Francesca Reale.

Data di riferimento: 
05/10/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (23659/2023) – La prescrizione dell'azione di responsabilità nei confronti degli amministratori decorre, salvo che essi provino l'anteriore data di insorgenza dell'insufficienza patrimoniale, dalla dichiarazione di fallimento.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 agosto 2023, n. 23659 – Pres. Angelina Maria Perrino, Rel. Cosmo Crolla.

Fallimento - Azione di responsabilità ex art. 146 L.F. – Proposizione dal parte del curatore -  Dies a quo di inizio della prescrizione – Coincidenza con la data di dichiarazione del fallimento – Presunzione “iuris tantum” - Prova contraria gravante sugli amministratori.

Data di riferimento: 
03/08/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Napoli – Liquidazione giudiziale: considerazioni in tema di azione di responsabilità promossa dal curatore in particolare nei confronti dei componenti il collegio sindacale.

Tribunale Ordinario di Napoli, Sez. Spec. In Materia d'Impresa, 26 luglio 2023 – Pres. Caterina Di Martino, Rel. Francesca Reale, Giud. Adriano Del Bene.

Liquidazione giudiziale - Azione di responsabilità - Promozione in particolare nei confronti dei componenti del collegio sindacale – Presupposti perché venga accolta – Responsabilità che può perdurare anche dopo la presentazione delle dimissioni – Fondamento.

Data di riferimento: 
26/07/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Napoli – Presupposto richiesto affinché i creditori di una società di capitali possano, nonostante l'intervenuto fallimento della stessa, proseguire o promuovere un'azione di responsabilità nei confronti dei suoi amministratori.

Corte d'Appello di Napoli, Sez. Spec. in Materia d'Impresa, 28 aprile 2023 – Pres. Paolo Celentano, Cons. Rev. Giuseppa D'Inverno.

Società di capitali – Intervenuta dichiarazione di fallimento – Azione di responsabilità nei confronti degli amministratori – Inerzia del curatore – Presupposto perché possa essere proseguita o promossa dai creditori – Fondamento.

Data di riferimento: 
04/04/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ancona – Fallimento e azione di responsabilità: inammissibilità del deferimento da parte dell'amministratrice convenuta del giuramento decisorio nei confronti di un terzo, chiamato in causa quale presunto amministratore di fatto.

Tribunale Ordinario di Ancona,  Sez. Impresa, 27 marzo 2023 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Gabriella Pompetti, Giud. Maria Federica Menervini e Andrea Marani.

Fallimento – Azione di responsabilità – Amministratrice convenuta - Deferimento del giuramento decisorio nei confronti di un terzo, presunto amministratore di fatto – Inammissibilità – Fondamento.

Data di riferimento: 
27/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Giustizia Tributaria di Napoli – Azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti degli amministratori: il provvedimento di condanna deve indicarli quali obbligati al pagamento dell'imposta di registro prenotata a debito.

Corte di Giustizia Tributaria di Napoli, Sez. 30, 16 marzo 2023 (data della pronuncia) – Pres. Raffaele D'Avino, Rel. Claudia Chiariotti, Giud. Francesco Raffaele.

Fallimento - Azione di responsabilità promossa dal curatore nei confronti degli amministratori – Sentenza  di condanna  al risarcimento del danno emessa nei loro confronti - Imposta di registro - Prenotazione a debito - Deroga al principio di solidarietà – Necessita che nel provvedimento del giudice siano indicati quali obbligati al pagamento.

Data di riferimento: 
16/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (6893/2023) – Gli amministratori di una S.r.l. sono responsabili nei confronti dei creditori per gli atti, non meramente conservativi, posti in essere successivamente al verificarsi della causa di scioglimento della società.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 08 marzo 2023, n. 6893 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Marco Vannucci.

Società a responsabilità limitata – Verificarsi di una evento comportante scioglimento - Amministratori - Compimento di atti non conservativi del patrimonio – Risarcibilità del danno arrecato ai creditori sociali- Fondamento.

Data di riferimento: 
08/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine