Corte di Cassazione (5428/2019) Il socio accomandatario di una società di persone è illimitatamente responsabile delle obbligazioni sociali per effetto della mera titolarità dei poteri connessi alla qualifica ricoperta, indipendentemente dall'esercizio de

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
25/02/2019

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 25 Febbraio 2019, n. 5428. Est. Bellè.

Socio accomandatario di società di persone - Mera titolarità dei poteri connessi alla qualifica - Responsabilità illimitata - Sussistenza.

Il socio accomandatario di una società di persone è illimitatamente responsabile delle obbligazioni sociali - nella specie, per debiti previdenziali - per effetto della mera titolarità dei poteri connessi alla qualifica ricoperta, indipendentemente dall'esercizio degli stessi. (massima ufficiale)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/21558.pdf

Uffici Giudiziari: