istruttoria prefallimentare

Corte di Cassazione (20270/2017) – Dichiarazione di fallimento in estensione del socio occulto di società fallita: inapplicabilità del termine annuale di cui al secondo comma dell’art. 147 L.F.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 25 settembre 2017 n. 22270 – Pres: Antonio Didone, Rel. Loredana Nazzicone.

Fallimento in estensione – Socio occulto di società dichiarata fallita – Art. 147, secondo comma, L. F. - Termine annuale – Inapplicabilità - Situazione difforme da quella del socio illimitatamente responsabile - Tutela dell’affidamento dei terzi – Coerenza con la disciplina dell’art. 10 L.F.

Data di riferimento: 
25/09/2017

Corte di Cassazione (20918/2017) – Procedimento per la dichiarazione di fallimento e deposito dei bilanci da parte dell’imprenditore: possibile produzione anche in sede di impugnazione. Natura di prova non legale.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 7 settembre 2017 n. 20918 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Loredana Nazzicone.

Dichiarazione di fallimento – Impugnazione – Produzione di nuovi documenti – Bilanci in particolare – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
07/09/2017

Corte di Cassazione (20616/2017) – Fallimento: modalità di notifica del ricorso e problematiche inerenti la desistenza dell’unico creditore.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 31 agosto 2017 n. 20616 – Pres. Annamaria Ambrosio, Rel. Mauro Di Marzio.

Istanza di fallimento - Notifica del ricorso e del decreto di convocazione  - Deposito dell’atto nella casa comunale – Modalità necessitata da comportamenti imputabili al debitore – Mancata dotazione di PEC – Chiusura della sede sociale – Regolarità della notifica alla luce dell’art. 15, terzo comma, L.F. – Costituzionalità della norma.

Data di riferimento: 
31/08/2017

Corte di Cassazione (20187/2017) – Iniziativa del liquidatore di una società di capitali per la dichiarazione di fallimento: possibilità della proposizione del reclamo ex art. 18 L.F. da parte di un socio, laddove interessato.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 18 agosto 2017 n. 20187 – Pres. Antonio Didone, Rel. Massimo Ferro.

Imprenditore – Iniziativa per la dichiarazione del suo fallimento – Procedimento -  Non intervento confliggente da parte di altri soggetti - Patrocinio di un legale – Presupposto non necessario – Oneri gravanti sull’istante ex art. 14 L.f. -  Funzionalità alla decisione.

Data di riferimento: 
18/08/2017

Tribunale di Rovigo – Istanza di fallimento di una società inattiva da parte di un socio finanziatore: comparazione tra attività e passività per accertarne lo stato di insolvenza.

Tribunale di Rovigo 18 agosto 2017 – Pres. Rel. Mauro Martinelli, Giudici Massimo Fabio Saga e Valentina Vecchietti.

Socio finanziatore – Istanza di fallimento della società – Diritto patrimoniale – Sussistenza - Presupposto dell’esercizio dell’azione – Legittimazione attiva quale terzo.

Società – Cessione dell’azienda – Situazione di inattività – Fallibilità – Comparazione di attività e passibilità – Riscontro sufficiente per accertare lo stato di insolvenza.

Data di riferimento: 
18/08/2017

Corte di Cassazione (19682/2017) - Desistenza o rinuncia dell'unico creditore istante successive alla dichiarazione di fallimento e revoca della sentenza di fallimento.

Cassazione civile, sez. VI, 07 Agosto 2017, n. 19682. Pres. Massimo Dogliotti - Rel. Marco Marulli.

Dichiarazione di fallimento – Opposizione – Desistenza o rinuncia successive alla dichiarazione di fallimento – Revoca della sentenza di fallimento – Esclusione

Data di riferimento: 
07/08/2017

Corte d’Appello di Salerno – Competenza territoriale alla pronuncia della sentenza di fallimento e criteri di verifica del superamento delle soglie di fallibilità di cui agli artt. 1 e 15 L.F. Tempestività del reclamo.

Corte d’Appello di Salerno, 04 agosto 2017 – Pres. Ornella Crespi, Cons. Rel. Rosa D’Apice, Cons. Licia Tomay.

Dichiarazione di fallimento - Mancata notifica della decisione – Termine per la proposizione del reclamo.

Istanza di fallimento – Tribunale – Competenza territoriale – Trasferimento dell’impresa fallenda – Incidenza -  Superamento del termine annuale – Decorrenza - Deposito del ricorso – Momento decisivo - Data di comparizione delle parti – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
04/08/2017

Corte di Cassazione (19414/2017) – Fallimento: valutazione del giudice e verifica del superamento dell’ammontare minimo richiesto. Intervento del terzo in sede di opposizione.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 03 agosto 2017 n. 19414 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Francesco Genovese.

Fallimento – Impresa in liquidazione - Stato di insolvenza – Valutazione del giudice – Patrimonio sociale - Uguale ed integrale soddisfacimento dei creditori sociali – Idoneità a consentirlo – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
03/08/2017

Tribunale di Vercelli - Inammissibilità della domanda di concordato depositata dopo l’assunzione a riserva in decisione dell’istanza di fallimento e non necessità di audizione del proponente il concordato.

Tribunale di Vercelli, 24 Luglio 2017. Pres. Antonio Marozzo – rel. Carlo Bianconi – giudice Elisa Scorza.

Domanda di concordato preventivo presentata dopo l’assunzione in decisione di quella per la dichiarazione di fallimento – Inammissibilità – Convocazione del proponente il concordato – Esclusione

Data di riferimento: 
24/07/2017

Corte di Cassazione (16180/2017) – Irrilevanza della intervenuta desistenza da parte dei creditori istanti in pendenza del giudizio di reclamo.

Cassazione civile, sez. I, 28 Giugno 2017, n. 16180. Est. Fichera.

Giudizio di reclamo ex art. 18 l.fall. contro la sentenza dichiarativa di fallimento - Sopravvenuta desistenza dei creditori istanti - Rilevanza ai fini della revoca del fallimento - Esclusione

Data di riferimento: 
28/06/2017

Pagine