liquidazione coatta amministrativa

Corte di Cassazione (7037/17) – Liquidazione coatta amministrativa: improponibilità o improcedibilità di una domanda di risarcimento danni proposta innanzi al giudice ordinario anziché in sede concorsuale.

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 20 marzo 2017 n. 7037 - Pres. Angelo Spirito, Rel. Luigi Alessandro Scarano.

Liquidazione coatta amministrativa – Crediti – Riconoscimento in sede concorsuale - Procedimento di verifica affidato al commissario liquidatore – Giudice ordinario – Competenza in sede di opposizione od impugnazione – Domanda proposta in una diversa sede - Improponibilità o improcedibilità.

Data di riferimento: 
20/03/2017

Corte di Cassazione – Domanda di insinuazione generica e divieto di far valere un credito diverso o di diverso ammontare in sede di opposizione allo stato passivo.

Cassazione civile, sez. I, 19 Gennaio 2017, n. 1331 – Aniello Nappi, pres. - Rosa Maria Di Virgilio, rel..

Liquidazione coatta amministrativa - Accertamento del passivo – Domanda di ammissione al passivo – Opposizione allo stato passivo - Mutamento della connotazione del credito (chirografario o privilegiato) – Inammissibilità

Data di riferimento: 
19/01/2017

Tribunale di Pesaro – Liquidazione coatta amministrativa delle società cooperative: divieto dell’inizio o della prosecuzione dell’azione esecutiva privilegiata di cui all’41 del T.U.B..

Tribunale di Pesaro 12 agosto 2016 - Est. Fazzini.

Fallimento - Istituto di credito fondiario – Procedura esecutiva individuale  - Possibile inizio o prosecuzione ex art. 41 del TUB – Assegnazione provvisoria di somme – Definitività – Onere dell’insinuazione al passivo – Somma ottenuta in eccesso – Obbligo della restituzione.

Liquidazione coatta amministrativa - Ente cooperativo - Privilegio fondiario ex art. 41 del TUB – Azioni esecutive individuali – Inizio o prosecuzione – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
12/08/2016

Corte d'Appello di Trieste – Consorzi cui la legge attribuisce natura di enti pubblici: non assoggettabilità a fallimento o ad accertamento dello stato di insolvenza ex artt. 195 e 202 L.F.. Decisione sulle spese.

Corte d'Appello di Trieste, Sez. II civ., 21 luglio 2016 - Pres. Da Rin, Est. Chiriacò.

Liquidazione coatta amministrativa- Consorzi con natura di enti pubblici – Accertamento dello stato di insolvenza- Inammissibilità - Artt. 195 e 202 L.F. – Medesimi presupposti sostanziali – Conseguenze negative non ipotizzabili.

Data di riferimento: 
21/07/2016

Tribunale di Chieti – Riconoscimento dell’insolvenza di una banca in stato di crisi sottoposta alla misura della risoluzione o della liquidazione coatta amministrativa. Decisione del tribunale circa il momento cui farla risalire.

Tribunale di Chieti 19 luglio 2016 – Pres. Spiniello, Rel. Valletta.

Enti creditizi - Stato di dissesto – Situazioni che lo comportano - Minore gravità rispetto all’insolvenza - Procedure di risanamento previste – Sottoposizione a risoluzione o liquidazione coatta amministrativa.

Data di riferimento: 
19/07/2016

Corte d' Appello di Bologna – Modalità di svolgimento della procedura di accertamento dell’insolvenza di una impresa soggetta a liquidazione coatta amministrativa.

Corte d'Appello di Bologna 19 maggio 2016 – Pres. Salvatore, Est. Guernelli.

Istituto bancario - Liquidazione coatta amministrativa - Accertamento dello stato di insolvenza – Instaurazione del contradditorio –  Previsione dell’art. 82 del T.U.B. - Audizione dei cessati rappresentanti  legali – Necessità – Organi interessati – Identificazione corretta.

Data di riferimento: 
19/05/2016

Tribunale di Rimini – Improcedibilità delle azioni creditorie promosse innanzi al giudice ordinario nei confronti di una società posta in liquidazione coatta amministrativa nel corso della causa.

Tribunale di Rimini 19 aprile 2016 – Est. Rossino.

Tribunale ordinario – Società cooperativa - Azione risarcitoria promossa nei suoi confronti -   Assoggettamento a liquidazione coatta amministrativa nel corso della causa – Improcedibilità del giudizio – Insinuazione del credito al passivo – Necessità – Opposizione ed impugnazione – Decisione rimessa nuovamente al giudice ordinario.

Data di riferimento: 
19/04/2016

Tribunale di Udine – Insolvenza degli enti pubblici: accertamento sottratto alla cognizione dell’autorità giudiziaria ordinaria e non assoggettabilità degli stessi a fallimento.

Tribunale di Udine 30/03/2016 (data della pronuncia) – Pres. Venier, Rel. Massarelli.

Ente pubblico – Esercizio di una attività commerciale – Insolvenza – Non assoggettabilità a fallimento – Percorso gestorio deviato – Irrilevanza – Interessi pubblici e privati – Tutele inconciliabili.

Data di riferimento: 
30/03/2016

Corte di Cassazione – Liquidazione coatta amministrativa e revocatoria fallimentare: periodo sospetto e termine di prescrizione. Prova della tempistica giornaliera delle rimesse bancarie.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 29 marzo 2016 n. 6042 – Pres. Didone, Rel. Ferro.

Liquidazione coatta amministrativa – Revocatoria fallimentare - Decorrenza del periodo sospetto – Computo a ritroso – Accertamento in senso ampio dell’insolvenza.

Data di riferimento: 
29/03/2016

Pagine