sovraindebitamento

Tribunale di Treviso – Sovraindebitamento: inammissibilità della richiesta di un trustee di accesso alla procedura di liquidazione dei beni ex art. 14 ter L. 3/2012 che venga presentata per conto di un trust affetto da nullità.

Tribunale di Treviso, Sez. Seconda Civile – Fallimentare, 03 gennaio 2019 – Giudice Petra Uliana.

Crisi da sovraindebitamento – Procedura di liquidazione dei beni – Domanda di accesso avanzata da un trustee – Giudice – Accertamento della nullità del trust – Causa illecita - Scopo di sottraare i beni a procedure concorsuali – Rigetto della richiesta - Difetto di legittimazione.

Data di riferimento: 
03/01/2019

Tribunale di Verona – Possibilità per la persona fisica che possa contare solo sui suoi futuri stipendi di proporre domanda di liquidazione ex art. 14 ter L. 3/2012 per la composizione del suo stato di crisi da sovraindebitamento.

Tribunale di Verona, 21 dicembre 2018 – Pres. Monica Attanasio, Rel. Silvia Rizzuto, Giud. Pier Paolo Nanni.

Sovraindebitamento – Composizione della crisi – Debitore -  Domanda di liquidazione ex art. 14 ter L. 3/2012 – Possibilità di fare affidamento sul suo futuro stipendio – Assenza di beni – Accesso alla procedura - Ammissibilità – Analogia con l'istanza di fallimento  in proprio.

Data di riferimento: 
21/12/2018

Tribunale di Napoli Nord – Crisi da sovraindebitamento e piano del consumatore: presupposto della "meritevolezza" della proposta in ipotesi di situazione di illiquidità causata dal ricorso al mercato finanziario.

Tribunale di Napoli Nord, III Sez. Civ., 21 dicembre 2018  – Giudice Arminio Salvatore Rabuano.

Persona fisica – Stato di crisi da sovraindebitamento -  Piano ex L. 3/2012 – Proposizione quale consumatore - Presupposto per rivestire tale qualifica – Squilibrio finanziario dovuto a ragioni personali o familiari – Svolgimento di attività imprenditoriale –  Possibile irrilevanza.

Data di riferimento: 
21/12/2018

Tribunale di Rimini – Sovraindebitamento: presupposti di inammissibilità del piano del consumatore che non rispetti l'ordine delle cause di prelazione e/o preveda la dilazione oltre l'anno del pagamento dei creditori privilegiati.

Tribunale di Rimini, 17 dicembre 2018 – Giudice Delegato Sivia Rossi.

Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Ordine delle cause di prelazione – Mancato rispetto -  Crediti muniti di privilegio – Moratoria oltre l'anno del pagamento – Prevsione – Giudice delegato – Dichiarazione di inammissibilità – Possibile immediata pronuncia.

Data di riferimento: 
17/12/2018

Tribunale di La Spezia – Problematiche relative agli accordi di composizione della crisi da sovraindebitamento: falcidiabilità dell'IVA, moratoria per la soddisfazione dei creditori con prelazione e debiti da considerarsi estranei alla procedura.

 

Tribunale di La Spezia, 10 settembre 2018 – Giudice Gabriele Giovanni Gaggioli.

Sovraindebitamento - Accordo di composizione della crisi – Possibile falcidia dell'IVA - Neutralità fiscale – Principio  dell' UE - Effetto vincolante -  Art. 7, primo comma, terzo periodo, della L.3/2012  - Necessaria disapplicazione.

Data di riferimento: 
10/09/2018

Tribunale di Verona – Procedimento ex art. 14 ter L.3/2012: necessità di inserimento nello stato passivo del compenso del notaio nella procedura esecutiva immobiliare estinta.

Tribunale di Verona,  Sez. Fall., 21 agosto 2018 – Pres. Silvia Rizzuto, Rel. Pier Paolo Lanni, Giud. Luigi Pagliuca.

Crisi da sovraindebitamento – Procedimento ex art. 14 ter l.3/2012 –  Compenso del notaio nell‘esecuzione immobiliare estinta – Verifica del liquidatore ed inserimento nello stato passivo ex artt. 14 septies e 14 octies L.3/2012 - Necessità.

Data di riferimento: 
21/08/2018

Tribunale di Mantova - Crisi da sovraindebitamento: inammissibilità, in presenza dell'opposizione di un creditore, del piano del consumatore che sia stato proposto senza l'assistenza di un difensore.

Tribunale Ordinario di Mantova,  Sez. II civ., 12 luglio 2018 (data del provvedimento) – Giudice Laura De Simone.

Crisi da sovraindebitamento - Piano del consumatore – Presentazione – Ausilio di un difensore – Mancato ricorso - Fase dell'omologazione – Opposizione di un creditore – Tribunale – Pronuncia di inammissibilità del piano -  Carattere contenzioso del procedimento.

Data di riferimento: 
12/07/2018

Tribunale di Trento - Presupposto dell'omologazione di un accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento ex L. 3/2012, pur in presenza di contestazioni.

Tribunale di Trento, 19 giugno 2018 – Pres. Monica Attanasio.

Crisi da sovraindebitamento -   Accordo di composizione – Domanda di omologazione – Presenza di contestazioni – Giudice –   Liquidazione patrimoniale – Parametro di riferimento -   Risultato ottenibile – Confronto - Non maggior convenienza – Presupposto richiesto.

Data di riferimento: 
19/06/2018

Pagine