Art. 12 - Nozione, effetti e ambito di applicazione.

Tribunale di Bologna – Anche l'imprenditore insolvente può accedere alla procedura di composizione negoziata laddove tale stato risulti reversibile mediante interventi di risanamento utili al ripristino della solvibilità.

Tribunale Ordinario di Bologna, Sez. IV civ. e procedure concorsuali, 08 novembre 2022 – Giud. Maurizio Atzori.

Composizione negoziata della crisi – Accesso alla procedura da parte di un soggetto già in stato di insolvenza – Ammissibilità – Fondamento – Condizione necessaria.

Data di riferimento: 
08/11/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Parma – Composizione negoziata della crisi: presupposti perché nel corso di quella procedura, come avviata, il debitore possa essere autorizzato alla cessione dell'azienda o di uno o più dei suoi rami.

Tribunale Ordinario di Parma, Sez. fallimentare, 04 novembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Delegato Enrico Vernizzi.

Composizione negoziata in corso – Richiesta di autorizzazione alla cessione dell'azienda o di uno o più dei suoi rami – Accoglibilità – Tutela degli interessi coinvolti - Rispetto in particolare del principio di competitività – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
04/11/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Roma – Composizione negoziata: in sede di esame della richiesta di conferma delle misure protettive il tribunale non è tenuto a verificare l'effettiva ammissibilità dello strumento proposto per la risoluzione della crisi.

Tribunale di Roma, Sez. Fallimentare, 04 ottobre 2022 (data della pronuncia) – Giudice Francesco Cottone.

Composizione negoziata della crisi – Istanza di conferma delle misure protettive – Strumento proposto dal debitore – Effettiva ammissibilità dello stesso – Tribunale – Verifica preliminare da effettuare – Esclusione – Possibile modifica di tale strumento.all'esito delle trattative – Ragione sottostante - Valutazioni viceversa da compiersi.

Data di riferimento: 
04/10/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Siracusa – L'imprenditore già insolvente al momento della richiesta di nomina dell'esperto ai sensi dell'art. 6 del D.L.118/2021 non può avere accesso alla procedura di composizione negoziata della crisi.

Tribunale di Siracusa, Sez. I civ. - Settore Proc. Concorsuali, 14 settembre 2022 (data della pronuncia) – Pres. Veronica Milone, Rel. Federica Maida, Giud. Maddalena Vetta.

Data di riferimento: 
14/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Firenze – Presupposti richiesti perché l'imprenditore possa accedere alla procedura di concordato semplificato e verifica della ritualità della proposta da parte del tribunale.

Tribunale Ordinario di Firenze, Sez. V, 31 agosto 2022 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Maria Novella Legnaioli, Giud. Cristina Soscia e Stefania Grasselli.

Presentazione della proposta di concordato semplificato - Requisiti di ammissibilità richiesti dalla legge – Sussistenza - Valutazione da eseguirsi da parte del tribunale – Estensione.

Data di riferimento: 
31/08/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Brescia – Composizione negoziata: il termine di durata delle misure protettive e cautelari confermate o concesse dal giudice non è assoggettabile a sospensione feriale.

Tribunale Ordinario di Brescia, Sez. IV civ. - Fallimentare, procedure concorsuali, esecuzioni, 05 agosto 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Alessandro Pernigotto.

Composizione negoziata – Ricorso per la conferma o modifica delle misure protettive – Termine di durata stabilito dal giudice – Applicabilità della sospensione feriale – Esclusione – Fondamento.

Data di riferimento: 
05/08/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Palermo – Composizione negoziata: non spetta al tribunale ma a coloro che sono coinvolti nelle trattative acconsentire alla proroga della durata della nomina dell'esperto.

Tribunale di Palermo, Sez. IV civ. e Proc. Concorsuali, 27 luglio 2022 (data della pronuncia) – Pre. Giovanni D'Antoni.

Composizione negoziata –  Imprenditore proponente – Richiesta al Tribunale di presa atto della proroga dell'incarico dell'esperto – Pronuncia di non luogo a provvedere – Fondamento - Valutazione rimessa esclusivamente alle parti coinvolte nelle trattative.

Data di riferimento: 
27/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catania – Composizione negoziata: soggiacenza anche degli Enti pubblici, quali creditori, agli effetti conseguenti all'avvio della procedura di composizione negoziata.

Tribunale di Catania, Fallimentare – Volontaria giurisdizione, 25 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giudice Lucia De Bernardin.

Composizione negoziata  – Regole volte al risanamento di un'impresa in crisi – Assoggettabilità anche delle obbligazioni tributarie.

Composizione negoziata – Misure cautelari – Contenuto consistente in un “pati” da parte dei creditori - Inammissibilità di quelle che costringano ad un “facere” - Fondamento.

Data di riferimento: 
25/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Milano – Composizione negoziata: presupposto richiesto per la proposizione del reclamo avverso l'ordinanza di conferma delle misure protettive e carattere dello stesso.

Tribunale Ordinario di Milano, Sez. II civ., 21 luglio 2022 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Caterina Macchi, Giud. Luisa Vasile e Rosa Grippo.

Composizione negoziata – Conferma delle misure protettive – Ordinanza del giudice monocratico - Reclamo – Mancata proposizione di difese nella precedente sede – Irrilevanza - Ammissibilità anche in tale caso.

Data di riferimento: 
21/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Padova – Composizione negoziata della crisi: solo i lavoratori dipendenti e non anche quelli legati all'impresa da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa sono esonerati dagli effetti delle misure protettive.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 20 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giud. Paola Rossi.

Composizione negoziata della crisi – Esonero dagli effetti delle misure protettive – Soggetti interessati – Lavoratori esclusivamente subordinati – Ragione.

Data di riferimento: 
20/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine