Corte d'Appello di Torino, concordato preventivo

Corte d'Appello di Torino – L'avvenuta ammissione al concordato preventivo, se preclude l'avvio o la prosecuzione di azioni esecutive e cautelari non costituisce ostacolo all'esperimento di azioni di mero accertamento e di condanna.

Corte d'Appello di Torino, Sez. V civ., 11 febbraio 2022 – Pres. Germano Cortese, Cons. Rel. Gian Andrea Morbelli, Cons. Tiziana Maccarone.

Concordato preventivo – Ammissione alla procedura – Azioni esecutive e cautelari – Divieto di inizio o prosecuzione – Azioni di mero accertamento e condanna – Ammissibilità della proposizione – Fondamento.

Data di riferimento: 
11/02/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Torino – Considerazioni circa il divieto di presentare due domande di ammissione a concordato “in bianco” in un lasso di tempo inferiore a due anni l’una dall’altra.

Corte d’Appello di Torino, Sez. Volontaria Giurisdizione, 09 luglio 2020 – Pres. Renata Siva, Cons. Rel. Gian Andrea Morbelli, Cons. Roberta Bonaudi.

Concordato in bianco – Deposito della domanda - Azioni esecutive e cautelari sul patrimonio del debitore – Divieto di promovimento o prosecuzione – Decorrenza sin dalla pubblicazione del ricorso – Fissazione del termine per la presentazione del piano e della proposta - Prodursi di quell’effetto solo da tale momento – Esclusione.  

Data di riferimento: 
09/07/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino – Concordato preventivo: comportamenti rilevanti ai fini della revoca dell'ammissione e termini per l'avvio del relativo subprocedimento.

Corte d'Appello di Torino, Sez. I civ., 19 settembre 2019 - Pres. Renata Silva, Cons. Rel. Gian Andrea Morbelli, Cons. Alfredo Grosso.

Concordato preventivo - Procedimento di - Commissari giudiziali -  Segnalazione di atti di frode  -  Previsione legislativa dii un termine di decadenza - Insussistenza.

Concordato preventivo - Procedimento di revoca dell'ammissione - Tribunale - Avvio d'ufficio della procedura - Fissazione normativa di un limite temporale - Esclusione.

Data di riferimento: 
19/09/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino – Prodursi degli effetti della procedura concordataria sin dal deposito del ricorso, anche se prenotativo. Risorse da considerarsi nuova finanza nel concordato con continuità aziendale.

Corte d'Appello di Torino, 31 agosto 2018 – Giudice Gian Paolo Macagno. 

Concordato con riserva – Deposito del ricorso – Prodursi degli effetti tipici della procedura - Deposito del piano – Elemento costitutivo non rilevante per decidere della normativa applicabile.

Data di riferimento: 
31/08/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d’Appello di Torino – Concordato preventivo: legittimazione a proporre reclamo contro il decreto di omologa; causa concreta del concordato e tempi di pagamento.

Reclamo ex art. 183 l.f.

Corte d’Appello di Torino, 21 gennaio 2015 – Pres. dott. Grimaldi, rel. dott.ssa La Marca.

Concordato preventivo – Decreto di omologa – Reclamo – Legittimazione attiva – Costituzione nel giudizio di opposizione – Necessità.

Concordato preventivo – Causa concreta – Durata della procedura.

 

Data di riferimento: 
21/01/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino – Esame delle istanze di fallimento in caso di rinuncia al concordato. Irrilevanza della fusione per incorporazione ex art. 9 L.F.

Corte d'Appello di Torino 22 settembre 2014 – Pres. Silva – Est. Riccio

Concordato con riserva – Procedura di avvio della revoca del preconcordato – Rinuncia alla domanda – Nessun effetto preclusivo.

Iniziativa per la dichiarazione di fallimento – Fusione per incorporazione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
22/09/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino - Dichiarazione di fallimento e domanda di concordato: permanenza fino all'omologazione del rapporto di conseguenzialità e di assorbimento tra le due procedure.

Appello Torino 09 luglio 2013 - Pres. Grimaldi - Est. Patti.

Dichiarazione di fallimento e concordato preventivo - Rapporti tra le due procedure - Pregiudizialità - Esclusione - Permanenza del rapporto di conseguenzialità in ogni fase del procedimento di concordato fino alla omologazione.

Data di riferimento: 
09/07/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino - Contemporanea pendenza di diverse procedure concorsuali, conflitto di competenza e principio dell'unitarietà della procedura concorsuale.

Reclamo ex art. 18 l.f.

Appello Torino 07 giugno 2013 - Pres. Grimaldi - Est. Patti.

Fallimento - Sospensione della liquidazione dell'attivo - Contemporanea pendenza avanti a tribunali diversi delle procedure di concordato preventivo e di fallimento - Conflitto di competenza - Interesse dei creditori alla concentrazione delle procedure - Principio di unitarietà della procedura concorsuale.

Data di riferimento: 
07/06/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte d'Appello di Torino - Atti di frode e idoneità dell'informazione ai creditori; potere del giudice di censurare la mancata formazione delle classi e abuso del diritto.

Reclamo ex art. 183 l.f.

 

Appello Torino 21 maggio 2013 - Pres. Grimaldi - Est. Stalla.

Concordato preventivo - Atti di frode - Nozione - Irrilevanza di atti che siano stati portati a conoscenza dei creditori - Idoneità delle informazioni a consentire ai creditori di valutare appieno la proposta concordataria.Concordato preventivo - Potere del giudice di censurare la mancata formazione delle classi - Abuso del diritto - Uso strumentale da parte del debitore della procedura - Nullità ex articolo 1418 c.c..

Data di riferimento: 
21/05/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine