competenza, Art. 42. - Beni del fallito.

Tribunale di Venezia – Liquidazione coatta amministrativa di una banca e improcedibilità delle azioni giudiziarie promosse nei suoi confronti, anche se di accertamento o costitutive.

Tribunale di Venezia, Sezione Specializzata in Materia d'Impresa, 26 aprile 2019 - Pres. Lina Tosi, Rel. Alessandria Ramon, Giudice Chiara Campagner.

Fallimento - Azioni giudiziarie  che contengono una pretesa contro la massa - Improponibilità avanti al giudice ordinario - Azioni di accertamento e costitutive - Presupposto perchè possano essere ammesse - Ottenimento di un titolo da utilizzarsi dopo il ritorno in bonis del fallito _ Liquidazione coatta amministrativa - Condizione che non può verificarsi.

Data di riferimento: 
26/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Mantova - Fallimento e subentro del curatore in una esecuzione immobiliare pendente: limiti del potere del giudice dell'esecuzione di disporre una provvisoria assegnazione del ricavato.

Tribunale di Mantova, Sez. Esec. Immob., 05 luglio 2018 – Giud. Laura De Simone.

Fallimento – Procedura esecutiva immobiliare in corso – Subentro del curatore – Giudice – prosecuzione delle vendite – Necessaria assegnazione del ricavato al fallimento.

Data di riferimento: 
05/07/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (28090/2017) – Carenza di legittimazione del curatore a proporre impugnazione avverso un provvedimento di sequestro preventivo emesso anteriormente al fallimento.

Corte di Cassazione, Sez. III pen., 07 giugno 2017 n. 28090 - Pres. Giovanni Amoroso, Rel. Donatella Galterio.

Fallimento – Anteriore provvedimento di sequestro preventivo – Impugnazione – Legittimazione del curatore – Esclusione.

Data di riferimento: 
07/06/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini - Legittimazione del curatore all’impugnazione del sequestro penale successivo alla dichiarazione di fallimento.

Tribunale di Rimini, 22 Maggio 2017. Pres. Silvia Corinaldesi - Est. Benedetta Vitolo.

Fallimento – Successivo provvedimento di sequestro preventivo – Impugnazione – Legittimazione del curatore – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
22/05/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Sequestro penale finalizzato alla confisca per equivalente di beni dell’indagato/condannato già anteriormente appresi alla procedura fallimentare: revoca della confisca.

Tribunale di Treviso, Sez. Penale, 31 marzo 2017 - Giudice Cristian Vettoruzzo.

Dichiarazione di fallimento – Fallito – Perdita della disponibilità dei beni - Successivo sequestro penale -  Impossibilità della confisca dei beni dell’indagato – Curatore – Legittimazione – Istanza di revoca – Accoglimento.

Data di riferimento: 
31/03/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (42469/2016) – Non impugnabilità da parte del curatore del provvedimento di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente dei beni della società anteriore alla dichiarazione di fallimento.

Cassazione penale sez. III  07 ottobre 2016 n. 42469 – Pres. Luca Ramacci – Rel. Chiara Graziosi.  

Sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente dei beni della società - successiva dichiarazione di fallimento - legittimazione del curatore fallimentare a proporre impugnazione - esclusione.

 

Data di riferimento: 
07/10/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]