Tribunale di Ferrara

Tribunale di Ferrara – Concessione abusiva di credito, insinuazione al passivo, bancarotta semplice.

Tribunale di Ferrara, 13 maggio 2024 – Pres. rel. dott. Stefano Giusberti

Fallimento – stato passivo e opposizioni – concessione abusiva di credito - rigetto.

Fallimento – concessione abusiva di credito – bancarotta semplice – concorso.

Qualora un contratto di finanziamento ad un imprenditore, nel cui ambito ricade anche l’apertura di credito,

Data di riferimento: 
13/05/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ferrara – Concordato semplificato: previsioni e questioni che nel ricorso risulta necessario siano contenute ed affrontate.

Tribunale di Ferrara, Ufficio del giudice delegato alle procedure concorsuali, 07 maggio 2024 (data della pronuncia) - Giudice relatore Anna Ghedini.

Concordato Semplificato - Modalità di riparto dell'attivo ottenuto dalla liquidazione - Necessaria specificazione in sede di ricorso.

Data di riferimento: 
07/05/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara – Non può trovare accoglimento la domanda di una banca di insinuazione al passivo di quanto spettantele a titolo di restituzione delle somme erogate in adempimento di un contratto affetto da nullità.

Tribunale di Ferrara, Sez. civile, 03 maggio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Rel. Stefano Giusberti, Giud. Mauro Martinelli e Marianna Cocca.

Fallimento e concessione abusiva di credito – Banca – Finanziamento concesso in base a contratto affetto da nullità – Istanza di insinuazione al passivo del credito volto ad ottenerne la restituzione – Inaccoglibilità.

Data di riferimento: 
03/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ferrara – Concordato minore: applicabilità della relative priority rule.

Tribunale di Ferrara, 11 marzo 2024 – G.D. dott.ssa Anna Ghedini

Concordato minore – continuità aziendale – attivo eccedente il valore di liquidazione - relative priority rule.

Concordato minore – liquidazione controllata – valutazione della convenienza – durata massima apprensione beni nella liquidazione controllata – divieto acquisizione crediti futuri decorsi tre anni.

Data di riferimento: 
11/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara - Revoca da parte della Corte d’Appello del decreto di inammissibilità della proposta di concordato preventivo e conferma da parte del Tribunale delle misure protettive già adottate.

Tribunale Ferrara, 29 Febbraio 2024. Pres. Giusberti. Est. Ghedini.

Revoca da parte della Corte d’Appello del decreto di inammissibilità della proposta di concordato preventivo – Conferma da parte del Tribunale delle misure protettive  già adottate ex art. 54, comma 2, CCII – Necessità – Termini previsti dall’art. 55, comma 3, CCII. 

Data di riferimento: 
29/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara - Concordato minore con continuità diretta e valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR: quantificazione idonea a non pregiudicare la verosimiglianza del giudizio di convenienza.

Tribunale Ordinario di Ferrara, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Anna Ghedini.

Concordato minore con continuità diretta – Valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR – Quantificazione non corretta – Pregiudicazione della verosimiglianza del giudizio di convenienza – Possibile prosecuzione dell'attività anche in sede di liquidazione controllata – Circostanza da tenersi in considerazione.

Data di riferimento: 
21/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara: nel concordato minore per consentire il giudizio circa l’alternativa liquidatoria, deve tenersi presente che l’attività può essere proseguita anche nell’ambito della procedura di liquidazione controllata.

Tribunale Ferrara, 21 Febbraio 2024. Est. Ghedini.

Concordato Minore – Continuità diretta – Impresa artigiana individuale – Proposta prevedente la cessazione dell’attività artigiana in ipotesi di diniego di omologazione – Alternativa liquidatoria con liquidazione controllata – Prosecuzione dell’attività artigiana – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
21/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara – Esdebitazione: disciplina applicabile in caso di istanza formulata dopo la entrata in vigore del C.C.I. ma in relazione a procedura fallimentare aperta e anche chiusa prima della entrata in vigore del Nuovo Codice.

Tribunale di Ferrara, 20 febbraio 2024 – Pres. Stefano Giusberti, Rel. Anna Ghedini, Giud. Costanza Perri.

Esdebitazione – Fallimento chiuso prima dell’entrata in vigore del C.C.I. – Istanza presentata nella vigenza del Nuovo Codice – Disciplina applicabile –  Necessario riferimento a quella vigente al momento della domanda - Soddisfazione seppur parziale dei creditori -  Presupposto oggettivo non più richiesto.

Data di riferimento: 
20/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Ferrara – Modalità di accesso da parte del debitore agli atti, ai documenti e ai provvedimenti contenuti nel fascicolo informatico della procedura formato ai sensi dell’art. 199, co. 1.

Trib. Ferrara, 14 febbraio 2024 Pres. Est. Giusberti

Liquidazione Giudiziale - Art. 199 CCII – Accesso da parte del debitore al fascicolo informatico della procedura – Casistica e modalità.

Data di riferimento: 
14/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara – Regime dei reclami contro i provvedimenti del giudice delegato nella liquidazione controllata e normativa applicabile in relazione all’utilizzo dell’abitazione familiare.

Trib. Ferrara, 7 dicembre 2023, Est. Giusberti

Liquidazione controllata – Reclami contro i provvedimenti del giudice delegato – Applicazione per analogia dell’art. 124 CCII -Utilizzo dell’abitazione da parte del debitore – Applicazione art. 147 CCII in virtù del richiamo di cui all’art. 175 CCII alla liquidazione giudiziale.

Data di riferimento: 
07/12/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Pagine