Tribunale di Monza

Tribunale di Monza – Sovraindebitamento e liquidazione del patrimonio: la commissione da parte del debitore, nei cinque anni anteriori alla presentazione della domanda, di atti in frode non ne determina sempre l'inammissibilità.

Tribunale Ordinario di Monza, Sez. III civ., Fallimentare,  11 agosto 2021 – Giudice Caterina Rizzotto.

Sovraindebitamento – Liquidazione del patrimonio – Istanza di accesso a quella procedura – Proponente -  Commissione di atti in frode ai creditori – Dichiarazione di inammissibilità della domanda – Conseguenza sempre inevitabile – Esclusione – Modifiche normative intervenute - Presupposti perché ciò non avvenga.

Data di riferimento: 
11/08/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – La vendita definitiva che il curatore esegue ai sensi dell'art..72, ottavo comma, L.F. ha natura coattiva onde trova applicazione il disposto dell'art. 108 L.F. che prevede la cancellazione delle formalità pregiudizievoli.

Tribunale di Monza, 14 aprile 2021 – Pres. Maria Gabriella Mariconda, Rel. Alberto Crivelli.

Fallimento – Contratto preliminare di vendita di abitazione principale o di sede principale – Subentro del curatore ex art. 72, ottavo comma, L.F. - Stipula del definitivo – Effetti – Natura  coattiva dell'atto – Cancellazione delle formalità pregiudizievoli.

Data di riferimento: 
14/04/2021
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Credito restitutorio/risarcitorio da riconoscersi al Fallimento nei confronti del professionista che abbia svolto in modo inadeguato il compito di assistere il debitore in sede concordataria.

Tribunale di Monza, 04 giugno 2019 – Giudice Carlo Albanese

Concordato preventivo -  Professsionista incaricato – Assistenza in sede di presentazione della domanda – Dovere di diligenza – Necessaria informazione circa le riscontrate criticità – Insanabilità di queste - Dovere di dissuaderlo dalla prosecuzione – Mancato avviso - Decreto di inammissibilità della proposta – Conseguente fallimento - Prestazione inadeguata – Obbligo restitutorio/risarcitorio.

Data di riferimento: 
04/06/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Fallimento e accoglimento di un'istanza di restituzione di un bene in leasing appreso dalla procedura: soggetto cui devono accollarsi le spese di custodia.

Tribunale Ordinario di Monza, 13 febbraio 2019 – Pres. Maria Gabriella Mariconda, Rel. Giovanni Nardecchia, Giud. Alberto Crivelli.

Fallimento – Inserimento di un bene nell'inventario – Rivendica – Accoglimento – Spese di custodia  - Soggetto tenuto a farsene carico.

Data di riferimento: 
13/02/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Presupposto del diritto del gestore del Fondo di garanzia per le PMI a rivalersi sull'impresa beneficiaria, in concordato preventivo, per recuperare quanto pagato alla banca finanziatrice che abbia escusso quella garanzia.

Tribunale di Monza, Sez. III civ., 18 giugno 2018 – Giudice Giovanni Battista Nardecchia.

Finanziamento garantito dal Fondo per le PMI – Istituto beneficiario – Inadempimento - Ammissione a concordato preventivo – Banca finanziatrice – Escussione della garanzia – Garante del Fondo – Ristoro della metà del finanziamento – Diritto di rivalsa nei confronti della beneficiaria – Soddisfazione totale della creditrice principale – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
18/06/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Fallimento: legittimazione del solo curatore a proporre opposizione all'esecuzione che sia proseguita dal creditore fondiario nei confronti del debitore fallito.

Tribunale di Monza, Sez. III civ., 01 marzo 2018 – Giudice dell'Esecuzione Alberto Crivelli.

Fallimento – Creditore fondiario – Azione esecutiva – Proposizione dell'opposizione – Legittimazione del curatore – Presupposto – Trascrizione della sentenza -  Bene acquisito alla massa fallimentare.

Data di riferimento: 
01/03/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Rinuncia alla domanda di concordato preventivo e proposizione di una domanda ex art. 182 bis L.F. Necessaria sospensione dell'esame dell'istanza di fallimento proposta dal P.M. nel corso della prima procedura.

Tribunale di Monza, 11 gennaio 2018.

Concordato preventivo – Ammissione – Procedura in corso – Rinuncia da parte del proponente – Presentazione di una nuova domanda di concordato – Inammissibilità – Necessaria unicità della procedura – Istanza del P.M. - Possibile pronuncia del fallimento.

Data di riferimento: 
11/01/2018
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza – Natura concorsuale del credito di regresso, da considerarsi privilegiato, vantato dal Fondo di garanzia PMI nei confronti del debitore principale ammesso alla procedura di concordato preventivo.

Tribunale di Monza, Sez. III civ., 16 novembre 2017 – Giudice Alberto Crivelli.

Fallimento e concordato preventivo – Fideiussione - Credito di più obbligati solidali -  Regresso tra coobbligati – Pagamento dell'intero credito – Art. 61, secondo comma, L.F. - Presupposto necessario.

Concordato preventivo – Crediti divenuti esigibili in corso di procedura – Qualificazione come concorsuali – Presupposto – Fatto costitutivo anteriore all'ammissione.

Data di riferimento: 
16/11/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine