Art. 94 - Effetti della presentazione della domanda di concordato.

Corte di Cassazione (9522/2024) -Il debitore per effetto dell'ammissione alla procedura di concordato preventivo si trova ex art. 168 L.F. in una situazione idonea a determinare la regolarità contributiva dell'impresa.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 09 aprile 2024, n. 9522 – Pres. Antonio Valitutti, Rel. Paolo Catallozzi.

Concordato preventivo – Ammissione da parte di una società cooperativa - Divieto legale di esecuzione di pagamenti – Sussistenza – Successiva assoggettamento a liquidazione coatta amministrativa - Conseguenze in punto di regolarità contributiva.

Data di riferimento: 
09/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (36370/2023) - Criterio di valutazione degli atti di ordinaria e di straordinaria amministrazione nel concordato preventivo ex art. 167 L.fall.

Cass., Sez. 1, 29 dicembre 2023, n. 36370, Pres. Ferro, Est. Perrino

Concordato preventivo - Art. 167 L. fall. - Atto di ordinaria e straordinaria amministrazione - Distinzione - Fattispecie.

Data di riferimento: 
29/12/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione (35794/2023) Il pagamento del credito sorto nel corso del concordato non è atto di straordinaria amministrazione e come tale non necessita di autorizzazione ex art 167 L. fall. e non è colpito dalla sanzione dell’inefficacia.

Cassazione civile, sez. I, 22 Dicembre 2023, n. 35794. Pres. Cristiano. Est. Crolla.

Credito sorto nel corso della procedura di concordato - Funzionalità alla prosecuzione dell'attività d’impresa - Insindacabilità della valutazione di merito - Pagamento - Natura di ordinaria amministrazione - Inefficacia – Esclusione.

Data di riferimento: 
22/12/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Rapporti tra concordato preventivo omologato rimasto inadempiuto e liquidazione giudiziale alla luce del nuovo CII e in particolare del disposto dell'art. 119, comma 7, C.C.I.

Trib. Udine, 31 agosto 2023, Pres. Venier, Est. Calienno

Concordato preventivo omologato nel vigore della legge fallimentare – Fase esecutiva - Obbligazioni assunte – Inadempimento – Apertura della liquidazione giudiziale – Art. 119, comma 7, C.C.I. – Applicabilità – Esclusione.

Data di riferimento: 
31/08/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bolzano – Proposta di concordato preventivo prevedente la cessione di ramo d'azienda ad un potenziale acquirente: conseguente apertura di procedura competitiva.

Tribunale di Bolzano, Ufficio Procedure Concorsuali, 09 giugno 2023 (data della pronuncia) – Pres. Francesca Bortolotti, Rel. Cristina Longhi, Giud.  Massimiliano Segarizzi.

Proposta di concordato preventivo - Richiesta di autorizzazione a sottoscrivere contratto di cessione d'azienda a soggetto offerente già individuato – Tribunale – Apertura, come da istanza subordinata fatta dalla proponente, di procedura competitiva – Modalità e requisiti.

Data di riferimento: 
09/06/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Pistoia – Presupposti in base ai quali la rottamazione quater può essere considerato un atto di ordinaria amministrazione in sede di concordato preventivo.

Trib. Pistoia, 22 marzo 2023, Est. Curci

CONCORDATO PREVENTIVO - Adesione alla “rottamazione quater” onde beneficiare dello stralcio di interessi, sanzioni e aggi di riscossione coattiva con riferimento ai carichi affidati all’agente della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 30 giugno 2022 - Atto di straordinaria amministrazione - Esclusione.

Data di riferimento: 
22/03/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Risulta ammissibile una proposta di concordato con continuità aziendale fino all'omologa, e successiva cessione dell'azienda, che preveda un grado di soddisfazione dei creditori variabile tra l'1 ed il 100%.

Tribunale Ordinario di  La Spezia, 08 febbraio 2023 (data della pronuncia) – Pres. Diana Brusacà, Rel. Gabriele Giovanni Gaggioli, Giud. Tiziana Lottini.

Concordato preventivo- Continuità da durare fino all'omologa – Suddivisione dei creditori in 12 classi – Percentuale di soddisfazione variabile tra l'1 e il 100% - Pagamenti differenziati nell'arco di quattro anni – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
08/02/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Corte di Cassazione (3724/2023) – Non è prededucibile nel successivo fallimento il credito del soggetto che, a seguito dell'apertura di un concordato preventivo, ha finanziato il proponente per consentirgli di pagare le spese di giustizia.

Corte di Cassazione, Sez. VI, 07 febbraio 2023, n. 3724 – Pres.Giacinto Bisogni, Rel. Alberto Pazzi.

Fallimento – Credito per erogazione di un finanziamento – Riconoscimento in sede di concordato preventivo come aperto – Somme necessarie al versamento del deposito delle spese di giustizia – Soggetto finanziatore - Domanda di riconoscimento in prededuzione ai sensi dell'art.11,1 secondo coma , L.F. -  Ammissione al passivo solo in chirografo – Fondamento.

Data di riferimento: 
07/02/2023
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Parma – Sovraindebitamento e concordato minore: il giudice nel disporne l'apertura può ridurre il compenso pattuito dal debitore con gli advisors/difensori se superiore a quello previsto per il Gestore della crisi.

Tribunale Ordinario di Parma, Sez.  proc. concorsuali e esecuz, forzate, 30 settembre 2022 (data della pronuncia) – Giudice delegato Irene Colladet.

Sovraindebitamento - Concordato minore – Importo concordato dal debitore con difensori/advisors - Necessità che non superi quello previsto per il Gestore della crisi – Facoltà del giudice di eventualmente ridurlo.

Data di riferimento: 
30/09/2022
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di La Spezia – Domanda di concordato con riserva: riconoscimento da parte del tribunale della regolarità, al fine del rilascio del DURC, della sospensione, fino alla presentazione del piano, del pagamento di contributi pregressi.

Tribunale di La Spezia, 18 luglio 2022 (data del provvedimento) – Giudice Giampiero Panico.

Domanda di concordato preventivo – Pubblicazione nel registro delle imprese - Contributi previdenziali e assistenziali - Sospensione legittima del pagamento fino a presentazione del piano – Regolarità accertata dal tribunale – Dichiarazione utile al fine del rilascio del DURC.

Data di riferimento: 
18/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine