Corte di Cassazione (3294/2019) - Notificazione dell'avviso di accertamento di un'infrazione tributaria nei confronti di un contribuente fallito: non necessità del rispetto del termine di 60 giorni dalla comunicazione di chiusura della verifica fiscale.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
05/02/2019

Corte di Cassazione, Sez. V Tributaria civ., 05 febbraio 2019 n. 3294 – Pres. Pitro Campanile, Rel. Paolo Fraulini.

Contribuente sottoposto a verifica fiscale -  Dichiarazione di fallimento -  Emissione dell'avviso di accertamento – Comunicazione di chiusura  della verifica  - Termine dilatorio di 60 giorni –  Mancato rispetto – Ragioni che lo giustificano.

La dichiarazione di fallimento del contribuente sottoposto a verifica fiscale giustifica l'emissione dell'avviso di accertamento senza l'osservanza del termine dilatorio di cui all'art. 12, comma 7, della l. n. 212 del 2000, di sessanta giorni dall'avvenuta comunicazione allo stesso del processo verbale di chiusura delle operazioni di verifica svolte nei suoi confronti. Ciò, da un lato, in ragione dell'urgenza correlata alla necessità dell'Erario, a prescindere dalla possibilità di insinuarsi anche tardivamente al passivo, di intervenire nella procedura concorsuale in quanto funzionale a proporre eventuali opposizioni volte a contestare le posizioni di altri creditori; d'altro lato, perché il contribuente fallito perde la capacità di gestire il proprio patrimonio, sicché il detto termine per la presentazione da parte sua di osservazioni e richieste risulta incompatibile con l'attività del curatore, stante l'onere informativo cui lo stesso è tenuto  nei confronti   del giudice delegato e del comitato dei creditori [nello specifico la Corte ha ritenuto che non ricorresse la necessità di motivare le ragioni dell'urgenza che potevano giustificare il mancato rispetto, in sede di notifica dell'avviso di accertamento, di quel termine dilatorio, in quanto in quell'ipotesi  la motivazione dell'omissione risultava sussistere in re ipsa in ragione dell'accertata insolvenza del contribuente]. (Pierluigi Ferrini – Riproduzione riservata)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/21254.pdf

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: