concordato minore, Art. 80 - Omologazione del concordato minore.

Tribunale di Forlì – Proposta di concordato minore correttamente e integralmente eseguita: pronuncia da parte del giudice dell'ordine di cancellazione delle trascrizioni e iscrizioni pregiudizievoli gravanti gli immobili ceduti e non.

Tribunale Ordinario di Forlì, Sez. Civile – procedure concorsuali, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Barbara Vacca.

Concordato Minore - Esecuzione integrale e corretta della proposta – Pronuncia da parte del giudice del decreto che la certifica - Immobili ceduti e non ceduti perché mantenuti in proprietà del debitore – Contestuale pronuncia dell'ordine di cancellazione delle trascrizioni e iscrizioni pregiudizievoli – Effetto esdebitatorio.

Data di riferimento: 
21/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Taranto – Concordato minore: nella procedura familiare, per la valutazione del raggiungimento delle percentuali di cui all’art. 79 CCII , ai fini dell’omologa, le maggioranze dovranno essere raggiunte in relazione ad ogni singola massa.

Tribunale di Taranto, 11 aprile 2024 – G.D. dott. Raffaele Viglione

Concordato minore – Procedura familiare – Distinzione masse attive e passive - Voto dei creditori – Maggioranza in ogni singola massa passiva – Maggioranza in relazione a tutte le masse per l’omologazione.

Concordato minore – Voto dei creditori – contenuto libero – Insindacabilità nel merito.

Data di riferimento: 
11/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Forlì: Presupposti per l’effetto esdebitatorio del concordato minore nei confronti del coobbligato.

Tribunale Forlì, 08 Aprile 2024. Est. Branca.

Concordato Minore - Estensione degli effetti al coobbligato solidale – Condizioni di ammissibilità.

Data di riferimento: 
08/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Caltanissetta – Nel concordato minore è irrituale la dichiarazione di adesione del creditore alla proposta sottoposta a condizione.

Tribunale Caltanissetta, 28 Marzo 2024. Est. Difrancesco.

Concordato minore - Voto condizionato – Irrituale.

La dichiarazione di adesione alla proposta di concordato minore condizionata all’inserimento in proposta di un credito superiore rispetto a quello indicato dal ricorrente è irrituale potendo i creditori votare sulla proposta solo nei termini in cui è stata loro trasmessa.

Data di riferimento: 
28/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara - Concordato minore con continuità diretta e valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR: quantificazione idonea a non pregiudicare la verosimiglianza del giudizio di convenienza.

Tribunale Ordinario di Ferrara, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Anna Ghedini.

Concordato minore con continuità diretta – Valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR – Quantificazione non corretta – Pregiudicazione della verosimiglianza del giudizio di convenienza – Possibile prosecuzione dell'attività anche in sede di liquidazione controllata – Circostanza da tenersi in considerazione.

Data di riferimento: 
21/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara: nel concordato minore per consentire il giudizio circa l’alternativa liquidatoria, deve tenersi presente che l’attività può essere proseguita anche nell’ambito della procedura di liquidazione controllata.

Tribunale Ferrara, 21 Febbraio 2024. Est. Ghedini.

Concordato Minore – Continuità diretta – Impresa artigiana individuale – Proposta prevedente la cessazione dell’attività artigiana in ipotesi di diniego di omologazione – Alternativa liquidatoria con liquidazione controllata – Prosecuzione dell’attività artigiana – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
21/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ancona – Concordato minore: il credito dell’istituto finanziatore, garantito da Mediocredito Centrale, ha natura chirografaria.

Tribunale di Ancona, 23 gennaio 2024 – G.D. dott.ssa Maria Letizia Mantovani

Concordato minore – credito finanziario garantito da MCC – assenza escussione – natura chirografaria.

Il credito dell’istituto finanziatore, garantito da Mediocredito Centrale, ha natura chirografaria laddove non sia stata escussa la garanzia, essendo il privilegio riservato alla successiva surroga del MCC che dimostri di aver soddisfatto il creditore garantito. (avv. Federica Cella – riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
23/01/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Bari – Concordato minore liquidatorio con apporto di risorse esterne: è ammissibile la domanda volta a sanare oltre debiti personali del proponente anche debiti della S.n.c. di cui faceva parte e di cui deve solidalmente rispondere.

Tribunale di Bari, Sez. Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza, 20 luglio 2023 (data della pronuncia) – Giudice delegato Assunta Napoliello.

Concordato minore liquidatorio con apporto di risorse esterne – Soggetto proponente già socio illimitatamente responsabile di una S.n.c. – Finalità della domanda - Definizione di debiti personali e debiti sociali di cui deve rispondere solidalmente – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
20/07/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Salerno – Concordato minore: possibile accesso alla procedura da parte di un debitore coinvolto nella gestione di un'impresa quale socio o fideiussore.

Tribunale di Salerno, Sez. III civ. Concorsuale, 13 giugno 2023 (data della pronuncia) – Giudice Sara Serretiello.

Sovraindebitamento – Debitore coinvolto nella gestione di un'impresa quale socio e fideiussore  – Soggetto non configurabile quale consumatore – Possibile accesso alla procedura di concordato minore – Insussistenza di un'attività imprenditoriale o professionale da continuare – Previsione dell'apporto di finanza esterna – Contenuto liquidatorio – Possibile definizione anche di debiti non consumeristici.

Data di riferimento: 
13/06/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Verona – Concordato minore: il c.d. cram down puo applicarsi solo in caso di mancata adesione alla proposta da parte dell' amministrazione finanziaria e/o agli enti gestori di forme di previdenza o assistenza obbligatorie.

Tribunale di Verona, Sez. II civ., 06 giugno 2023 (data della pronuncia) – Giud. Luigi Pagliuca.

Concordato minore – Amministrazione finanziaria e/o enti gestori di forme di previdenza o assistenza obbligatorie - Mancata decisiva adesione alla proposta – Cram down – Applicabilità solo nel caso coinvolga quegli enti impositori e non altri.

Data di riferimento: 
06/06/2023
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Pagine